Gennaio 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Incendi negli Stati Uniti: decine di migliaia costretti a fuggire dalle fiamme

A partire dal: 31 dicembre 2021 8:09

Centinaia di case sono state distrutte da gravi incendi nello stato americano del Colorado e almeno sette persone sono rimaste ferite. Le autorità avevano precedentemente invitato decine di migliaia di persone a fuggire.

Diversi incendi sono scoppiati nello stato americano del Colorado nel bel mezzo dell’inverno. Le città di Louisville e Superior, 20 miglia a nord-ovest di Denver, dovettero essere evacuate. Sono stati colpiti circa 34mila residenti. Spinte da venti con velocità massima di 169 chilometri all’ora, le fiamme hanno avvolto parti delle città e distrutto circa 580 edifici, hotel e centri commerciali. Almeno sette persone sono rimaste ferite, ha detto lo sceriffo della contea di Boulder Joe Bailey.

È stato emesso un avviso di disastro

Bailey ha detto che sono scoppiati due incendi nel giro di mezz’ora. Uno di questi è stato omesso e il secondo esteso a circa 6,5 ​​metri quadrati. Altri incendi sono stati causati da linee elettriche strappate. Il governatore Jared Polis ha lanciato un avviso di disastro in modo che il denaro potesse essere rilasciato rapidamente in caso di disastro.

L’evacuazione è stata ordinata, ma le auto sono inciampate sulle tortuose strade di montagna. I venti mutevoli hanno portato le fiamme in luoghi incredibili, anche al centro e nei parcheggi. Il fumo era così denso che l’autobus ha dovuto fermarsi e aspettare che il controllo del traffico eliminasse il fumo.

Parti del Colorado hanno sperimentato una caduta molto secca e calda. Anche l’inverno è stato molto secco. Non ha piovuto adeguatamente a Boulder County dall’estate. Oggi, invece, è prevista la neve.

L’Alaska ha registrato un record di temperatura

Nel nord dell’Alaska, le autorità hanno avvertito di “Icemageddon” – un riferimento alla parola “Armageddon” (tedesco: disastro). Con questo intendono gli improvvisi sciami di ghiaccio che bloccano le strade di Fairbanks.

Ore prima, il termometro sull’isola di Kodiak, nel sud dell’Alaska, ha raggiunto i 19,4 gradi Celsius, un record storico di temperatura di dicembre per lo stato. C’è stata più pioggia che da decenni, ed è congelato al suolo quando le temperature sono scese di nuovo sotto lo zero.

Il tempo strano combinato con neve e pioggia ha anche causato problemi di traffico ed evacuazioni nello stato di Washington e in California.

Gli scienziati vedono la causa del cambiamento climatico

Gli scienziati attribuiscono il clima sempre più rigido e imprevedibile degli ultimi mesi negli Stati Uniti al cambiamento climatico causato dall’uomo. Incendi e tempeste si stanno intensificando e causano ingenti danni.