Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Jurgen Klopp: un messaggio emozionante dopo la morte di Beckenbauer | Gli sport

Jurgen Klopp: un messaggio emozionante dopo la morte di Beckenbauer |  Gli sport

morte Franz Beckenbauer muove il mondo. La più grande leggenda del calcio tedesco è morta domenica all'età di 78 anni. Beckenbauer è stato anche uno dei più grandi calciatori di tutto il mondo, diventando campione del mondo da giocatore nel 1974 e da allenatore nel 1990, portando i Mondiali del 2006 in Germania e regalandoci un'estate da favola.

Anche Jurgen Klopp (56 anni) ha commentato con una certa distanza anche la morte dell'”Imperatore”. Lo ha detto l'allenatore del Liverpool in un'intervista al canale Home page del clubLunedì i media tedeschi gli hanno chiesto una rapida reazione alla triste notizia. “Ma non potevo, dovevo affrontarlo perché Franz era una parte importante della mia vita”, ha spiegato Klopp.

Video animato del Club Questo è quello che ho imparato da Franz

Fonte: X/@LFC

“Il mondo sarebbe un posto completamente diverso senza di lui, e ho dovuto affrontare questo perché non conosco il mondo senza di lui”, ha detto Beckenbauer. “Ci mancherà e mi mancherà moltissimo”. Il 56enne ha detto di essere “il miglior calciatore tedesco di sempre”, ma “una persona ancora migliore. “Questa è una cosa davvero difficile da raggiungere, ma ce l'ha fatta.”

Klopp ha detto di aver potuto conoscere meglio Beckenbauer ai Mondiali del 2006 in casa: “Era davvero un'ottima compagnia, era divertente, era intelligente – era praticamente tutto ciò che vorresti essere”. Ho imparato a non fingere, anche sotto le grandi luci.

Ha rivelato che l'ultima volta che ha parlato al telefono con Beckenbauer è stato qualche mese fa premier League-allenatore. Dopo la notizia della morte di Beckenbauer, ha visto un videomessaggio inviato all'ex campione del mondo in occasione del suo 75esimo compleanno. “L'ho guardato ieri ed è stato davvero difficile.”

Anche l'ex cancelliere Angela Merkel, 69 anni, ha commentato martedì. La Merkel ha detto: “Ho ricevuto la notizia della morte di Franz Beckenbauer con grande tristezza”. “Franz Beckenbauer è stato una grande figura del calcio tedesco – e molto altro ancora”.

La Merkel ricorda il suo primo incontro con Beckenbauer: “L'ho incontrato personalmente nel 2006, l'anno in cui si sono svolti i Mondiali in Germania, che hanno plasmato il nostro Paese come pochi altri eventi. Il fatto che questa potesse diventare un'indimenticabile favola estiva sarebbe stato impensabile senza it.” “Il fuoriclasse Franz Beckenbauer è riuscito a trasformare in realtà lo slogan dei Mondiali: il mondo è davvero ospite di amici.”