Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: l’aereo militare russo si è schiantato: cosa c’era a bordo?

Guerra in Ucraina: l’aereo militare russo si è schiantato: cosa c’era a bordo?

HUn aereo da trasporto militare russo si è schiantato al confine con l'Ucraina. Mercoledì il ministero della Difesa russo ha dichiarato che tutte le 74 persone a bordo dell'aereo Ilyushin Il-76 erano morte. L'aereo è stato abbattuto dall'Ucraina. Non erano disponibili informazioni indipendenti su chi o cosa stesse trasportando l'aereo.

Secondo il Ministero della Difesa di Mosca, a bordo c'erano 65 prigionieri di guerra ucraini, che sarebbero dovuti arrivare per lo scambio al valico di frontiera di Kolotilovka. A bordo c'erano anche sei membri dell'equipaggio e tre accompagnatori. Inizialmente non c'era alcuna conferma di queste informazioni.

L'intelligence non ha “informazioni affidabili” sui passeggeri

L'intelligence militare ucraina afferma di non avere “informazioni affidabili” sui passeggeri dell'aereo. “Al momento non disponiamo di informazioni affidabili e complete sull'identità o sul numero delle persone a bordo.”

Secondo l’intelligence ucraina, lo scambio di prigionieri era previsto per mercoledì, ma “non è avvenuto”. In un comunicato si legge che Kiev “non è stata informata” della necessità di proteggere lo spazio aereo nella regione. L’organismo ucraino di coordinamento per il trattamento dei prigionieri di guerra ha messo in guardia dal divulgare “informazioni non verificate”. Le segnalazioni degli incidenti sono in corso di verifica.

Tuttavia, secondo un rapporto di “Pravda ucraina” A Kiev è stato confermato che era previsto uno scambio di prigionieri. L'esercito ucraino sospettava che l'aereo trasportasse rifornimenti di missili antiaerei russi S-300, si legge anche nel rapporto, citando fonti militari.

Leggi anche

Gli utenti dei social media stanno diffondendo un video che si dice mostri il momento in cui l'aereo si è schiantato. Si può vedere un'esplosione a grande distanza, dopo di che un'enorme nuvola nera si alza nel cielo. Anche la parte ucraina ha confermato l'incidente.

Qui troverai i contenuti di Twitter

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l'interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell'articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

Interfax-Ucraina, citando fonti militari, ha riferito che l'aereo è stato abbattuto, ma dopo il decollo da Belgorod. Secondo le informazioni russe, l'aereo Il-76 è decollato dall'aeroporto Chkalovsky vicino a Mosca.

La Russia accusa Kiev di utilizzare missili antiaerei

Il ministero della Difesa russo ha affermato che l'Ucraina ha abbattuto l'aereo Ilyushin con armi antiaeree occidentali. Il capo della commissione per la difesa del parlamento russo, Andrei Kartapolov, ha espresso lo stesso commento a Mosca.

“La leadership ucraina era pienamente consapevole dei piani di scambio di prigionieri ed era informata di come i prigionieri sarebbero stati trasferiti”, ha detto Kartapolov. Non ha fornito alcuna prova a sostegno della sua storia.

Una nuvola di fuoco si è alzata nel cielo sopra il luogo dell'incidente

Una nuvola di fuoco si è alzata nel cielo sopra il luogo dell'incidente

Fonte: AFP

Kartapolov ha detto che un altro aereo Il-76 con altri 80 prigionieri a bordo è tornato indietro dopo essere stato abbattuto. In totale si sarebbe dovuto scambiare 192 ucraini con 192 prigionieri russi, cosa che ora è fallita.

Kartapolov affermò che l'aereo fu abbattuto da tre missili antiaerei del sistema Patriot americano o del sistema tedesco Iris-T. Il Ministero della Difesa russo ha affermato che sono stati rilevati due lanci di missili. Il luogo di lancio era vicino a Lipze, nella regione di Kharkiv, nell'Ucraina orientale, a circa 100 chilometri dal luogo dell'incidente.

Secondo le informazioni russe, il luogo dell'incidente era vicino a Jablono. Si trova a 50 chilometri a nord-est di Belgorod e a circa 50 chilometri dal confine ucraino.

Gli esperti dubitano dell’uso dei missili Iris-T

Tuttavia, almeno la portata ufficialmente dichiarata di Iris-T è inferiore alla distanza dal confine. Gli esperti dubitano anche che l’Ucraina abbia posizionato costosi sistemi antiaerei direttamente al confine, dove è più facile per altri sistemi d’arma russi contrastarli.

Ma la verità è che negli ultimi tempi l’Ucraina è riuscita più volte ad abbattere o danneggiare aerei militari russi. Mosca ha recentemente perso un aereo da ricognizione di preallarme A-50. Sembra che l'Ucraina sia riuscita, dall'inizio della guerra aggressiva, a distruggere più di 300 aerei militari e altri 300 elicotteri appartenenti alle forze armate di Mosca.

Un aereo che trasportava a Mosca le vittime del raid di Belgorod

L'aereo era un Ilyushin Il-76

Fonte: Photo Alliance / DPA / TASS / Alexey Shtokal

È anche possibile che lo schianto dell'Il-76 sia dovuto a un malfunzionamento tecnico o al fuoco amico. Ancora oggi non sono chiare le circostanze esatte dello schianto di un business jet considerato altamente affidabile nell’agosto 2023, nel quale rimase ucciso, tra gli altri, il leader mercenario Wagner Yevgeny Prigozhin. Due mesi fa Prigozhin guidò una breve rivolta che Putin descrisse come “tradimento”.

Se nello schianto morissero effettivamente 74 persone, sarebbe il peggior incidente aereo cargo degli ultimi anni. L'ultimo incidente mortale è avvenuto nel settembre 2023, quando un Ilyushin 76TD dell'aeronautica maliana ha oltrepassato la pista dell'aeroporto di Gao e ha preso fuoco. Si dice che siano morte due persone. L'aereo era presumibilmente destinato al gruppo mercenario russo Wagner. Il peggiore incidente aereo è avvenuto nell’aprile 2018, quando un aereo dell’aeronautica algerina si è schiantato poco dopo il decollo. Tutte le 257 persone a bordo, la maggior parte dei quali militari, furono uccise.

L'Ilyushin Il-76 è un aereo da trasporto quadrimotore grande e pesante con un'apertura alare di oltre 50 metri. La serie è in produzione da circa 50 anni. Dal 1973 ne sono stati costruiti quasi 1.000 esemplari.

Qui troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l'interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell'articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.