Italia e Ucraina annunciano una partnership

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

{ “placement”: “banner”, “placementId”: “banner” }

{ “placeholderType”: “BANNER”}

L’Italia sostiene l’Ucraina

Cooperazione in tempi di crisi: la Federcalcio italiana sostiene l'Ucraina nel lavoro giovanile.

Gabriele Gravina, Presidente dell'Associazione d'Italia

Gabriele Gravina, Presidente dell'Associazione d'Italia
© Gioco IMAGO/IPA

.  SID
.  SID

Le federazioni di Italia e Ucraina hanno concordato una partnership cruciale per il futuro del calcio ucraino. Aspiranti allenatori e giovani calciatori hanno la possibilità di allenarsi presso diverse strutture gestite dalla FIGC, come annunciato martedì dalla FIGC.

{ “placeholderType”: “MREC”}

“Nonostante i conflitti con la Russia, l'obiettivo è fornire una formazione tecnica adeguata ai giocatori e agli allenatori ucraini”, si legge in un comunicato stampa.

Inoltre, va tutelato “il futuro del calcio ucraino”, ha affermato il presidente della FIGC Gabriel Gravina. A causa della guerra d’aggressione russa in corso in Ucraina, tale lavoro non è attualmente possibile.

L'accordo è stato firmato da Andriy Shevchenko, leader e idolo della nuova associazione da parte ucraina. L'ex attaccante di fama mondiale ha giocato in Italia dal 1999 al 2006 e nel Milan nel 2008/09, vincendo la Champions League nel 2003 e lo Scudetto nel 2004.

Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...