Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Dow Jones chiude in rosso: gli investitori tremano prima della decisione sui tassi di interesse

Il Dow Jones chiude in rosso
Gli investitori tremano prima della decisione sul tasso di interesse

È probabile che la prossima mossa del tasso della Fed sia maggiore del previsto, il che preoccupa gli agenti di cambio. Inoltre, un calo delle azioni Walmart sta causando un ulteriore calo dei prezzi di rivenditori come Amazon. D’altra parte, Coca-Cola può aspettarsi un aumento significativo.

La potenziale battuta d’arresto per l’economia statunitense dovuta al rallentamento dell’umore della spesa dei consumatori pesa su Wall Street. Inoltre, l’imminente decisione sul tasso di interesse da parte della Federal Reserve ha sollevato tensioni tra gli investitori. Indice di valore standard statunitense Dow Jones È sceso dello 0,71 percento a 3.1761,54 punti. il largo Standard & Poveri 500 È sceso dell’1,15 percento a 3.921,05 punti. tecnologia pesante Nasdaq È sceso dell’1,87% per chiudere a 11.562,57 punti.

Impatto del secondo avviso di profitto sul sentiment degli investitori Walmart Entro due mesi. “Questa non è una sorpresa”, ha affermato Eugenio Aleman, capo economista presso il consulente patrimoniale Raymond James. Con l’aumento dell’inflazione, i consumatori diventeranno più selettivi nei loro consumi. “Riducono gli acquisti di articoli discrezionali a favore delle necessità”. Gli obiettivi ridotti hanno fatto scendere il prezzo delle azioni di Walmart del 7,47%. Sulla loro scia, scorte di altri rivenditori come Amazon o mirare fino al cinque per cento.

Walmart 120.36

Per quanto riguarda la politica monetaria, gli agenti di cambio sono certi che la Federal Reserve aumenterà nuovamente il suo tasso di interesse di riferimento di 0,75 punti percentuali mercoledì. Pertanto, il focus è sulla presentazione. “Non è inconcepibile che la banca centrale voglia una recessione perché danneggerebbe i prezzi”, ha affermato Frederic Leroux, direttore degli investimenti di Carmeniac, un gestore patrimoniale. Per questo motivo, è probabile che per il momento mantenga il suo rialzo dei tassi. Ciò sarebbe stato uno shock per alcuni investitori, che speravano in una mossa più piccola di mezzo punto percentuale a settembre.

Il calore fa salire i prezzi del gas

Allo stesso tempo, il prezzo del gas naturale negli Stati Uniti è aumentato a volte di circa il 12% al livello più alto degli ultimi 14 anni. Gli analisti della società di consulenza EBW Analytics hanno scritto che oltre alla riduzione delle consegne dalla Russia all’Europa, la prospettiva di un’ondata di caldo in corso negli Stati Uniti sta spingendo i prezzi. La domanda di energia elettrica per il condizionamento, che ha già raggiunto livelli record in alcuni stati americani, è in aumento. Inoltre, i fornitori si rivolgono sempre più al gas naturale come fonte di energia a causa dei prezzi record del carbone. Diversità del greggio statunitense STI Non è stato in grado di mantenere i suoi guadagni iniziali ed è sceso di circa $ 95,03 al barile (159 litri). Nella lotta contro l’aumento dei prezzi dell’energia, gli Stati Uniti vogliono scaricare sul mercato altri 20 milioni di barili di greggio dalla loro riserva strategica. Negli ultimi mesi il Paese ha già venduto 125 milioni di barili di scorte governative.

Coca Cola
Coca Cola 62.42

Appartiene alla borsa Coca Cola Con un aumento di prezzo dell’1,35% per i preferiti. Grazie alla forte domanda, il produttore di bevande ha alzato i suoi obiettivi di vendita per l’intero anno. Inoltre, i risultati dell’ultimo trimestre hanno superato le aspettative più elevate, ha elogiato l’analista Kevin Grundy della banca d’investimento Jefferies. Tutte le divisioni e le regioni hanno contribuito a questo. 15:00 La prevista scissione della divisione sanitaria ha portato al più grande aumento dei prezzi in due anni e mezzo. I titoli di gruppo, che offrono, tra le altre cose, post-it post-it, sono aumentati del 4,84%. Nell’ultimo trimestre, i profitti sarebbero diminuiti a causa del blocco del coronavirus in Cina, ma sono rimasti al di sopra delle aspettative del mercato.

READ  Sarà disponibile su Lidl a partire da lunedì