Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Kroos sovrasta il Chelsea in un nuovo ruolo: “Casimiro non c’è più, cosa devo fare?”

Kroos sovrasta il Chelsea in un nuovo ruolo: “Casimiro non c’è più, cosa devo fare?”

“Tony, Tony, Tony” ha fatto eco al Santiago Bernabéu.

Toni Kroos ha concluso la sua giornata di lavoro con il Real Madrid nell’andata dei quarti di finale contro il Chelsea (2-0) con una standing ovation da parte degli spettatori esultanti. Il protagonista lo ha applaudito e lo ha ringraziato con un breve e riservato cenno del capo per gli onori che aveva ricevuto nei precedenti 83 minuti, anche se in un ruolo alquanto insolito.

Carlo Ancelotti ha offerto al 33enne una posizione di centrocampo difensiva inferiore al solito contro i Blues. “Giocare con Kroos come centrocampista ci aiuta molto a giocare palla da dietro”, ha detto il tecnico azzurro spiegando la sua decisione nella conferenza stampa post partita a Madrid.

Champions League

Tre cose spiccavano: ricchi della vera classe e poveri del Chelsea

Aggiornamento di ieri alle 22:27

In effetti, Greifswalder si è convinto ancora una volta del proprio gioco: Kroos ha effettuato il maggior numero di passaggi di tutti i giocatori (81) e ha impressionato con una percentuale di successo del 93,8% (di solito come un sogno).

Cruz convince fortemente

Ma l’attuale stratega, che una volta era noto più per l’eleganza e l’abilità tecnica che per la forza fisica, mercoledì sera ha deliziato il pubblico reale con la sua straordinaria forza nei duelli.

Il suo ex compagno di nazionale Sami Khedira lo ha ammirato dopo la partita “Dazen” “Sei duelli”, di cui il campione del mondo 2014 non si vergogna più, seppur forzati, come li ha definiti Kroos strizzando l’occhio dopo il match. “Casimiro non c’è più, cosa devo fare”, ha scherzato Madrilen, che ha rivelato doti di calciatore inaspettate.
Senza l’aspirapolvere brasiliano, passato al Manchester United la scorsa estate, l’ex giocatore del Monaco ha assunto maggiori responsabilità difensive contro la squadra dell’allenatore Frank Lampard sul Tamigi.

Toni Kroos è stato convincente ancora una volta contro il Chelsea

Fonte immagine: Getty Images

Crossover con la migliore quota di duello

“Della formazione abbiamo giocato senza la classica spazzata”, ha analizzato Kroos dopo l’andata dei quarti di finale su “DAZN”: “Se giochi un po’ più in profondità, ci sono automaticamente più duelli. In una partita come questa puoi accettare anche loro.”

Ma lo stesso Kroos si è avvicinato notevolmente al ruolo del giocatore più in vista: ha condotto nove duelli contro il club della capitale inglese e ha vinto l’88,9%, il miglior valore di tutti i giocatori che sono stati in campo per più di 45 minuti. Il centrocampista è rimasto impeccabile anche nella scherma aerea.

Con i suoi contrasti di maggior successo (5), Kroos ha dato un enorme contributo al fatto che i campioni in carica si siano assicurati un’ottima posizione di partenza in vista della gara di ritorno allo Stamford Bridge della prossima settimana (martedì, 21:00 in diretta).

Chris: Devi affrontarlo

“Possiamo sentirci bene, abbiamo controllato bene la partita. L’energia era buona, i duelli sono molto buoni. È un buon risultato”, ha elogiato il leader Kroos con la sua squadra, ma ha subito messo fine all’euforia post-partita a Manzanares.

Toni Kroos (a sinistra) e Kai Havertz

Fonte immagine: Getty Images

È stato un 2-0 ingannevole, poiché il cinque volte vincitore della Champions League ha avvertito la sua squadra dopo aver vinto la gara di andata.

Perché in casa a Londra, secondo Kroos, il Chelsea è un po’ più forte dell’ospite. “Devi essere lì e combattere i duelli come abbiamo fatto qui”, ha spiegato l’ex nazionale tedesco.

Kroos ha dimostrato di poterlo fare al più tardi mercoledì sera con il suo concerto all’Estadio Santiago Bernabéu.

Potrebbero interessarti anche: Media: Mane colpisce Sane in faccia

Semifinale nonostante la sconfitta contro il City? Ecco come reagisce Tuchel

Coppa Del Re

Comunicati stampa su El Clasico: “Il Real gioca la Champions League al Camp Nou”

Aggiornato il 04/05/2023 alle 22:06

Bundesliga

Kroes scherza dopo Nagelsmann-Aus: ‘Le ho creduto per un momento’

Aggiornato il 30/03/2023 alle 06:57