Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il consiglio d'amministrazione si ritira dal caseificio

Il consiglio d'amministrazione si ritira dal caseificio

Le riunioni del partito AfD del miliardario lattiero-caseario Theo Müller hanno delle conseguenze: uno dei direttori lascia l'azienda.

Il magnate del latte Theo Müller ha le sue idee nei confronti dell’AfD. Mentre altri leader aziendali stavano ancora discutendo sulla posizione giusta, l’anno scorso ha incontrato più volte la leader dell’AfD Alice Weidel. Ciò ha ora delle conseguenze a livello dirigenziale dell'azienda: Thomas Engelfinger lascerà il consiglio di amministrazione del gruppo lattiero-caseario Müllermilch e Landleby. Lo riferisce il “Director's Magazine”, citando i compagni del regista.

La pressione è diventata eccessiva

Engelfinger inizialmente ha difeso la sua partecipazione nel consiglio di amministrazione di Mueller, ma ha cambiato idea a causa della crescente pressione, secondo il quotidiano. C'è un'altra attività che svolge un ruolo importante per il presidente del comitato consultivo di Tengelmann: Ingelfinger è membro del consiglio di sorveglianza di ProSiebenSat.1 dallo scorso anno. Lì, il coinvolgimento di Ingelfinger con Mueller è visto in modo sempre più critico.

Sembra che lo stesso Theo Muller non critichi il suo rapporto con l'AfD. Alcune settimane fa in un'intervista al quotidiano Neue Zürcher Zeitung si riferiva a Weidel come ad un “amico”. L'84enne aveva precedentemente affermato che durante gli incontri con il leader del partito non aveva trovato “il minimo indizio” che facesse pensare all'ideologia nazista, cosa che per lui sarebbe “assolutamente tabù”. Da allora, i consumatori sono diventati scettici nei confronti di Müllermilch. Qui puoi leggere di più a riguardo.