Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il rover Mars Perseverance trova possibili prove di vita

  1. Pagina iniziale
  2. Globalismo

creatura:

a: Stefania Fishapper

Il rover marziano Perseverance trova possibili prove di vita nelle rocce. © dpa / JPL-Caltech

Il rover Mars Perseverance potrebbe aver trovato prove di vita su Marte. I campioni di roccia del Pianeta Rosso hanno mostrato molecole organiche.

PASADENA – La vita su Marte evoca istantaneamente immagini di un Marte verde con le antenne. Ma se ci sia vita sul Pianeta Rosso e che aspetto abbia è sconosciuto, anche dopo anni di ricerca. Studiosi NASA Ora si possono trovare i primi indizi.

Missione su Marte “Perseverance”: gli scienziati della NASA rilevano segni di vita

affiliato Il rover Mars Perseverance ha esplorato Marte dal suo atterraggio nel febbraio 2021. Il compito del rover è esaminare e raccogliere rocce. Attualmente, il robot si trova nell’area degli scienziati americano L’agenzia spaziale è “Urey-Pass”, dice il sito web della missione della NASA. L’area si trova vicino alla base dell’antico delta del fiume del cratere Jezero. Il rover potrebbe aver trovato prove di vita lì.

Le rocce marziane scoperte nel Passaggio Yuar mostrano i segni di un passato acquoso e pullulano di molecole organiche che costituiscono la base della vita così come la conosciamo. Gli scienziati sperano che il rover possa aver colpito un terreno fertile in precedenza.

Molecole organiche in campioni di roccia: la vita è stata trovata su Marte?

Come gli esperti di un giornale americano Washington Post Spiegano, sperano, che i campioni di roccia conterranno la composizione chimica corretta per preservare le prove dell’antica vita su Marte, se mai esistita. “È incredibile. Troviamo materia organica in quasi tutte le rocce”, ha detto al giornale Abigail Allwood, geologa del Jet Propulsion Laboratory della NASA a Pasadena.

READ  Chiamate di emergenza tossiche da vitamina D: sempre più overdose

“Fondamentalmente, le condizioni nella roccia potrebbero aver sostenuto piccole comunità di microrganismi durante ogni momento in cui l’acqua stava migrando attraverso la roccia”, ha detto l’autore principale Michael Tice, geologo della Texas A&M University.

Gli scienziati della NASA stanno studiando campioni di roccia provenienti da Marte

Tuttavia, la scoperta della materia organica – molecole amiche della vita che contengono gruppi di carbonio, idrogeno e ossigeno – non significa che la sonda abbia rilevato la vita su Marte. Le particelle possono essere sia di origine biologica che non biologica. Le rocce che Perseverance ha trovato finora sono di origine vulcanica. Il cratere Jezero si è formato a seguito di una collisione di rocce con Marte almeno 3,5 miliardi di anni fa.

Tuttavia, gli scienziati possono essere certi solo quando possono esaminare campioni di roccia sulla Terra. Le rocce raccolte verranno calate sulla Terra dopo la missione del rover. Non è stato ancora fissato un calendario esatto per l’atterraggio dei campioni, ma gli scienziati si aspettano di poterli studiare nei primi anni ’30.

Missione su Marte della NASA: Rover trova possibili prove di vita

“È solo materia organica che è stata lavata nel sistema, forse materiale meteoritico che era solo una parte dell’acqua? Sarebbe meno eccitante. O sono piccole sacche di vita microbica che vivono nelle cavità di queste rocce?”, ha detto Bethany Elman , uno scienziato planetario al Caltech e coautore di Washington Post.

La NASA ha recentemente fatto notizia con la sua missione lunare “Artemis 1”: L’agenzia spaziale statunitense annuncia un successo dopo l’altro, superando persino l’Apollo 13..

READ  Distinguere i sintomi e interpretarli correttamente - MANN.TV