Gennaio 30, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

IPO Porsche: la Bassa Sassonia deve pagare le tasse sui soldi della Volkswagen

Affare IPO Porsche

La Bassa Sassonia deve pagare le tasse sui soldi della Volkswagen

Porsche Taycan davanti alla Borsa di Francoforte

Marzo a Francoforte: quando Porsche è diventata pubblica, molti soldi sono stati versati nelle casse di VW.

Fonte: pa/dpa/Arne Dedert

Anche parti dei profitti di VW derivanti dall’IPO di Porsche andranno al governo federale. La Bassa Sassonia prevede di pagare solo 168 milioni di euro di imposta sulle società. Il ministro delle finanze Christian Lindner potrebbe essere soddisfatto.

wAnche il ministro federale delle finanze Christian Lindner (FDP) potrebbe essere soddisfatto quando il 16 dicembre gli azionisti Volkswagen decideranno di distribuire un dividendo speciale dai proventi dell’IPO Porsche. Perché parte della distribuzione di 9,55 miliardi di euro – 19,06 euro per azione – va indirettamente al fisco. Anche il proprietario di una Volkswagen della Bassa Sassonia deve pagare centinaia di milioni di euro di tasse. Ciò deriva da una risposta del Dipartimento delle finanze di Stato a una richiesta di WELT AM SONNTAG.

Leggi anche

Di conseguenza, il dividendo affluisce inizialmente alla Hannoversche Beteiligungsgesellschaft (HanBG) di proprietà statale. Le sue eccedenze sono “soggette a responsabilità fiscale sulle società e sul commercio ai sensi della consueta responsabilità fiscale”, spiega una portavoce. Conferma che HanBG riceverà probabilmente 1,12 miliardi di euro. Se si calcolasse un’aliquota dell’imposta sulle società del 15 percento, 168 milioni di euro dovrebbero essere trasferiti all’ufficio delle imposte, più 188 milioni di euro di imposta commerciale alla città di Hannover.

E lo Stato rimane la parte più piccola: “Se questo ritorno privato si realizzasse, andrebbe principalmente a beneficio della Fondazione Volkswagen e quindi promuovere la scienza e la ricerca”, afferma la portavoce. La Bassa Sassonia è obbligata a dare alla fondazione poco più della metà delle entrate totali del bilancio statale. “Si prevede che HanBG distribuirà allo Stato una quantità simile dei suoi profitti”. Quindi sarebbero dovute tasse e assoli sulle plusvalenze. Non è chiaro quanto sia alto il trasferimento. Con un costo di 600 milioni di euro, Lindner incasserà altri 183 milioni di tasse.

Qui è dove troverai i contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

READ  Richiamo in Lidl: la tossina può danneggiare i reni e il fegato