Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Incontro con Selenskyj previsto: Steinmeier è arrivato a Kiev per una visita

Stato: 25.10.2022 06:26

Secondo le informazioni dello studio ARD Capital, il presidente federale Steinmeier è arrivato in mattinata a Kiev. Il suo viaggio in Ucraina è stato posticipato la scorsa settimana per motivi di sicurezza.

Il presidente federale Frank-Walter Steinmeier ha fatto una visita a sorpresa in Ucraina. È venuto la mattina secondo ARD-Capital Studios in treno a Kiev. Al suo arrivo, ha detto: “Il mio messaggio agli ucraini è: non siamo solo dalla vostra parte. Continueremo a sostenere l’Ucraina economicamente, politicamente e militarmente”. Per lui è importante “inviare un segnale di solidarietà con gli ucraini, soprattutto ora in questa fase di attacchi aerei con droni, missili da crociera e missili”. Come molti altri tedeschi, guarda dall’alto in basso le persone qui in Ucraina con ammirazione. Nel loro coraggio, nella loro inflessibilità, che si mostra non solo in primo piano, ma anche nelle città bombardate, oltre che nelle zone rurali. “

Steinmeier incontrerà anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky più tardi oggi. In altre tappe, il Presidente federale vuole avere con i propri occhi una panoramica della devastazione causata dagli attacchi russi.

Steinmeier è in Ucraina per la prima volta dall’inizio della guerra il 24 febbraio. Questo è il terzo tentativo del Presidente federale di recarsi lì. La scorsa settimana, questo è stato posticipato con breve preavviso per motivi di sicurezza. L’Ufficio federale di polizia criminale (BKA), responsabile della sua protezione, ha scritto su Twitter all’epoca di aver “raccomandato, vista l’attuale situazione di pericolo, il rinvio del viaggio programmato del presidente federale Steinmeier in Ucraina”.

READ  Corona globalmente: migliaia sono in attesa di presentazioni a Vienna

Nei giorni precedenti, la Russia ha ripetutamente attaccato le infrastrutture dell’Ucraina con missili e droni, danneggiando gravemente l’elettricità e il riscaldamento. Anche la capitale, Kiev, è stata attaccata.

Steinmeier voleva già recarsi a Kiev a metà aprile, con i presidenti di Polonia, Lettonia, Lituania ed Estonia. L’iniziativa è venuta dal presidente polacco Andrzej Duda. Poco prima dell’inizio è arrivata la cancellazione per Steinmeier da Kiev. La smobilitazione di Berlino è stata considerata un affronto diplomatico e politico senza precedenti. La situazione si è calmata di nuovo solo dopo una conversazione telefonica tra i due presidenti all’inizio di maggio.

Secondo l’Ufficio del Presidente federale, Steinmeier e Selinsky ora vogliono lanciare un appello congiunto alle città e ai comuni tedeschi affinché stipulino nuove partnership con i comuni ucraini a breve termine e aiutino le persone lì durante l’inverno. Soffrono in particolare per la distruzione delle infrastrutture energetiche a seguito di droni russi e attacchi missilistici.