Maggio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Kohfeldt: “Vogliamo giocare ancora per questi posti”

Il Wolfsburg sta uscendo da questa stagione ragionevolmente negativa. Per la prossima stagione, l’allenatore Florian Kohfeldt punta già alle classifiche internazionali.

L’allenatore del Wolfsburg Florian Kohfeldt vuole attaccare di nuovo dopo una stagione deludente.
Photo Alliance / Gladys Chai von der Laage

Alla fine, il popolo di Colonia ha festeggiato, anche se aveva appena perso la partita casalinga contro il VFL Wolfsburg. L’FC è sicuramente coinvolto negli affari internazionali, mentre la Bassa Sassonia rende più probabile una brutta stagione. Poi ha attaccato di nuovo al top nella nuova stagione. Florian Kohfeldt è già chiaro: “Il prossimo anno vorremmo suonare di nuovo in questi posti”. L’Europa all’orizzonte.


Questa non è la pretesa della nuova stagione


L’allenatore è già in modalità offensiva, fa strada e stringe le redini in modo che dopo quel tempo di gioco sia a riposo, tutti sappiano subito cosa c’è in gioco. Alla fine sono riusciti a rimanere in campionato con un certo primato. Ma: “Questo”, afferma Kohfeldt, “non rivendica la nuova stagione”. I pronostici delle squadre vengono redatti in anticipo e prima che la stagione finisca sabato (15:30, live! su kicker) contro i campioni in carica del Bayern, e Kohfeldt non ammette pigrizia. “Lascia perdere e rilassati un po’”, tollera solo dopo l’ultima partita casalinga e “non fino al giorno prima”.

Non è una stagione soddisfacente

Il Wolfsburg vuole tornare a soddisfare le aspettative del proprietario Volkswagen. Di recente, il presidente della Volkswagen Herbert Diess ha criticato: “Il nostro club è uno dei meglio equipaggiati in Germania, abbiamo una squadra molto costosa e penso che le prestazioni siano troppo scarse per questo”. Kohfeldt sottolinea anche questo: “Non è una stagione soddisfacente per noi, dobbiamo trarre le nostre conclusioni da quella”.

READ  Qualificazioni in Messico in diretta ora!

Si comincia con la squadra e la dirigenza, che non sono bravi a gestire una lunga serie di vittorie. La squadra ha bisogno di cambi selettivi – con gli attaccanti Jakob Kaminski (Lech Posen) e Patrik Weimer (Armenia Bielefeld) sono già stati confermati nuovi giocatori – ogni giocatore ha bisogno di una migliore condizione fisica. Kohfeldt deve occuparsene in estate. In modo che sia possibile attaccare di nuovo i ranghi internazionali.