Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: un soldato russo rivela i dettagli

Guerra in Ucraina: un soldato russo rivela i dettagli
Leggi il testo del video

I soldati di Putin muoiono di fame, vivono nella sporcizia e subiscono pesanti perdite. Almeno questo è quello che dice in un video questo soldato russo che viene dal fronte.

Non si sa esattamente dove sia stato registrato il video.

“Siamo in guerra, questa è una zona molto calda.

Ci sono due uomini morti che giacciono lì. Sono lì da molto tempo. Tornare a casa vivi è un grosso problema qui. Ce n'è un altro. La sua testa è stata strappata. Senza testa.

“Spero che questo non accada a noi e che possiamo tornare a casa.”

Rivela anche dettagli più inquietanti sulle condizioni del sito.

“Siamo seduti in piccole buche nel terreno, bagnati, senza cibo. Questo è un posto pazzesco. La nostra gente ha paura di uscire. La metà delle forze non uscirà a combattere. Si rifiutano, non fanno nulla.”

Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell'Interno ucraino, condivide il video su X (ex Twitter). Descrive l'uomo come un Kadyrovtsy.

Il termine Kadyrovtsy si riferisce alle milizie cecene che combattono dalla parte della Russia. Sono attivi anche in Ucraina.

Il soldato mostra al suo compagno:

“Questo è nostro fratello, che porta fuori i feriti. Se ci sono feriti in battaglia, qualcuno deve portarli fuori.

Ecco com'è. Ci sono droni che volano sopra di noi come trappole esplosive. Droni Kamikaze. Altri lanciano granate. “Ecco come viviamo qui.”

Mostra mitragliatrici e giubbotti antiproiettile forniti ai combattenti ceceni. Il piano è di partire adesso e tornare a fine mese.

“Il nostro nemico è lì. Dobbiamo invadere il loro territorio. Questo è l'obiettivo. Questo è il luogo dove è morta più della metà dell'esercito. Un anno fa. È un posto difficile. Non è uno scherzo.”

Mentre mostra il rifugio, il video termina:

“C'è fango dentro. Questo posto è disgustoso.”

Attualmente i combattimenti proseguono lungo tutto il fronte. Le forze russe sono state in grado di ottenere guadagni in alcune aree.

Anche per questo l’esercito ucraino rafforza le sue difese. Secondo l'Ucraina, nel nord del paese negli ultimi mesi è cresciuto del 63%.