I migliori rimedi casalinghi per tosse e naso che cola

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

RTL>feed>

28 ottobre 2021 – 20:06 ora

Tè, stress e riposo

Anche questo autunno e inverno, molti di noi saranno costretti a trascorrere involontariamente alcuni giorni a letto e curare un raffreddore, senza alcuna grave infezione da coronavirus o influenza. I seguenti rimedi casalinghi forniranno un rapido sollievo dai sintomi. migliorare!

calma

Sembra troppo facile da credere, ma il modo migliore per sostenere il tuo corpo quando hai il raffreddore è dormire e riposare a sufficienza. Questo non significa che siano costretti a letto. Anche una comoda passeggiata all’aria aperta può aiutare il processo di guarigione. Ma non dovresti trascinarti al lavoro, fare esercizio o aiutare qua e là a casa.

liquido

“Bere molto!” Questo è il consiglio standard per i pazienti. “Molto” di solito significa solo i due litri consigliati al giorno. Tuttavia, bere è particolarmente importante per le persone che assumono farmaci per sciogliere il muco. Questo liquefa il muco e facilita l’espettorazione, il che è particolarmente importante per aumentare l’approvvigionamento idrico.

Il liquido può essere consumato anche sotto forma di alimento: il brodo di pollo di mia nonna. Con questo rimedio casalingo, la “zuppa” è più importante del “pollo”. Il calore lenitivo provoca l’allargamento dei vasi sanguigni, un migliore apporto di sangue ai tessuti e le secrezioni possono drenare.

Anche il tè caldo aiuta: limone e zenzero sono un rimedio speciale per tutte le malattie. Gli agrumi sono una vera bomba di vitamina C, poiché lo zenzero contiene gingerolo, che si dice agisca contro i sintomi del raffreddore. Soprattutto con il miele. Questo allevia gli attacchi di tosse e, grazie alla sua dolcezza, fa sì che si beva più tè, soprattutto nei bambini.

calore

Calze spesse, una grande sciarpa, una coperta calda: se il corpo non deve stare al caldo, avrà una maggiore capacità di combattere gli agenti patogeni.

Anche un bagno freddo con oli essenziali fa miracoli. Ma poi assicurati di non rinfrescarti. Asciugalo velocemente e, idealmente, vai subito a letto con una borsa dell’acqua calda.

Mantieni l’aria umida

Poiché l’aria di riscaldamento secca irrita anche le mucose secche, si consiglia di mantenere un’aria umida nella camera da letto o nel soggiorno. Non è necessario acquistare un umidificatore per questo: un tampone umido sopra il refrigeratore o piccole ciotole d’acqua faranno lo stesso!

Anche l’inalazione di umidità calda può essere molto buona: l’inalazione di salvia, menta piperita o eucalipto aiuta a prevenire la tosse e il naso che cola e ti permette di respirare di nuovo, almeno per un breve periodo.

Impacco di febbre

Se vuoi abbassare la febbre senza pillole, dovresti provare gli involtini per le gambe: questi possono abbassare la temperatura corporea di mezzo grado a un grado. Una volta che gli involucri sono a temperatura cutanea, devono essere rimossi o cambiati.

Avvertenza: i sintomi del raffreddore possono anche indicare un’infezione da corona. Consenti a te stesso di testare in modo da poter escludere qualsiasi isolamento necessario!

posto sulle notizie

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...