Giugno 28, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Bayern voleva sostituire Lewandowski con Haaland!

Robert Lewandowski vorrebbe lasciare il Bayern in estate e preme per il trasferimento al Barcellona. D’altra parte, la squadra di Monaco non vuole lasciare andare il suo capocannoniere e punta al suo attuale contratto fino al 2023. Ora il suo consigliere, Benny Zahavi, ha parlato per la prima volta e ha attaccato bruscamente il Bayern. Inoltre, ha rivelato dettagli interessanti su Erling Haaland e Monaco.

Dopo quasi 1,5 anni di faida contrattuale con David Alaba, il Bayern è anche minacciato di una battaglia pubblica nel fango con Robert Lewandowski e si concentra ancora una volta sul consigliere del giocatore Benny Zahavi. Il 78enne ha risposto all’ostilità del direttore sportivo dell’FCB Hasan Salihamidzic e ha lanciato un contropiede contro il Bayern Monaco.

Mentre Salihamidzic ha pubblicamente confermato nel doppio passaggio a “SPORT1” questa domenica che il Bayern ha fatto un’offerta concreta a Lewandowski, Zahavi ha smentito: “No, non c’era una tale offerta”, Ha spiegato a “Bild”.

Lewandowski non si sente rispettato da mesi.

Il bosniaco ha anche criticato Zahavi, sottolineando che Lewandowski avrebbe “girato la testa”. Ovviamente l’israeliano ha smentito: “Vuole lasciare il Bayern Monaco quest’estate. Qui i soldi non interessano a nessuno, né a Robert né a me. Non si sente rispettato dai funzionari da mesi, questa è la verità. Il Bayern Monaco non ha perso Lewandowski ma qualcuno Robert Per Robert Lewandowski, il Bayern è storia.

Particolarmente caldo: secondo Zahavi, il Bayern ha lavorato per mesi per sostituire Lewandowski con Erling Haaland: “Robert è una persona molto intelligente, non solo il miglior attaccante del mondo. Sa esattamente cosa è e cosa ha in programma il Bayern Monaco. Quindi Robert sapeva da sempre che il Bayern voleva. Lo ha sostituito con Haaland. Lo ha confermato anche il padre di Erling, dicendogli in una conversazione personale qualche tempo fa: “Mio figlio viene al Bayern Monaco per il 50 per cento. Il mondo del calcio è grande, ma ci sono nessun segreto…”

READ  Nastro live F1: Hamilton: nessuna faida con Verstappen

Il Bayern ha rifiutato di prolungare il contratto nell’autunno del 2021

Secondo Zahavi, i responsabili del Bayern erano completamente pronti a vendere Lewandowski per 120 milioni di euro lo scorso autunno. In base a ciò, Oliver Kahn & Co. all’inizio ha rifiutato un’estensione e ha limitato il fatturato in estate: “Ho detto loro: ‘Cosa ne pensi di prolungare il contratto con Robert? Risposta: Silenzio. No sì, no, no, forse, niente. Quindi verso la fine dell’incontro ho detto: “Se è così, vendilo la prossima estate”. La risposta: “Non vogliamo davvero vendere it, ma se ci fai un’offerta del valore di 120 milioni di euro, possiamo parlare”. Quindi, all’incirca quanto costerebbe l’impegno di Haaland in estate, comprese tutte le tasse.