Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Indice DAX sopra i 13.300 punti: gli investitori continuano ad acquistare azioni


Rapporto di mercato

Stato: 01/11/2022 15:28

Per gli investitori DAX, novembre inizia con solidi guadagni di prezzo. I prezzi stanno aumentando anche a Wall Street. Il punteggio di 14.000 punti apparirà presto?

Il DAX è attualmente in aumento dello 0,9% e viene scambiato a 13.371 punti. Tuttavia, l’indice principale tedesco era già significativamente più alto durante l’anno. Le forti borse cinesi avevano già creato un buon umore in mattinata: le speculazioni su un allontanamento dalla politica cinese anti-coronavirus hanno portato a significativi guadagni di prezzo.

“All’inizio del mese, i nuovi fondi di investimento spesso affollano i mercati finanziari”, ha affermato l’esperto di mercato Andreas Lipko, un altro argomento a favore di mercati azionari in rialzo. Dato l’ottimo mese di ottobre, molti operatori di mercato sembravano contare sul proseguimento della ripresa fino alla fine dell’anno.

14.000 punti in avvicinamento

Dal suo calo di fine settembre, l’indice principale tedesco ha guadagnato circa 1.300 punti. Gli esperti di Halaba vedono i livelli di resistenza a 13552 e 13564 punti. Se il DAX supera questi limiti, il quadro tecnico brillerà brillantemente e il punteggio di 14.000 punti diventerà la consapevolezza dei giocatori, secondo gli osservatori del mercato.

Gli investitori attendono con impazienza la decisione della Federal Reserve sui tassi di interesse mercoledì. Gli investitori sperano di ottenere spunti dai banchieri centrali per quanto riguarda la futura politica dei tassi di interesse. “Prevediamo che la riunione di novembre porrà fine a una serie di forti aumenti dei tassi semi-autopilota di 75 punti base ciascuno e inaugurerà una nuova fase”, ha commentato Frank Dixmer, Head of Global Fixed Income Information presso Allianz Global Investors.

“È probabile che i tassi di interesse di riferimento statunitensi continueranno a salire. Tuttavia, mentre si avvicina al picco annunciato dalla Federal Reserve, è probabile che la banca basi i suoi passi futuri strettamente sui dati macroeconomici”, ha affermato l’esperto.

Il Dow Jones apre più in alto

Era il mese di ottobre alle borse americane La giornata di ieri si è conclusa con modeste perdite. Il Dow Jones ha elogiato il suo rialzo ad ottobre, scendendo dello 0,4% a 32.732 punti. Con una crescita di quasi il 14%, il principale benchmark statunitense ha registrato l’ottobre più forte della sua storia.

Dopo aver cambiato l’ora in questo paese, questa settimana Wall Street apre alle 14:30 e le contrattazioni chiudono alle 21:00 CET. Oggi Wall Street è di nuovo in testa: il Dow Jones è salito dello 0,4% a 32.863 punti. L’indice Standard & Poor’s 500 è salito dello 0,5% e il Nasdaq 100 è salito dello 0,6%.

Salto di prezzo di Uber

READ  Palloncino Bowser scontato del 42%.

Le azioni di Uber stanno suscitando scalpore: nonostante l’elevata inflazione e la recessione economica, le vendite sono aumentate del 72% su base annua a 8,34 miliardi di dollari. L’EBITDA rettificato è aumentato di $ 508 milioni a $ 516 milioni, un record per Uber. Il titolo sale di oltre il 10 percento.

Tuttavia, per quanto riguarda l’utile netto, Uber era ancora una volta in rosso profondo. La società ha registrato una perdita di profitto di $ 1,2 miliardi. Ma ciò era dovuto a commissioni speciali come rettifiche di valore su investimenti in altre società. Nell’ultimo trimestre, Uber prevede che l’utile operativo rettificato salirà tra $ 600 milioni e $ 630 milioni.

Zalando in testa al DAX

Sul fronte societario, la stagione dei rendiconti sta prendendo una pausa, senza risultati provenienti dalle principali società tedesche di oggi. Nel caso degli indici tedeschi, c’è una richiesta di valori particolarmente dipendenti dall’economia. I maggiori vincitori dell’indice DAX sono il rivenditore online Zalando Papers, seguito da Puma.

L’euro sale prima della riunione dei tassi di interesse

La valuta comune attualmente costa $ 0,9905. All’inizio del trading era ancora al di sotto di $ 0,99. I segnali della presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde per ulteriori aumenti dei tassi hanno sostenuto in qualche modo l’euro. “Puntiamo al tasso di interesse al quale è possibile raggiungere l’obiettivo di inflazione a medio termine del 2 per cento. L’obiettivo è chiaro e non ci siamo ancora. Continueremo ad aumentare i tassi di interesse in futuro”, ha detto Lagarde al lettone giornale. Portale di notizie Delfi.

Sul mercato dei cambi, l’incontro sui tassi di interesse della Federal Reserve degli Stati Uniti di mercoledì ha attirato sempre più l’attenzione degli investitori. Alla luce dell’elevata inflazione, gli investitori presumono fermamente che la Fed aumenterà nuovamente il tasso di interesse di riferimento di 0,75 punti percentuali. Tuttavia, i segnali di azione da dicembre sono attesi con impazienza. Alla luce delle crescenti preoccupazioni per l’economia, alcuni esperti si aspettano segnali di aumento dei tassi di interesse in futuro.

Prezzi del petrolio notevolmente elevati

Oggi i prezzi del petrolio stanno aumentando. Gli osservatori del mercato hanno notato uno stato d’animo generalmente amichevole nei mercati finanziari, di cui hanno beneficiato anche i prezzi del petrolio. Il prezzo di un barile di petrolio del Mare del Nord (159 litri) è di $ 93,95. Questo è stato di $ 1,14 in più rispetto al giorno prima. Il prezzo di un barile di West Texas Intermediate (WTI) è aumentato di $ 1,11 a $ 87,64.

Oltre all’umore generale di acquisto sui mercati, anche la debolezza del dollaro ha spinto i prezzi del petrolio. La valuta statunitense in generale era sotto pressione, il che ha reso la merce scambiata in dollari più economica e ha aumentato la domanda.

READ  Alternativa Bimby di Silvercrest ridotta di 50 euro

J&J vuole acquistare il produttore di pompe cardiache Abiomed

Il gruppo sanitario statunitense Johnson & Johnson vuole acquisire la società di tecnologia medica Abiomed per 16,6 miliardi di dollari. Il gruppo ha detto che avrebbe pagato $ 380 per azione Abiomed. Un ulteriore $ 35 per azione verrà pagato in contanti al raggiungimento di determinati traguardi finanziari e clinici. Abiomed sviluppa tecniche per il trattamento della malattia coronarica e dell’insufficienza cardiaca. J&J spera che l’acquisizione rafforzi la divisione di tecnologia medica.

Pfizer aumenta gli obiettivi annuali nonostante la forza del dollaro

Il produttore farmaceutico statunitense Pfizer sta diventando più fiducioso riguardo all’anno in corso. Con una buona corsa, il gruppo ha aumentato le previsioni di crescita dei profitti fornendo i numeri del terzo trimestre e ha anche aumentato le previsioni sull’utile per azione rettificato. Il Chief Financial Officer David Denton ha affermato che i risultati del terzo trimestre hanno mostrato la forza del business in molte aree del business, ma sono stati in una certa misura compensati dalla forte performance dello scorso anno. Inoltre, Pfizer sta affrontando alcuni venti contrari dal dollaro forte.

La fiera britannica del mobile Made.com rischia la chiusura

Con il rivenditore di mobili online britannico Made.com, una delle prime aziende sull’orlo del collasso a causa della riluttanza dei consumatori. La società ha affermato che dopo che i colloqui per vendere la società in difficoltà sono falliti, il funzionario dovrebbe ora subentrare. Nessun nuovo ordine dei clienti è stato accettato dalla scorsa settimana. Già ad ottobre Made.com ha segnalato problemi di filiera e aumenti dei costi. Il titolo è stato sospeso oggi dalla negoziazione alla Borsa di Londra.

Saudi Aramco registra il secondo guadagno più grande dall’IPO

L’aumento dei prezzi del petrolio e del gas ha fatto aumentare i profitti della compagnia petrolifera statale Saudi Aramco. La conclusione è che la società saudita ha generato 41,6 miliardi di dollari (41,9 miliardi di euro) di profitti nel terzo trimestre, con un aumento di quasi il 40% rispetto all’anno precedente. È il secondo guadagno netto più grande dall’IPO dell’azienda. Solo nei mesi da aprile a giugno di quest’anno è stato maggiore di 48 miliardi di dollari.

BP guadagni molto di più

La compagnia petrolifera britannica BP lo ha fatto nel terzo trimestre grazie all’aumento dei prezzi del petrolio Ha registrato il secondo profitto trimestrale più alto della storia. L’utile netto rettificato è salito a 8,15 miliardi di dollari per i mesi da luglio a settembre. Questo era molto più di quanto gli analisti in media si aspettassero. Un anno fa, il gruppo ha registrato utili rettificati di $ 3,3 miliardi. Il forte risultato di BP è coerente In numeri per concorrenti come Shell, ExxonMobil, TotalEnergies e Chevron un.

READ  Decisione sui tassi di interesse USA: lotta contro l'inflazione: la Fed alza il tasso come previsto - Powell annuncia un aumento più rapido dei tassi | newsletter

Il profitto della Toyota crolla improvvisamente

L’aumento dei costi dei materiali ha portato a un improvviso forte calo dei profitti di Toyota. Mentre le vendite sono aumentate a causa di uno yen più debole nel secondo trimestre fiscale, l’utile operativo è crollato di un quarto a 562,7 miliardi di yen (3,8 miliardi di euro). Tuttavia, il consiglio si è attenuto a una previsione di risultato operativo di 2,4 trilioni di yen per l’anno fiscale.

Sony aumenta le aspettative con il suo potente business dei sensori

Nel secondo trimestre, Sony ha beneficiato della maggiore domanda di sensori di immagine nei telefoni cellulari costosi e dello yen debole. Dopo che il risultato operativo nell’ultimo trimestre è stato più forte di quanto previsto dagli esperti, la società ha aumentato le sue previsioni per l’anno fiscale 2022/23 in corso. Nei dodici mesi fino a fine marzo si prevede ora un risultato operativo di 1,16 trilioni di yen (circa 7,9 miliardi di euro). Finora, la previsione era di 1,11 trilioni di yen. Inoltre, gli obiettivi di vendita e eccedenza sono stati leggermente aumentati.

Il fornitore Apple Foxconn tenta i dipendenti con dei bonus

Il fornitore Apple Foxconn ha quadruplicato i bonus per la soddisfazione dei dipendenti nella sua fabbrica di Zhenghzou, in Cina, che è stata colpita dalla chiusura. Foxconn ha dichiarato su WeChat che le persone che lavorano nel reparto di elettronica della fabbrica riceveranno 400 yuan in più ($ 54,72) al giorno a novembre. La società aveva inizialmente annunciato il pagamento di 100 yuan. Al fine di limitare la diffusione del Corona virus, in fabbrica vengono applicate norme rigorose, Che non molti lavoratori vogliono accettare. Diversi video di dipendenti che lasciavano la sede dell’azienda sono circolati sui social media durante il fine settimana.

L’unico Musk è l’allenatore di Twitter

Dopo aver acquisito Twitter Elon Musk ha preso il potere esclusivo su Internet. Dopo che il miliardario della tecnologia ha licenziato il top management subito dopo aver completato l’acquisto da 44 miliardi di dollari la scorsa settimana, Twitter ha anche sciolto il suo consiglio di amministrazione. Il gruppo lo ha annunciato ieri in una notifica obbligatoria alla US Securities and Exchange Commission. Tutti e nove i membri del consiglio di amministrazione, che nelle aziende americane superano il consiglio di amministrazione, hanno rinunciato alle loro posizioni. Musk si è autoproclamato l’unico nuovo regista fino ad oggi.