Maggio 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I piloti russi provocano scontri con aerei americani sulla Siria

I piloti russi provocano scontri con aerei americani sulla Siria
  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

da: Daniel Dillmann

Caccia russi SU-25 che operano sulla Siria. (Foto d’archivio) © Maxim Romanov/Imago

Secondo un rapporto del comando centrale degli Stati Uniti, i piloti russi stanno cercando di ingaggiare aerei da guerra statunitensi sulla Siria.

Washington, DC – Apparentemente, gli incontri tra aerei da combattimento degli Stati Uniti e della Russia stanno diventando più frequenti nello spazio aereo sopra la Siria. Secondo un rapporto del Comando centrale degli Stati Uniti, è in aumento il numero di situazioni in cui i piloti russi attirano l’attenzione con comportamenti aggressivi. Questo è venuto da un rapporto del colonnello dell’aeronautica americana Joe Buccino. È stato riportato per la prima volta dal canale di notizie statunitense Cnn.

I piloti russi non tenteranno di attaccare gli aerei da combattimento americani. Invece, li stanno “provocando a coinvolgerci in un incidente internazionale”, ha detto agli Stati Uniti un altro funzionario dell’USAF. Cnn. Vari aerei si avvicinano frequentemente ai caccia statunitensi.

Gli aerei da combattimento dalla Russia provocano gli Stati Uniti

In passato sono stati pubblicati ripetutamente video che mostrano aerei da guerra russi che cercano di pungolare aerei americani. Il 2 aprile, le forze armate statunitensi hanno rilasciato filmati che mostrano un SU-35 russo che si avvicina a un caccia F-16 statunitense in “modo non sicuro e poco professionale”, riassume il rapporto. Un altro video documenta un incidente del 18 aprile, che si dice sia avvenuto nello spazio aereo chiuso alla Russia sopra la Siria.

La linea di demarcazione concordata tra Russia e Stati Uniti mira infatti a impedire che i due eserciti attivi in ​​Siria si incontrino. Tuttavia, secondo il rapporto degli Stati Uniti, il Pentagono ha contato 85 incidenti dal solo marzo in cui le unità militari russe avrebbero oltrepassato questa linea. In 26 degli 85 incidenti, si dice che aerei da guerra russi abbiano sorvolato basi militari statunitensi nell’area.

Comportamento aggressivo dei piloti russi: “un nuovo modo di lavorare”

Mosca sembra stia provando un “nuovo modo di fare le cose”, ha detto un funzionario anonimo. Cnn. Questa strategia non sembra essere limitata alla Siria. Nel marzo 2023, un aereo da guerra russo si scontra con un drone americano sopra il Mar Nero. L’ultimo incidente sul Mar Baltico risale a pochi giorni fa, quando un aereo militare russo è stato intercettato dalla Bundeswehr.

Alexus Grynkewich, tenente generale della US Air Force, ha recentemente definito “inquietante” il comportamento provocatorio dei piloti russi, soprattutto perché sembra essere stato sanzionato dai vertici del Cremlino. Prova ne è la reazione del presidente russo Vladimir Putin allo schianto di un drone americano sul Mar Nero. Invece di calmarsi, ha onorato i piloti responsabili con medaglie. (Daniel Dillmann)