Maggio 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In Borsa, martedì 28 marzo 2023

In Borsa, martedì 28 marzo 2023

Dopo il buon inizio di settimana, arrivano anche indicazioni per DaxMartedì è scambiato in una direzione positiva. Il principale indice azionario tedesco, salito dell’1,1% a 15.128 punti all’inizio della settimana e riconquistato l’importante soglia psicologica di 15.000, è attualmente valutato intorno ai 15.300 punti. La guida positiva di Wall Street e dell’Asia aiuta.

Il focus rimane sulle turbolenze bancarie: ad esempio, Commissione bancaria del Senato degli Stati Uniti Oggi, la prima di quelle che dovrebbero essere diverse udienze sul crollo della Silicon Valley Bank (SVB). I supervisori bancari della Federal Reserve americana, della FDIC e del Dipartimento del Tesoro devono rispondere alle domande dei senatori. Dopo il crollo della SVB, le critiche sono state rivolte ai regolatori, accusati di eccessiva censura. La Fed ha avviato un’indagine a metà marzo, guidata dal presidente della Fed Michael Barr, per rivedere la regolamentazione SVB. I risultati dovrebbero essere pubblicati entro e non oltre il 1° maggio. Anche la garanzia per tutti i depositi SVB è controversa. Le autorità di vigilanza si sono sentite in dovere di proteggere i depositi dell’istituto per paura del contagio dell’intero sistema finanziario.

Oggi, tuttavia, l’impulso può venire principalmente dal settore aziendale. Numerosi Valori di Grado II forniscono rapporti annuali, trimestrali e dettagliati. All’ordine del giorno ci sono Incavis, Rational, Wacker Newson, Dermapharm, Elingcleaner, Mr. Specs e Walgreens dagli Stati Uniti a mezzogiorno.

tecnologia micrometrica 54,50

Il produttore di chip di memoria non apre fino a dopo la chiusura del mercato azionario statunitense micron Libri – in un contesto di mercato difficile. L’analista Jeonie Lee di Goldman Sachs avverte che l’aumento delle scorte sta facendo scendere la redditività del settore al livello più basso dalla crisi finanziaria del 2008 per l’anno fiscale 2022/23 al di sotto delle aspettative. La rivale Samsung sta lottando con problemi simili e ha registrato il suo secondo calo di profitti consecutivo a gennaio.

Dal punto di vista economico, le cose sembrano un po’ più tranquille: in Francia e negli Stati Uniti sono stati pubblicati i dati sugli indicatori del clima economico di marzo. Anche l’Istituto IFO di Monaco ha annunciato le sue previsioni di esportazione per la Germania.