Il campione del mondo Christoph Kramer trova parole chiare su Max Eberl

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."

Christoph Kramer ha lavorato con Max Eberl al Borussia Mönchengladbach.Foto: DPA/Christian Charicius

Bundesliga

Jan Schultz

Da mesi si vocifera che il Bayern Monaco voglia ingaggiare Max Eberl come nuovo direttore sportivo. Soprattutto dopo la sua scioccante uscita dall'RB Lipsia alla fine di settembre, le speculazioni sono diventate ancora più intense. Si dice che Uli Hoeneß sia un fan di lunga data del direttore sportivo del Mönchengladbach e abbia più volte spinto la questione internamente.

Sembra che il produttore del Bayern abbia avuto successo. Perché, come ha riferito lunedì Sky, ormai è tutto chiaro: Eberl tornerà a Monaco. Al Bayern, una volta è passato dalle giovanili ed è diventato professionista.

Watson è ora su WhatsApp

Adesso su Whatsapp e Instagram: aggiorna il tuo Watson! Ci prenderemo cura di te Qui su WhatsApp Con i punti salienti di Watson di oggi. Solo una volta al giorno: niente spam, niente bla, solo sette link. una promessa! Preferisci essere aggiornato su Instagram? Qui Puoi trovare il nostro canale di streaming.

Secondo le informazioni ricevute da “cielo” Eberl firmerà un contratto a lungo termine e non assumerà il nuovo ruolo di direttore sportivo prima di marzo. Di conseguenza, inizierà sicuramente nella seconda metà della stagione. La decisione dovrebbe essere formalmente approvata al più tardi nella prossima riunione del Consiglio di Sorveglianza alla fine di febbraio.

Il 50enne si era guadagnato una buona reputazione, soprattutto al Borussia Mönchengladbach, dove ha giocato un ruolo chiave in un'era di successo come coordinatore giovanile dal 2005 al 2008 e poi direttore sportivo fino a gennaio 2022. Durante questo periodo ha lavorato con Christoph Kramer , tra gli altri.

Christoph Kramer si congratula con il Bayern Monaco per aver ingaggiato Eberle

Il campione del mondo di Rio si è trasferito due volte al Gladbach durante il mandato di Eberl: nel 2013 per due anni in prestito, dopo un breve ritorno al Bayer Leverkusen, e poi un secondo trasferimento, questa volta permanente, al Borussia nel 2016. Kramer è rimasto fedele al i Gladbacher da allora – e in una certa misura anche Eberl.

“Sono un po' di parte quando si tratta del personaggio di Max Eberle. Lo apprezzo come persona e gli devo molto nella mia vita.”ha entusiasmato il 32enne nel podcast “Copa TS”. Anche il nuovo dirigente del Bayern è un “ottimo allenatore, sotto ogni aspetto”.

GER, 1.FBL, Bundesliga, Borussia Dortmund - RB Leipzig / 03.03.2023, Signal Iduna-Park, Dortmund, GER, 1.FBL, Bundesliga, Borussia Dortmund - RB Leipzig Nella foto / La foto mostra Max Eberl RB Leipzig * * .  .  .

Secondo quanto riportato dai media, Max Eberl sta per passare al Bayern Monaco.Foto: IMAGO Foto / Nordphoto

Kramer ha poi elencato tutta una serie di aggettivi. “Gestire le persone, individuare talenti, negoziare, ottenere giocatori che normalmente non si ottengono. Non si arrende e ha una buona capacità di persuasione”, ha riflettuto sulle proprie esperienze nelle trattative con l'ex giocatore del Lipsia.

Ancor prima che la collaborazione fosse annunciata ufficialmente, Kramer era giunto ad una conclusione chiara: “Sarà sicuramente vantaggioso per il Bayern. Questo si dice in un club ottimamente gestito come il Bayern”. Ottengono solo il meglio del meglio. Eberle è uno dei migliori.”

Christoph Kramer mette in risalto le capacità retoriche di Max Eberle

Il supervisore Tommy Schmidt ha menzionato un'altra abilità. Eberle è sempre una buona risorsa per tifosi e media poiché sta davanti alle telecamere prima e dopo le partite e partecipa anche alle conferenze stampa. “Questo è un bene per il Bayern”, è convinto anche Kramer.

Eberle ha anche “buona eloquenza e vibrazioni dei sensi”. Spiegò immediatamente cosa intendeva con questo il professionista di Gladbach: “Purtroppo fa parte del calcio di oggi sentire alcune vibrazioni portate dai media che lo stroncano sul nascere.”

Kramer ha ricordato di aver realizzato gli obiettivi del Gladbach per la stagione quando Eberle era ancora in carica:

“Anche se avevamo una squadra davvero buona e tutti ci vedevano tra i primi quattro, lui è riuscito a ottenere un posto in classifica con buone argomentazioni. La squadra non aveva alcuna pressione, ma si fidava comunque di lui. Internamente, abbiamo effettivamente segnato il gol obiettivo.” “È stato molto più facile arrivare in Champions League. Per quanto riguarda i media, è stato molto più facile perché la squadra non aveva più pressione. Con la Champions League alla fine spesso ha funzionato”.

Il futuro ds del Bayern Monaco non dovrà certo sottovalutarlo, ma probabilmente le sue doti oratorie saranno più richieste. Del resto in Germania non c'è nessun club sotto i riflettori come il Bayern Monaco.

Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...