Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il ricercatore avverte di un nuovo sotto-ceppo di omcron

BJ.1 è un sottocarattere del font BA.2 corrente e ampiamente utilizzato. Tuttavia, ha altre 14 mutazioni. “Quello che è immediatamente chiaro è che molte delle nuove mutazioni si raggruppano densamente nel dominio di legame del recettore e nel ‘super sito’ di legame dell’anticorpo anti-NTD”, spiega Elling.

Ciò potrebbe significare che il virus può entrare nelle cellule più facilmente, o almeno comportarsi in modo più aggressivo. Resta da vedere se BJ.1 è davvero una nuova sottolinea, come suggerisce il nome. Inizialmente, gli scopritori lo chiamarono BA.2.10.1. Quindi uno dei ricercatori coinvolti nella discussione scientifica sul significato delle mutazioni, il ricercatore svizzero Cornelius Romer, ha deciso un nuovo nome. Tuttavia, l’Organizzazione Mondiale della Sanità non ha ancora utilizzato questo termine.

“La fuga immunitaria è altamente possibile”

Secondo lo scienziato, questo pacchetto di mutazioni rende molto probabile un’altra importante fuga immunitaria. Fuga immunitaria significa che il genoma virale è cambiato in modo tale da essere in grado di sfuggire agli anticorpi meglio di coloro che sono stati vaccinati e di coloro che sono guariti.

“Si può solo sperare che ci sarà un costo significativo per il virus in termini di infezione”. Ciò significa che, sebbene abbia gli strumenti per attaccare meglio le cellule, è meno in grado di difendersi e non può competere con le sottolinee attualmente dominanti. Elling sostiene il monitoraggio continuo della nuova linea secondaria e il sequenziamento continuo dei campioni.

“Il profilo di mutazione di questa variante indica chiare proprietà di fuga immunitaria. Il vantaggio di crescita di BA.2.75 in un evento dominato da BA.4/BA.5, come in Germania, è attualmente irriconoscibile”, scrive RKI. Note aggiuntive mostreranno fino a che punto ciò si applica anche alla nuova sottolinea BJ.1.