I probiotici come componente del trattamento preventivo e terapeutico – ZWP online – Portale di notizie del settore dentale

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Foto: Stella del Sole

Ci sono preoccupazioni riguardo alla gengivite, alla gengivite e all'infiammazione della mucosa che circonda l'impianto, soprattutto tra le persone che sanno di essere predisposte ad essa. Un microbioma orale equilibrato può ridurre i rischi e migliorare i sintomi1.2. Il probiotico Limosilactobacillus reuteri Prodentis®, contenuto in GUM® PerioBalance®, supporta questo processo6-12.

Si stima che fino al 90% degli adulti in tutto il mondo abbiano avuto la gengivite almeno una volta3. Questo spesso si sviluppa in gengivite cronica. Più della metà degli anziani in Germania soffre di gengivite da moderata a grave3. Inoltre, sempre più impianti dentali vengono eseguiti quando mancano i denti. Quattro su dieci sviluppano una mucosite perimplantare, che può portare ad un'infiammazione della zona attorno all'impianto4.

Ma fortunatamente queste infezioni non sono un destino inevitabile. I pazienti devono essere consapevoli che uno scarso controllo della placca è il principale fattore di rischio sia per la gengivite che per la mucosite perimplantare.3.4. Pertanto, i consigli e la formazione sull'igiene orale domiciliare – dal lavarsi i denti alla pulizia tra i denti e al risciacquo della bocca – dovrebbero essere forniti immediatamente dopo il posizionamento dell'impianto. Ciò può ridurre il rischio di malattie infiammatorie. Organizza regolarmente appuntamenti pre e post-terapia con i tuoi pazienti ed esegui anche pulizie dentali professionali.

Concentrarsi sulle persone particolarmente a rischio

Tuttavia, i pazienti con limitazioni cognitive o fisiche spesso hanno difficoltà a prendersi cura efficacemente dei propri denti e gengive. In questo caso, cambiare lo spazzolino e i detergenti interdentali, adattare le tecniche di pulizia, utilizzare collutori antimicrobici e aumentare gli appuntamenti di controllo e follow-up possono migliorare il controllo della placca.3.4.

Secondo gli studi, il fumo e il diabete aumentano il rischio di mucosite perimplantare e la progressione della gengivite in parodontite3.4. Pertanto, i fumatori dovrebbero essere informati sui benefici di una vita senza nicotina, soprattutto per quanto riguarda la salute orale. Con gli impianti, gli ex fumatori possono aspettarsi meno complicazioni rispetto ai fumatori attuali e queste informazioni possono anche motivarli a smettere di fumare.4. Le persone con diabete dovrebbero garantire un buon controllo della glicemia e una corretta igiene orale3.4.

Le donne incinte rappresentano un gruppo particolarmente a rischio di sviluppare la gengivite, poiché i cambiamenti ormonali portano ad uno scarso afflusso di sangue alla mucosa orale e ad una maggiore tendenza all'infiammazione. Una buona e accurata igiene orale è particolarmente importante durante la gravidanza5.

Risultati dello studio: come i probiotici supportano la salute orale

I pazienti possono anche trarre beneficio dai probiotici, che influiscono positivamente sulla composizione della microflora orale. Ad esempio, è stato dimostrato che il probiotico Limosilactobacillus reuteri Prodentis®, presente in GUM® PerioBalance®, ha proprietà antinfiammatorie e può sopprimere i batteri patogeni. Gli studi hanno riscontrato grandi benefici dall’assunzione, soprattutto per i pazienti a rischio come le donne incinte o le persone che soffrono di malattie infiammatorie croniche 6.7.

Nella gengivite, studi controllati con placebo hanno dimostrato che L. reuteri Prodentis® può avere un effetto preventivo e terapeutico. Uno studio controllato con placebo con marinai dispiegati (94% maschi) ha mostrato un miglioramento dei parametri clinici di profondità di sondaggio, sanguinamento al sondaggio, livello di attacco e indice di placca. I partecipanti allo studio che già soffrivano di gengivite e gengivite hanno tratto beneficio anche dalle pastiglie contenenti L. reuteri Prodentis®.VIII.

Negli studi che includevano solo persone con gengivite cronica, L. reuteri Prodentis® ha mostrato il potenziale come ingrediente terapeutico. Viene utilizzato in aggiunta a misure come il ridimensionamento e la levigatura radicolare, tenendo conto dei parametri clinici che influenzano favorevolmente i probiotici come l'indice di placca, il sanguinamento al sondaggio o la profondità delle tasche. Inoltre, il rischio di sviluppare la malattia è ridotto9.10.

Risultati promettenti sono stati ottenuti anche in due studi controllati con placebo sulla mucosite perimplantare. Uno includeva pazienti con mucosite e soggetti sani11Il secondo è riservato esclusivamente alle persone con mucosite attorno all'impianto12. Parametri clinici: profondità della sonda, sanguinamento sulla sonda e indice di placca11,12 E il volume del fluido solforico attorno all'impianto11 È migliorato sia nei pazienti che nei controlli sani che hanno succhiato compresse contenenti L. reuteri Prodentis®, ma non nei gruppi di controllo. Anche i parametri infiammatori sono diminuiti nei gruppi nodali. Pertanto, la linea guida S3 per la prevenzione e il trattamento della malattia peri-implantare pubblicata nel 2023 suggerisce i probiotici come potenziale aggiunta al trattamento della peri-implantite4.

Fatti interessanti su GUM® PerioBalance®

GUM® PerioBalance® è un integratore alimentare a base di Limosilactobacillus reuteri Prodentis®, che contiene almeno 200 milioni di batteri attivi in ​​ciascuna losanga. Il dosaggio e la durata dell'uso dipendono dalle condizioni di salute e dagli obiettivi del trattamento. È sicuro da assumere durante la gravidanza5. Con GUM® PerioBalance® è possibile ripristinare e mantenere a lungo termine l'equilibrio della microflora orale, anche dopo il trattamento gengivale o la pulizia professionale dei denti.

Per ulteriori informazioni, vedere https://professional.sunstargum.com/de-de

1 AlackerRB, Stephen S. Uso dei probiotici e salute orale. Valuta rappresentante della salute orale 2017; 4(4):309-318. doi: 10.1007/s40496-017-0159-6

2Chugh B, et al. Una valutazione critica degli effetti dei probiotici sulla salute orale. Giornale degli alimenti funzionali 2020:103985. doi: 10.1016/j.jff.2020.103985

3 Linee guida S3 Gestione dei biofilm chimici locali nella prevenzione e nel trattamento della parodontite (2018).

https://register.awmf.org/assets/guidelines/083-016l_S3_Haeusliches-chemies-Biofilmmanagement-Praevention-therapie-Gingivitis_2021-02.pdf

4 Herrera D et al. Partecipanti al workshop EFP e consulente metodologico. Prevenzione e trattamento della malattia perimplantare: linee guida di pratica clinica per il livello EFP S3. Parodontologia J Clin. 2023 giugno;50 Suppl 26:4-76. doi: 10.1111/jcpe.13823

5Tugu RA, et al. Conoscenza delle donne incinte sulla gengivite in gravidanza e sulla salute orale nei bambini. la tua ammaccatura. 2019 maggio;13(2):261-270. doi: 10.1055/s-0039-1693236.

6 Schlagenhauf U, et al. Il consumo regolare di pastiglie contenenti Lactobacillus reuteri riduce la gengivite durante la gravidanza: uno studio randomizzato e controllato. J Clin Parodontologia 2016; 43: 948-954. doi: 10.1111/jcpe.12606

7 Schlagenhauf U, Jockel-Schneider Y. Probiotici nella gestione della gengivite e della gengivite. revisione. Prima. Lieve shock. Med 2021:708666. doi: 10.3389/fdmed.2021.708666

8 Schlagenhauf U, et al. Il consumo di losanghe contenenti Lactobacillus reuteri migliora la salute gengivale nei marinai in mare: uno studio randomizzato e controllato. J. Parodontologia. 2020. Doi: 10.1002/JPER.19-0393

9Togels W, et al. Effetti clinici e microbiologici del probiotico Lactobacillus reuteri nel trattamento della gengivite cronica: uno studio randomizzato e controllato con placebo. Gengive pulite. 2013; 40(11):1025-35. doi: 10.1111/jcpe.12155

10 Tekçe M, et al. Effetti clinici e microbiologici delle pastiglie probiotiche nel trattamento della gengivite cronica: uno studio di follow-up di un anno. Parodontologia J Clin. 2015; 42(4):363-72. doi: 10.1111/jcpe.12387

11 Fleshi-Fernandez AJ, et al.: Effetto delle compresse contenenti il ​​probiotico Lactobacillus reuteri assunte per via orale nella perimplantite: uno studio controllato randomizzato in doppio cieco. J Periodontal Research 2015 dicembre;50(6):775-85. doi: 10.1111/jre.12264

12 Gallofrey M, et al. Valutazione clinica e microbiologica dell'effetto del Lactobacillus reuteri nel trattamento della mucosite e della perimplantite: uno studio clinico randomizzato in triplo cieco. J Periodontal Res.2017;53(3):378-390. doi: 10.1111/jre.12523

Fonte: Stella del Sole

Related articles

Southside Festival nel fango e nella pioggia: performance da megastar

Venerdì pomeriggio è iniziato il Southside Festival a Neuhausen op Eck. Si prevede che entro domenica il...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 22 giugno 2024 alle 14:08da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici...