Novembre 28, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia, il miracolo economico? – Attività commerciale

“Gente, ora è il momento di provare.” Federico Marcetti, l’unico fondatore di start-up italiano che vale miliardi, è tornato alla sua vecchia università come docente di frequenza semestrale. Ha spiegato a 80 studenti dell’Università Boconi di Milano la ricetta del successo di Yux, supermercato digitale del lusso. Nella sua conferenza introduttiva, incoraggia i pionieri italiani del business online ad avviare la propria attività in tempo utile. L’Italia è cambiata, il clima è favorevole, i capitali sono disponibili, il boom è forte, la reputazione del Paese all’estero è molto buona e la domanda di aziende green e digitali è enorme. “Voi giovani di oggi non siete obbligati a lasciare il Paese”, dice l’imprenditore. L’Italia sembra avere un futuro.

In effetti, il problema in Europa sembra essere che il Paese è cambiato. Otto mesi dopo il suo insediamento, Mario Draghi ha riportato l’economia in carreggiata, ha introdotto riforme, soppresso i partiti populisti e ristabilito la fiducia nel paese eroso. Marchetti ha ragione: difficile immaginare un momento più positivo. Rispettato a livello internazionale come capo del governo, l’impegno di 200 200 miliardi di Draghi per l’aiuto europeo allo sviluppo ei tassi di interesse molto bassi offrono all’Italia un’opportunità unica per trasformarsi da zero. Ma li usa anche il Paese?

Finora devo dire che è andata alla grande. Tracy mira a mettere l’Italia su un percorso di sviluppo sostenibile dopo 25 anni di stagnazione. Per esperienza personale, un’intera generazione non ha conosciuto un’economia prospera in Italia. Boom? Mai goduto. Nel frattempo, il Primo Ministro ha annunciato ogni mese che il governo ha nuovamente alzato le sue previsioni di crescita per l’anno in corso. Nonostante i prezzi elevati dell’energia e le barriere all’offerta, le aziende di tutto il mondo stanno lottando. Lo scorso fine settimana, quando il governo ha approvato il bilancio romano, Draghi aveva ottenuto una crescita “più del sei per cento”. Lo stesso giorno, il governo federale ha abbassato le sue previsioni di crescita per il 2021 al 2,6%. Mondo sbagliato.

READ  Serie A: Trasmissione in TV e live streaming in Germania

All’economia piace solo l’impossibile a lungo termine?

L’entusiasmo per l’agilità straordinaria mantiene l’Italia di buon umore. Draghi mette in guardia contro l’eccessiva sicurezza. Dopo la crisi legata al Corona nel 2020, quando la produzione economica italiana è diminuita dell’8,9%, finora è stata solo una ripresa economica. “Dobbiamo sostenere questa crescita nei prossimi anni”, ha affermato l’ex presidente della Banca centrale europea. Le scommesse dell’economia devono trasformarsi in crescita strutturata. È importante ora spendere tutti i soldi correttamente. “Per la prima volta da decenni, l’Italia è in procinto di ristrutturare completamente la sua economia”, afferma Lawrence Boone, capo economista dell’OCSE. Ora o mai più.

Il premier Mario Draghi: “Dobbiamo sostenere questa crescita negli anni a venire”.

(Foto: Andreas Solaro / AFP)

Ecco perché ci sono cose di cui Mario Draghi non discute nemmeno. Ad esempio la strategia di vaccinazione. Quando la certificazione obbligatoria del governo è entrata in vigore in Italia due settimane fa, i manifestanti arrabbiati del vaccino di minoranza hanno assediato porti e autostrade e hanno minacciato di chiudere tutta l’Italia entro Natale. Nella coalizione di Drake per l’unità nazionale, anche la Lega populista di destra si è opposta a un’azione dura e unica a livello globale. Per alcuni giorni c’è stata grande eccitazione nei media. Draghi ha ignorato la rivolta. Così è successo: niente. In Italia, nonostante la rigida regola del 3-G, c’è ancora molto da fare.

Il cosiddetto Green Pass è valido dal 15 ottobre per tutti i dipendenti senza eccezioni. La via speciale italiana è “tutto ciò che serve” nella lotta all’epidemia. Nel luglio 2012 l’allora capo della Bce salvò l’euro con le sue famose tre parole. Ora il governo romano vuole impedire a tutti i costi il ​​ritorno di restrizioni e chiusure per tutelare il boom. Il programma di vaccinazione della forza mira a proteggere gli italiani dal contagio. Drake si sta avvicinando al suo obiettivo. Oltre l’86 per cento delle persone di età superiore ai dodici anni è stato vaccinato. Il 90% del punteggio determinato dagli scienziati è in vista. L’impegno incrollabile è già stato ripagato. In Italia, le nuove infezioni giornaliere rappresentano attualmente un quinto dei casi tedeschi. “I vaccini erano per l’Italia” Quello che cambia il giocoLo afferma il Fondo monetario internazionale.

Drake annulla il pensionamento anticipato

Anche il progetto di bilancio per il 2022 è pienamente impegnato nello sviluppo sostenibile.Le attività del bilancio complessivo sono 30 miliardi. Offre dodici miliardi di euro di sgravi fiscali, massicci investimenti e una ristrutturazione della spesa sociale, finalizzata ad aumentare il tasso di occupazione, soprattutto tra donne e giovani, e a ridurre le crescenti disuguaglianze causate dall’epidemia. Come sempre, Drake ha prestato poca attenzione alle preferenze delle parti. Per diversi mesi, dal 2018 al 2019, Drake è stato impegnato a neutralizzare gli abusi dei partiti populisti al governo. Il suo governo annulla o adegua le misure che l’alleanza Cinque Stelle e Lega una volta ha sollevato in tutta Europa contro l’Italia.

In bilancio il governo ha ora incassato la pensione anticipata, introdotta tre anni fa, con i voti dei ministri populisti. Il premio elettorale della Lega ha abbassato l’età pensionabile da 67 a 62. Drake presenta un anno di transizione nel 2022, durante il quale si può andare in pensione all’età di 64 anni. “Dopo, l’Italia tornerà al livello normale delle pensioni contributive”, ha dichiarato. Non è ancora chiaro come avverrà questo ritorno. Criticando il professore di economia milanese Carlo Cottarelli, ha detto: “Così si risolve il problema in questo momento.

I soldi dei cittadini che hanno venduto le cinque stelle come arma miracolosa della politica del lavoro sono stati dichiarati all’unanimità falliti. “È chiaro che il sistema non funziona”, ha detto Drake. Per i suoi beneficiari, il reddito di cittadinanza era un incentivo a impegnarsi in un lavoro illegale piuttosto che in un lavoro regolare. Ora si può affrontare l’abuso con requisiti, restrizioni e tagli.

Il piano di Draghi prevede riforme di vasta portata per liberare l’Italia da investimenti senza precedenti e dalle sue barriere alla crescita. “Denaro e riforme: ora, per la prima volta, abbiamo entrambi allo stesso tempo”, afferma il suo consigliere economico, l’economista Francesco Kiavasi. Quindi gli economisti internazionali stanno discutendo attivamente se l’Italia stia ora affrontando un’età dell’oro. La maggioranza pensa che sia troppo presto per dire se il piano funzionerà. Questo perché mancano solo tre mesi all’elezione del nuovo presidente a Roma. Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto.