Febbraio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Inter – Milan: qual è la nuova vecchia forza dell’Italia?

Inter – Milan: qual è la nuova vecchia forza dell’Italia?
L’Inter raggiunge la finale di Champions League: Edin Dzeko esulta dopo aver battuto il Milan 2-0 nella semifinale di andataFonte: imago/Nicolò Campo


Guardando le partite della Coppa dei Campioni, alcuni tifosi di calcio potrebbero sentirsi come trasportati in un’altra epoca – anni come il 1990, quando la Serie A portò all’Italia tutti e tre i trofei della Coppa dei Campioni con AC Milan, Sampdoria Genova e Juventus Torino.

La finale di Europa League dell’Italia?

Nel 2023, l’Italia avrà cinque delle dodici semifinaliste europee, più di qualsiasi altro paese. Martedì (21:00/abbr Mercoledì, 23:15, su ZDF) Inter e Milan si affrontano nel ritorno della semifinale Champions League diagonalmente.
In Lega Europa Ci sarà una finale tra Juventus e Roma? Nella Conference League c’è anche un club italiano, l’AC Fiorentina.

Semifinali di Champions League: ultime quattro volte, nessuna

Nessuna squadra italiana ha raggiunto le semifinali di Champions League dall’AS Roma nel 2018. L’ultima vincitrice finora è stata l’Inter (2010) e l’ultima finale è stata la Juventus (2017). Su tutte: la Roma vince la Conference League nel 2022.
Quindi l’attuale costellazione solleva interrogativi. Il calcio italiano è di nuovo in ascesa o la coincidenza e la fortuna giocano un ruolo fondamentale? Lo si è capito dopo aver sorteggiato gli accoppiamenti dei quarti di finale di Champions League: Milan, SSC Napoli e Benfica arriveranno in finale dal trio dell’Inter One con il Lisbona.

Inter premiata nel derby di Champions League: nell’andata della semifinale, i nerazzurri hanno vinto 2-0 contro i rivali locali dell’AC.

05/10/2023 | 02:58 min


La rivolta italiana divide la stampa

Il Rinascimento italiano divide anche la stampa. “Il derby di Milano in Champions League dice che i club sono tornati ai vertici d’Europa. Ma non ci sono da molto”, scrive la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”.

La rivista di settore “11 Freunde” parla invece di “rinascita” del Calcio. I semifinalisti del Milan “dimostrano che la Serie A è ancora una volta alla pari con i club più grandi del mondo”.

Questo è chiaro in un’intervista ZDF con l’ex legionario della Serie A Hans-Peter Breikel:

Se cinque squadre sono nelle ultime quattro in tre partite, questa è una dichiarazione. Non può essere una coincidenza.

Hans Peter Brigel

Briegel ha giocato per Hellas Verona e Sampdoria Genoa dal 1984 al 1988. L’uomo del Palatinato ha visto da vicino l’ascesa della Serie A al massimo campionato negli anni ’80 e ’90.

L’ex legionario italiano Briegel vede un buon scouting

Ma Brigel è anche consapevole della dipendenza dei club di Serie A da confederazioni e investitori. Il 67enne non mette mano al fuoco per la sostenibilità dei successi attuali: “Gli investitori vogliono fare soldi. Poi i giocatori vengono venduti di nuovo. Quindi le cose possono cambiare di nuovo l’anno prossimo”.

Briegel spiega le ragioni del successo del miglior lavoro di scout: “Lo scout è il più professionale nei migliori club”.

Hans Peter Briegel: dal 1975 al 1984, 240 partite di Bundesliga con l’1. FC Kaiserslautern. Con l’Hellas Verona 1985 campione d’Italia. Nel 1988 la Samp vinse la coppa con il Genoa. 72 presenze con la Germania, campione d’Europa nel 1980. Fonte: imago / Eibner


Il Napoli campione, che ha firmato la scoperta della stagione con il georgiano Kwicha Kvartskelia, insiste Brygal: “Il Napoli è diventato campione nonostante abbia venduto i migliori giocatori prima della stagione. Puoi vedere cosa può fare una squadra quando combina correttamente. Non lo è. Ci deve sempre essere i giocatori più costosi”.

Briegel si aspettava grandi cose dal Napoli

Briegal ha dato agli italiani del sud una vittoria davvero grande. “Il Napoli è stato il mio preferito degli ottavi”, dice. Spiega perché ciò non è accaduto:

Lo svantaggio del Napoli è che è diventato campione troppo presto. Non erano nella forma che avevano contro l’Eintracht Francoforte a marzo. Se avesse continuato a giocare così, avrebbe potuto giocare in Champions League.

Hans Peter Brigel

Il vincitore della Champions League italiana potrebbe essere ancora lì. “L’Inter è la squadra italiana più in forma in questo momento”, ha detto Bregel. “Saranno perdenti se raggiungeranno la finale, ma si sentiranno a loro agio nel ruolo. Se mantengono la loro forma in questo modo, possono vincere contro il Manchester City”.

Questi paesi sono ancora nelle coppe europee

Cinque squadre: AC Milan, Inter (entrambe Champions League), Juventus Torino, AS Roma (entrambe Europa League), AC Fiorentina (Conference League)

Due squadre: Real Madrid (Champions League), FC Sevilla (Europa League)

Due squadre: Manchester City (Champions League), West Ham United (Conference League)

Squadra A: Bayer Leverkusen (Europa League)

Squadra A: AZ Alkmaar (Conference League)

Una squadra: FC Basilea (Conference League)

Le partite più importanti sono sempre disponibili il mercoledì dalle 23:00 sportsstudio.dd e a ZDF oggi Nel filmato.