Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra | Von der Leyen chiede di punire i coloni estremisti

Guerra |  Von der Leyen chiede di punire i coloni estremisti

Israele sostiene di aver convinto molti terroristi di Hamas ad arrendersi. La presidente della Commissione europea von der Leyen vuole punire i coloni. Tutte le informazioni nel blog delle notizie.

Le cose più importanti a colpo d’occhio


I terroristi di Hamas hanno attraversato il confine con Israele il 7 ottobre e hanno commesso massacri. Da allora, Israele ha attaccato obiettivi nella Striscia di Gaza controllata da Hamas. Questo blog di notizie ti informa sugli sviluppi attuali:

I video mostrano comportamenti umilianti da parte dei soldati israeliani

13:53: Molti video mostrano i soldati israeliani che si comportano in modo umiliante nella Striscia di Gaza. Il film mostra i soldati che saccheggiano case private a Gaza, distruggono la merce in un negozio di giocattoli e bruciano cibo su un camion. Un gruppo di soldati è stato anche filmato mentre cantava slogan razzisti e ballava in cerchio.

Sembra che i video siano stati caricati dagli stessi soldati durante la loro permanenza a Gaza. L’esercito israeliano si è impegnato ad adottare misure disciplinari. Parli di casi individuali.

I critici sostengono che i video riflettono uno stato d’animo nazionale che è molto favorevole alla guerra a Gaza e mostra poca simpatia per la difficile situazione dei civili a Gaza. “La disumanizzazione che viene dall’alto raggiunge i soldati”, ha detto Dror Sadot, portavoce dell’organizzazione israeliana per i diritti umani B’Tselem, che da tempo documenta le violazioni israeliane contro i palestinesi.

Von der Leyen chiede di punire i coloni estremisti

13:44: La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen è favorevole alla punizione dei “coloni estremisti” coinvolti negli attacchi in Cisgiordania. “La violenza estremista dei coloni minaccia le prospettive di una pace duratura. Potrebbe aumentare l’instabilità regionale”, ha affermato in sessione plenaria.

Von der Leyen ha continuato: “Ecco perché sostengo la punizione delle persone coinvolte negli attacchi in Cisgiordania. Devono essere ritenuti responsabili. Questa violenza non ha nulla a che fare con la lotta contro Hamas e deve finire”.

Secondo la ONG Peace Now, un gruppo israeliano pacifista, ci sono circa 500.000 coloni ebrei che vivono in Cisgiordania. Secondo le Nazioni Unite, gli attacchi dei coloni contro i palestinesi sono aumentati notevolmente dopo gli attacchi del 7 ottobre.

L’esercito tedesco trasporta aiuti umanitari per i pazienti di Gaza in Egitto

13:40: Il governo federale si sta preparando a fornire attrezzature mediche e generi di prima necessità all’Egitto. L’agenzia di stampa tedesca ha appreso mercoledì a Berlino che il materiale sarebbe dovuto essere trasportato al Cairo sabato con un aereo dell’aeronautica militare A400M ed era destinato a curare pazienti provenienti dalla Striscia di Gaza. Il materiale è costituito principalmente da ventilatori e incubatrici infantili. In tutto sono coinvolte diverse tonnellate di materiali di soccorso.

Secondo ulteriori informazioni, il valore dell’operazione di consegna degli aiuti, effettuata dall’Aeronautica Militare per conto del Ministero degli Affari Esteri, ammonta a circa 1,4 milioni di euro. Ciò in risposta alle richieste del governo egiziano. La prossima settimana sono previsti altri voli dell’esercito tedesco in collaborazione con il cosiddetto ponte aereo dell’Unione Europea. L’obiettivo quindi è consegnare tende e altri aiuti umanitari alle persone che hanno perso la casa a Gaza.

Rapporti: Centinaia manifestano in Israele per il nuovo accordo sugli ostaggi

11:47: Centinaia di persone hanno manifestato a Gerusalemme per chiedere un nuovo accordo con l’organizzazione terroristica Hamas per il rilascio degli ostaggi ancora detenuti nella Striscia di Gaza. Secondo i media israeliani, parenti e sostenitori formavano una catena umana che si estendeva dal Parlamento all’ufficio del primo ministro Benjamin Netanyahu. Così alcuni parenti hanno trascorso la notte nelle tende vicine. Avevano marciato verso Gerusalemme il giorno prima.

Un totale di 105 ostaggi sono stati recentemente rilasciati nell’ambito di un accordo tra il governo israeliano e Hamas. In cambio, Israele ha rilasciato 240 prigionieri palestinesi dalle carceri israeliane.

L’esercito israeliano ha annunciato martedì che 135 persone rapite in Israele sono attualmente detenute nella Striscia di Gaza. I media israeliani hanno riferito che 18 dei 135 rapiti non erano più vivi.