Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ipotiroidismo: uno speciale odore corporeo che emana da esso

Ipotiroidismo: uno speciale odore corporeo che emana da esso
  1. 24 vita
  2. malattie

creatura:

da: Giuditta Marrone

La tua pelle puzza di aceto? Quindi la colpa potrebbe essere di una ghiandola tiroidea ipoattiva. A quali altri sintomi dovresti prestare attenzione?

Ogni persona ha solo la propria miscela unica di profumi, che a sua volta costituisce l’odore del corpo individuale. Non solo questo gioca un ruolo importante nella scelta di un partner o nel fare amicizia: secondo uno studio, gli amici dovrebbero essere simili nel loro odore corporeo. Il cattivo odore corporeo può anche indicare che i malati potrebbero essere malati. Se sono innocui, di solito possono essere eliminati con semplici consigli. Tuttavia, se sono patologiche, dietro i cattivi fumi possono esserci varie malattie. Oltre ai sintomi, le malattie della tiroide a volte possono essere notate da un tipo specifico di odore di sudore.

Ipotiroidismo: l’odore del corpo può andare in tilt quando si ha una condizione medica

Se il tuo sudore puzza di aceto e altri sintomi di una tiroide ipoattiva come affaticamento, perdita di capelli o difficoltà di concentrazione, dovresti farlo controllare da un medico. © Sorapop / IMAGO

Circa cinque persone su 100 in Germania soffrono di ipotiroidismo. Nel cosiddetto ipotiroidismo, l’organo simile a una farfalla produce troppo poco dei due ormoni più importanti, la tiroxina (T4) e la triiodotironina (T3). Quando il corpo è in equilibrio, la ghiandola tiroidea produce giornalmente da 80 a 100 microgrammi di tiroxina (T4) e da 10 a 40 microgrammi di triiodotironina (T3). Tuttavia, se la ghiandola tiroidea è poco attiva, questi ormoni raggiungono l’organismo solo in misura limitata. Ciò colpisce l’intero organismo e si riflette in una vasta gamma di disturbi fisici e psicologici. I seguenti sintomi sono tipici dell’ipotiroidismo e quindi possono essere segnali di allarme:

  • esaurimento
  • umore depressivo
  • sensibilità al freddo
  • Aumento di peso con la stessa dieta
  • Problemi di concentrazione, dimenticanza e diminuzione della produttività
  • Bassa pressione sanguigna e polso debole
  • Aumento del livello di colesterolo
  • la perdita di capelli
  • digestione lenta

Trova altri interessanti argomenti sulla salute nella nostra newsletter gratuita, a cui puoi iscriverti qui.

Ipotiroidismo: l’odore di aceto acido può essere un segnale di avvertimento

Tuttavia, la malattia può essere notata non solo dai sintomi, ma anche dall’espirazione. Quando la ghiandola tiroidea è poco attiva, il sudore odora di aceto, quindi la pelle sudata emana l’odore aspro dell’aceto. Poiché il metabolismo rallenta durante il disturbo e funziona solo a passo di lumaca, gli acidi si accumulano nel corpo. Il corpo prova a sudare di nuovo, soprattutto di notte. Se il sudore acido si verifica insieme ad altri sintomi di carenza funzionale, potrebbe esserci un disturbo metabolico. Questo deve essere chiarito dal medico. Prima che gli ormoni tiroidei vengano prescritti, l’ipotiroidismo può essere prima tentato con una dieta adeguata.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario pertinente e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o ai farmaci. Non sostituisce in alcun modo una visita dal medico. Sfortunatamente, i nostri redattori non sono autorizzati a rispondere a domande individuali sulle immagini cliniche.