Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia: il segreto meglio custodito per le spiagge da sogno in Toscana

Italia: il segreto meglio custodito per le spiagge da sogno in Toscana

Sonon Italia ogni bambino conosce il Monte Argentario. Ma la maggior parte dei tedeschi ci passa accanto lungo l’autostrada costiera da Pisa a Roma, senza sapere cosa si perdono. La posizione della “Montagna d’Argento” (traduzione letterale) è unica: un’isola rocciosa densamente vegetata si erge a 600 metri sopra la costa toscana; Due lunghe dighe naturali costituite da finissima sabbia dunale mantengono il contatto con il paesaggio.

Quindi non hai bisogno di una barca e hai entrambe le cose per nuotare: sabbia e rocce, lunghe spiagge e piccole baie. La spiaggia settentrionale “Gianella” offre otto chilometri di sabbia, felice trambusto italiano. La natura incontaminata caratterizza la costa meridionale di fronte alla “Feniglia”. Bisogna però raggiungerlo a piedi, perché non c’è strada, solo enormi pini, sotto i quali cinghiali e conigli saltano nell’erba alta un metro.

Ma gli appassionati non si fermano alle dighe delle dune, ma cercano piuttosto la loro piccola baia sull’isola rocciosa. La passeggiata verso l’acqua è sempre dura, ma ne vale la pena. Particolarmente belle sono l’aspra e sabbiosa Cala del Gesso con la sua magnifica vista sull’Isola del Giglio e la Spiaggia Lunga sotto il Forte Stella a forma di stella vicino a Porto Ercole.

Fonte: Infografica Weld/Isabel Bischoff

Si può fare il bagno sugli antichi scogli romani: a Bagni di Domiziano, i resti delle mura stupiscono nell’acqua bassa; Si dice che siano i resti di una villa appartenuta a Domiziano Enobarbi, la famiglia dell’imperatore Nerone. Il “Purgatorio” più meridionale è un’estremità interna, poco prima della fine della strada asfaltata; Anche in alta stagione sei solo con la natura.

Monte Argentario: A Bagni di Tomisiano, i resti delle mura romane meravigliano il fondale basso.

A Bagni di Tomisiano sorprendono i resti delle mura romane in acque poco profonde.

Fonte: Getty Images/Guido Gozzi/Atlantide PhotoTravel

L’ampia strada attorno al Monte Argentario per 40 chilometri (cinque dei quali sterrati!) è un’esperienza. Si tratta di baie e fiordi sconfinati, ripidi promontori rocciosi, attraverso uliveti, vigneti per lo più abbandonati e profumata macchia mediterranea, con una vista spettacolare sul mare sempre scintillante. Le isole del Giglio e Giannutri si stagliano come sagome.

La penisola toscana attira celebrità

La strada in vetta offre scogliere ancora più romantiche a picco sul mare turchese: dalla traversata in vetta alta 600 metri si vede il paesaggio, le lagune e due dighe naturali. Sulla strada tortuosa che porta al solitario palo del telegrafo vale la pena fare una sosta presso il monastero madre dell’ordine passionista o in un rustico ristorante all’aperto lì accanto per acquistare una bottiglia dell’apprezzato liquore alle erbe.

Toscana: Vista dall'ampia strada attorno al Monte Argentario

Vista dall’ampia strada attorno al Monte Argentario

Fonte: Getty Images/Atlantide Phototravel

Pini e lecci, oleandri e ginestre: il verde domina questo punto panoramico più bello del sud della Toscana. Tra i fitti cespugli fanno capolino di tanto in tanto il tetto in tegole, ben nascosto, la terrazza solarium e la piscina: dimora di celebrità del settore come i personaggi dello spettacolo Harry Styles e Olivia Wilde o Lupo Ratazzi della famiglia Fiat Agnelli. Nelle ville di lusso.

Le mega-ricchezze russe come German Khan e Igor Rotenberg si sono nascoste a causa della situazione. D’altro canto, anche se la famiglia reale olandese ha venduto la propria residenza estiva qualche anno fa, i figli reali olandesi continuano a divertirsi qui.

Monte Argentario: lussuose ville con piscina sono ben nascoste lungo la costa

Lussuose ville con piscina sono ben nascoste lungo la costa

Fonte: Getty Images/Atlantide Phototravel

Ma niente paura: il Monte Argentario ha un posto anche per gli esseri umani. Non troverai grandi complessi alberghieri, ma ci sono molte buone sistemazioni nei due pittoreschi porti pescherecci dell’isola, Porto Santo Stefano e Porto Ercole. Ad esempio, un rifugio da sogno “Torre di Cala Piccola” è un’antica torre saracena sugli scogli di Wild Love. E a luglio ha aperto a Porto Ercole il boutique hotel di design “Rocca”. Ma oggi la maggior parte degli ospiti preferisce prenotare una casa vacanza privata attraverso uno dei portali popolari.

Toscana: Il pittoresco villaggio di pescatori di Porto Ercole dispone anche di alloggi per disabili.

Il pittoresco borgo marinaro di Porto Ercole dispone anche di alloggi per disabili.

Fonte: Getty Images/Andrea Pistolesi

Ci sono molti campeggi tra cui scegliere. Grandi campeggi si affacciano sul paesaggio antistante il Monte Argentario, all’ombra di pini marittimi secolari. Tuttavia, il nostro suggerimento è un po’ più nascosto: il magico paesino “Feniglia” sulla costa meridionale, che confina direttamente con la riserva naturale della Diga delle Dune.

Il Monte Argentario ti invita a fare surf, arrampicate e tuffi

Sul Monte Argentario si può fare windsurf in primavera e in autunno, mentre i sub vengono tutto l’anno: tutta la parte sud-occidentale dell’isola è un parco nazionale sottomarino protetto.

Gli escursionisti troveranno meravigliose vie di arrampicata attraverso l’interno dell’isola quasi disabitata, e gli esploratori sono naturalmente attratti dalle numerose torri di avvistamento solitarie in alto sulle scogliere, la più impressionante delle quali si chiama Cabo di Umo – Testa Umana. La più bella fortezza dei tempi dei conquistatori spagnoli è facilmente raggiungibile: una strada conduce dietro Porto Ercole fino a Forte Stella.

Monte Argentario: Forte Stella vicino a Porto Ercole illuminato di notte

Di notte il Forte Stella vicino a Porto Ercole è illuminato

Fonte: Getty Images/Atlantide Phototravel

E la sera? Poi ovviamente andiamo alla “Passeggiata” sul lungomare di Porto Santo Stefano. Undici mesi all’anno è una scena tranquilla: ammiri alcuni degli yacht a motore più costosi del mondo e ti fermi per un bicchiere di vino Ansonaco e Schiaccia all’Acciughe, cipolle dolci, acciughe e pizze locali. Ovviamente tanto olio d’oliva.

Poi si passeggia per un cocktail e stuzzichini al bar “Giulia” e si compra un gelato al Fior Di Panna nelle “Pozioni di Neve” del porto vecchio. Infine, puoi osservare i pescherecci scaricare il pesce, seguito dall’asta del pesce.

Toscana: Porto Ercole è tranquilla per gran parte dell'anno

Porto Ercole è tranquilla per gran parte dell’anno

Fonte: Getty Images/Cercando di portarvi in ​​giro per il mondo con i miei sentimenti

Ma a ferragosto tutto cambia: allora la folla si accalca sul marciapiede. La polizia permette l’ingresso nella metà posteriore della città solo ai residenti con permesso di parcheggio, e gli ostelli e i ristoranti sono stracolmi: alta stagione! Il culmine è il 15 agosto, quando quattro forti giovani provenienti da quattro quartieri cittadini si sfidano nella tradizionale gara remiera “Palio Marinao” tra gli applausi di 30.000 persone.

Altri suggerimenti per le vacanze in Italia:

Se siete alla ricerca di pace e tranquillità in questo periodo è meglio stare alla larga dal Monte Argentario. Ma gli italiani non si sognerebbero di trascorrere le vacanze lì in nessun altro momento. Perché mai vai a Porto Santo Stefano se non succede nulla?

Consigli e informazioni:

Destinazione vacanza: Il Monte Argentario è una penisola rocciosa all’estremità meridionale della Toscana di fronte all’isola del Giglio, a 200 chilometri da Pisa e 150 chilometri da Roma. Il pioniere marittimo è famoso per le sue acque cristalline, le scogliere nascoste e le ville.

Spiagge: Il sito ufficiale descrive 33 baie e spiagge monteargentario.info/argentariomarecosta.htm. Un sito web privato in lingua tedesca monteargentario.de/die-straende.

Consigli per le escursioni: 27 tra i sentieri più belli della penisola sono descritti nella Guida Trekking Argentario del locale circolo escursionistico (con cartina escursionistica, 13 euro, monteargentario.info/trekking.htm)

Messaggio generale: Ufficio di Informazione Turistica di Porto Santo Stefano, Piazza del Valle, 58019 Porto Santo Stefano (GR), Italia, tel. 0564/332075, oppure Ufficio di Informazione Turistica di Porto Ercole, Lungoma 18, Italia, tel. 0564/833507, monteargentario.info

Questo articolo è stato originariamente pubblicato nel luglio 2023.