Il misterioso asteroide Phaethon sorprende gli esperti con il suo comportamento

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

L’asteroide Phaethon sembra comportarsi come una cometa. (rendering dell’artista) © Science Photo Library / Imago

L’asteroide “Phaethon” si comporta come una cometa e scatena una pioggia di stelle cadenti. Ora un nuovo studio dimostra che tutto è diverso da quanto si pensava in precedenza.

Pasadena- L’asteroide “Phaethon” è uno strano corpo celeste: se si avvicina al sole, Si comporta come un colpevole e sviluppa una coda. A causa della sua orbita, si ritiene che Phaethon sia la radice della cerimonia annuale Stelle cadenti Geminidi. Fino ad ora, la ricerca ha ipotizzato che la coda sia composta da particelle di polvere, come infatti è comete comune. Se queste particelle di polvere rimangono nello spazio e la Terra si muove attraverso il percorso della polvere, si crea un flusso di stelle cadenti.

Ma ora, un gruppo di ricerca guidato dallo studente di dottorato Qicheng Zhang del Caltech ha trovato qualcosa che capovolge queste ipotesi. “La nostra analisi mostra che l’attività simile a una cometa di Phaethon non può essere spiegata da nessun tipo di polvere”, sottolinea Zhang in uno. comunicazione Agenzia spaziale americana NASA. Invece di polvere, è fatta la coda asteroide Sembra che Phaeton sia fatto di sodio. Il lavoro di ricerca ha un gruppo di ricerca sulla rivista specializzata Rivista di scienze planetarie pubblicato.

Asteroide Apollo
6,25 chilometri
524 giorni
11 ottobre 1983
Mitologia greca: figlio del dio del sole greco Helios

L’asteroide “Phaethon” si comporta come una cometa: la ricerca lascia perplessi

La differenza tra asteroidi e comete è la loro composizione: gli asteroidi sono solitamente fatti di roccia e non formano una coda mentre si avvicinano al sole. D’altra parte, le comete sono costituite da pezzi sciolti di roccia tenuti insieme dal ghiaccio. Quando una cometa si avvicina al Sole, parte del ghiaccio diventa gassoso: si forma una coda, in cui si possono trovare anche polvere e piccoli pezzi di roccia della cometa.

Quando l’asteroide Phaethon fu scoperto nel 1983, si pensò subito che fosse la fonte di Gemini, poiché la sua traiettoria corrispondeva alla pioggia meteorica annuale. Anni dopo, il telescopio solare STEREO della NASA ha rilevato una coda corta su “Phaethon” – e sembrava chiaro: la polvere della coda era per Stelle cadenti responsabile. Tuttavia, il 2018 ha mostrato Sonda solare ParkerLa scia di polvere nello spazio contiene molto più materiale di quanto Phaethon potrebbe perdere avvicinandosi al sole.

Cosa c’è dietro la coda dell’asteroide “Phaethon”?

Ecco perché il team di ricerca di Zhang si è chiesto: è possibile che dietro il comportamento della strana coda dell’asteroide ci sia qualcosa di diverso dalla polvere? Le comete spesso brillano di emissioni di sodio quando sono molto vicine al Sole. Quindi, sospettavamo che anche il sodio potesse svolgere un ruolo importante nell’alleggerire il Phaethon, ha detto Zhang. Utilizzando la navicella spaziale SOHO della NASA/ESA, il suo team ha studiato la coda dell’asteroide mentre si avvicinava nuovamente al sole nel 2022.

Il telescopio spaziale è dotato di filtri colorati in grado di rilevare sodio e polvere. Ed eccolo qui: nelle immagini SOHO attuali e precedenti, i ricercatori hanno scoperto che la coda dell’asteroide era luminosa e visibile nel filtro al sodio – al contrario, la coda non appariva nel filtro antipolvere. Il team di ricerca ha anche scoperto che la coda è diventata luminosa quando Phaethon è volato via dal sole, proprio come i ricercatori si aspetterebbero per una coda di sodio.

Phaethon: l’asteroide di Dean forma una coda di calore proveniente dal Sole

“Abbiamo un risultato davvero interessante che trasforma 14 anni di riflessione in qualcosa di ben studiato”, ha affermato Carl Battams, un membro del team del Naval Research Laboratory, aggiungendo: “Lo abbiamo fatto utilizzando i dati di due veicoli spaziali di fisica solare – SOHO e STEREO – che non sono mai stati pensati per essere studiati. fenomeni come questo.”

Dopo questa sorprendente scoperta, Zhang e il suo team stanno valutando se alcune delle comete scoperte dalla sonda SOHO potrebbero non essere affatto comete. “Molte di queste altre ‘comete’ in orbita attorno al sole potrebbero non essere ‘comete’ nel senso comune, ma piuttosto asteroidi rocciosi come ‘Phaethon’ che sono riscaldati dal sole”, immagina Zhang.

Ma come spiega il gruppo di ricerca il fatto che l’asteroide Phaethon, che sembra non avere coda di polvere, causi la pioggia di meteoriti delle Geminidi ogni dicembre? Una teoria formulata dal team è che deve essere successo qualcosa migliaia di anni fa che ha causato la perdita di miliardi di tonnellate di materiale da parte dell’asteroide. Tuttavia, ciò che esattamente potrebbe aver portato a questo non è chiaro. Sembra che l’asteroide Phaethon continuerà ad essere un corpo celeste molto oscuro, il che è sempre buono per una sorpresa. (fattura non pagata)

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...