Ottobre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I giochi di servizio dal vivo saranno più richiesti rispetto agli abbonamenti ai giochi

Da Claus Ludovico
Il CEO di Playstation Jim Ryan ha spiegato la sua visione futura in occasione dell’introduzione di Xbox Game Pass al suo concorrente. Crede che i giochi di servizio dal vivo diventeranno più popolari in futuro rispetto agli abbonamenti a giochi come Playstation Plus.

Dal 29 marzo, i giocatori di tutto il mondo sono sicuri di come sarà il contatore di Sony per un abbonamento a un gioco Xbox Game Pass. A giugno partirà il nuovo abbonamento al gioco chiamato Playstation Plus, che è la fusione dei precedenti servizi online di Sony PS Now e PS Plus. Tuttavia, a differenza del suo concorrente Microsoft, Sony non include gratuitamente nuovi giochi proprietari. In un’intervista con Gamesindustry, il CEO di Playstation Jim Ryan ha spiegato i suoi pensieri sul futuro dell’industria dei giochi. Secondo lui Gli abbonamenti ai giochi non sono il futuro essere, ma ancora moderatamente in crescita. Sony ha attualmente circa 48 milioni di membri paganti per i suoi servizi online.

Playstation Studios: Probabilmente Fortnite & Co. Lei è il futuro, secondo Jim Ryan

Invece, Jim Ryan vede la domanda crescere rapidamente Giochi di servizio dal vivo in stile Fortnite. Dopotutto, il gioco come servizio è emerso come un mercato in forte crescita negli ultimi 10 anni. Con i titoli GaaS, noti anche come giochi di servizio dal vivo, gli editori possono generare entrate per diversi anni, ad esempio vendendo abbonamenti a pagamento o guadagnando tramite microtransazioni in-game. Fortnite, ad esempio, è disponibile da Epic Games dal 2017, e oltre alla modalità Battle Royale gratuita, c’è anche una modalità di gioco Salva il mondo. modalità di gioco salva il mondo È disponibile solo per gli utenti Fortnite a pagamento e non è gratuito.

READ  Leaker sospetta cinque modelli invece di quattro: l'iPhone 14 mini arriverà? › testa sorniona

Oltre al gioco vero e proprio, ci sono sempre eventi culturali che si svolgono all’interno di Fortnite. Ce n’è uno per questo da un po’ Modalità Party Royale non violenta. Lo sviluppatore Epic Games vuole continuare a promuovere Fortnite e assicurarsi che 350 milioni di utenti attivi si iscrivano ancora al Battle Royale Shooter. Fortnite è in gran parte finanziato attraverso la vendita di contenuti di gioco. Ciò richiede lo scambio di crediti con denaro reale chiamato V-Bucks.

“Il gameplay è così diverso dalla musica e dall’intrattenimento lineare che non credo che vedremo questo tipo di crescita [beim Spiele-Abo] Come Spotify e Netflix. Lo ha detto il CEO di Playstation Jim Ryan a Gamesindustry.

Entro marzo 2026, a Playstation Studios mostrerà più di 10 giochi di servizio dal vivo, come ha spiegato agli investitori il CFO di Sony Hiroki Totoki all’inizio del 2022. Per prendere piede nel competitivo mercato dei giochi GaaS, quest’anno Sony ha unito lo studio di sviluppo Bungie. Si dice che il prossimo gioco di Bungie IP “Matter” sia un gioco d’azione multiplayer che offre “gameplay basato sui personaggi”.

Se Jim Ryan ottiene ciò che vuole, il modello di finanziamento del gioco con servizio diretto si adatta meglio all’editore Sony rispetto al modello di abbonamento. I futuri giochi Sony dovrebbero affidarsi maggiormente alle aree di intrattenimento del gruppo giapponese e quindi intrattenere i giocatori con il titolo il più a lungo possibile. Come al solito, anche l’acquirente non ha un gioco di servizio diretto dall’uno Acquista un solo diritto d’uso nel Playstation Store Sony decide per quanto tempo il titolo del gioco rimarrà completamente giocabile.

READ  Solo per 4 giorni: Media Markt e Saturn iniziano i loro prezzi bassi di Natale

Vale anche la pena leggere: Playstation Plus e Playstation Now verranno fuse, senza nuovi giochi proprietari

08:02
PS Plus aprile 2022 | Giochi gratis ad aprile

Una raccolta sul futuro dell’industria dei giochi secondo Jim Ryan:

  • Il CEO di Playstation Jim Ryan ha parlato a Gamesindustry del futuro dell’industria dei giochi in occasione della nuova presentazione di Playstation Plus.
  • Se Ryan fa a modo suo, il futuro non risiede negli abbonamenti ai giochi, ma nei giochi di servizio live come Fortnite.
  • Gli editori possono generare entrate per diversi anni, ad esempio vendendo abbonamenti a pagamento o guadagnando tramite microtransazioni all’interno del gioco.
  • L’editore Sony vuole lanciare più di 10 giochi dal vivo con Playstation Studios entro marzo 2026.

fonte: industria del gioco