Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il discorso della regina: una storica giornata di transizione a Londra

all’estero Gran Bretagna

Sotto la guida del principe ereditario, il principe Carlo legge per la prima volta il discorso della regina

“Era molto simbolico perché al posto della regina, il principe Carlo ha pronunciato il discorso”

La regina Elisabetta ha mancato il discorso di apertura al Parlamento britannico per la prima volta in quasi 60 anni. A causa di una malattia, il 96enne non ha potuto partecipare. La giornalista di WELT Stephanie Bolt sa di più sulla salute della regina.

Puoi ascoltare il podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché tale consenso è richiesto dai fornitori di contenuti incorporati in quanto fornitori di terze parti [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando il toggle su “On”, accetti questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali ad altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con la Sezione 49(1)(a) del GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite il toggle e tramite Privacy in fondo alla pagina.

Per la prima volta in 59 anni, la regina Elisabetta II ha annullato la sua partecipazione all’apertura del parlamento dello stato britannico. Era rappresentata da suo figlio il principe Carlo – un segno del re che il tempo di transizione era iniziato irrevocabilmente?

DottIl discorso della regina, con cui il Parlamento britannico si apre ogni anno, è pieno di rituali e simboli secolari. Dalla tiara ‘Stato Imperiale’ indossata per l’occasione alla ‘bacchetta nera’ che invita i parlamentari alla Camera dei Lord.

Ma nel 2022 la tradizionale apertura del Parlamento è stata ancora più simbolica. Suo figlio, erede al trono, il principe Carlo, ha sostituito per la prima volta la regina Elisabetta II martedì. La 96enne aveva cancellato la sua presenza la notte precedente per la prima volta in 59 anni.

Leggi anche

Scena dal video: Johnson che balla

Effetto Heineken

La regina è nota per avere difficoltà a camminare per molto tempo. Tuttavia, questo è solo un “occasionale”, come confermato dall’annuncio di Buckingham Palace. Ha annullato il discorso “con riluttanza”. Tuttavia, questo è un segnale del re, salito al trono per 70 anni quest’anno, che il tempo di transizione è iniziato irreversibilmente.

Ha dato a suo figlio uno speciale pass reale a breve termine per rappresentarla alla Camera dei Lord per leggere il programma del governo. Lo ha fatto dal trono della “Regina Consorte”, su cui era seduto suo padre, il principe Filippo, morto nell’aprile 2021. Carlo non è ancora re.

Il fatto che oltre al figlio Carlo (73), anche il nipote del principe Guglielmo abbia partecipato per la prima volta alla cerimonia, rende chiara la continua esistenza della monarchia. Da parte di padre, il 39enne William ha assicurato personalmente che l’istituzione dei Kings non era in dubbio. Qualunque cosa accada.

Leggi anche

Visto che sono ancora a Londra: Harry e Meghan Markle a novembre 2017

La figlia di Harry e Meghan

Il discorso della regina è l’occasione importante nel calendario britannico di eventi sontuosi, poiché evoca il ruolo costituzionale della corona. Signori e baroni, giudici della Corte Suprema con parrucche bianche, sciame in vesti rosse alla Camera dei Lord. Oltre a diplomatici da tutto il mondo.

I sari indiani, le kefiah arabe e i costumi tradizionali africani possono essere visti con colori vivaci. Le signore britanniche chiamate “streghe” indossano eleganti “streghe” sulla testa, mentre molti gentiluomini indossano la coda. L’atmosfera sui sedili imbottiti in pelle rossa è entusiasta. Ma quando la festa inizia, è tutto tranquillo.

Perché il protocollo è rigoroso e cronometrato al minuto. Esempio: la corona dello stato imperiale contenente 2.868 diamanti, undici rubini, undici smeraldi e 269 perle viene sempre prima al Senato.

Leggi anche

La Royal Albert Hall è stata fotografata dall'alto nel 1939

Su un cuscino di velluto rosso, viene condotta privatamente su una Rolls-Royce Phantom VI da Buckingham Palace al Parlamento, quindi di nuovo alla Torre, dove viene mostrata come parte dei Gioielli della Corona. Solo Lord Great Chamberlain, Presidente della Camera, ha il diritto di portare la Corona in Parlamento.

Nel 2019, la regina ha smesso di indossare per la prima volta la corona del chilogrammo. In seguito ha spiegato che era così pesante “che potrebbe romperti il ​​collo se guardassi dal manoscritto della lettera”. “Le corone hanno alcuni inconvenienti, ma in generale sono molto importanti”.

Martedì pomeriggio, per sette minuti, il principe Carlo ha letto 38 progetti di legge proposti dal governo del primo ministro Boris Johnson. Il testo doveva essere modificato in breve tempo. Perché la Regina parla sempre del “mio governo”. D’altra parte, suo figlio deve parlare del “governo di Sua Maestà”. Finché un giorno legge “Il discorso del re”.

READ  Il filtro DSDS prende in giro Ilse DeLange: "Ho altre qualità..." - TV