I soldati russi offrono una visione desolante

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

La stanchezza influisce sull’umore dei soldati russi. La motivazione alla guerra in Ucraina sta diminuendo. Tuttavia, la propaganda continua.

Cherson – La guerra in Ucraina lascia cicatrici più profonde di quelle visibili su tutti i soldati, compresa la parte russa. Rapporto dell’intervista di Tempo di Mosca Ciò ha permesso di comprendere meglio lo stato d’animo cupo dell’esercito russo, poiché non c’erano più molte prove dei motivi della guerra. Tra stanchezza e disillusione, i soldati sul treno diretto al fronte in Ucraina vedono ripetutamente un leitmotiv persistente: le frasi di propaganda russa usate per legittimare la guerra.

“Condurre una guerra contro gli ucraini è difficile”, ha detto Dima, soldato professionista 40enne, il cui nome è stato cambiato nel rapporto. Era già di stanza in Siria e ora sta combattendo vicino a Kherson, nel sud dell’Ucraina. “È come se stessimo combattendo contro qualcuno della nostra stessa gente.” Molti dei suoi parenti ucraini stanno combattendo al fianco dell’Ucraina e Dima spera di non vederli in combattimento. Negli ultimi due anni ha visto raramente sua moglie e i suoi quattro figli.

Alcuni soldati russi raccontano le loro esperienze in un’intervista. © Imago/ITAR-TASS/Alexander Rica

“Riappropriarci del nostro Paese storico”: la propaganda di Putin è fruttuosa nonostante i rapporti con l’Ucraina

Un giorno la sua unità catturò un soldato ucraino. “Onestamente, mi sono sentito molto male”, dice Dima. “Ha detto che non voleva combattere, e non volevo combattere nemmeno io.” Il soldato di carriera ha descritto come portava sempre una granata alla cintura nel caso fosse stato catturato: avrebbe preferito farsi saltare in aria piuttosto che farsi saltare in aria. Essere torturati per diventare.

Allo stesso tempo, Dima ha anche espresso la sua opinione secondo cui l’Ucraina non è mai stata uno Stato sovrano: “Chiediamo la restaurazione del nostro paese storico”. E ha aggiunto: “La Russia non avanzerà ulteriormente finché i paesi della NATO non ci attaccheranno, anche se i rapporti dei soldati mostrano che l’energia sta diminuendo, e Dima è sicuro: “Alla fine, saranno loro”. Prima resta senza energia“.

Queste sono le frasi usate spesso dal presidente russo Vladimir Putin. Sebbene la guerra in Ucraina sia ancora in corso, sembra che la legalità della cosiddetta “operazione militare speciale” sia ancora effettiva per molti soldati. I soldati continuano a lavorare, anche se ci vuole molto fisicamente e mentalmente.

Attacchi audaci e ferite permanenti mettono a dura prova i soldati russi

Un altro soldato, di nome Hana Pavel, si offrì volontario dopo che i soldati ucraini uccisero i loro parenti durante la guerra. Nell’intervista credeva anche che la Russia avrebbe vinto la guerra. Tuttavia, secondo le sue stesse dichiarazioni, non rimase indenne nella sua missione nell’esercito, pianificando gli attentati.

Pavel ha dichiarato che a volte doveva mandare lì dei soldati ad attaccare con poche possibilità di sopravvivenza per distrarre dall’attacco principale. “Non posso dirlo agli uomini”, ha detto, “altrimenti non combatteranno nella speranza della vittoria”. “E dopo tutto questo non dormi più bene.”

Un altro soldato che si trovava nel vagone ristorante presentava una ferita da arma da fuoco al petto, non ancora completamente guarita. “Forse questa volta non ci riuscirò”, ha detto dopo aver detto che presto sarebbe dovuto tornare al fronte. Era chiaro che alcuni soldati nell’auto erano ubriachi.

La guerra dell’Ucraina è “insensata”: l’esercito russo subisce enormi perdite

“Molti giovani che conosco sono morti, nemmeno trentenni”, ha detto il soldato di nome Hana Igor, chiamato alle armi nella cosiddetta mobilitazione parziale del 2022. Lo hanno riferito alcuni soldati Centinaia di morti ogni giorno E dagli spietati attacchi dei droni, Come è già stato descritto in precedenza. “Siamo rimasti solo pochi di noi che sono stati mobilitati”.

Igor, che in una missione precedente si era infortunato alla gamba, ha acquistato una nuova casa con un risarcimento di tre milioni di rubli. Tuttavia, è dovuto tornare al fronte subito dopo, nonostante i danni permanenti e il disturbo da stress post-traumatico. “Se non avessi rischiato cinque anni di prigione per diserzione, sarei sceso subito dal treno e sarei tornato a casa a piedi”, ha spiegato. “Questa guerra non ha senso.” (parola)

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...