Dicembre 10, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina in live tape: +++ 01:43 Altro Internet via satellite: Selenskyj al telefono con Elon Musk +++

Trasmissione in diretta della guerra in Ucraina
+++ 01:43 Altro Internet via satellite: Selenskyj al telefono con Elon Musk +++

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ringraziato il miliardario della tecnologia Elon Musk per il suo sostegno all’Ucraina. “La prossima settimana avremo più sistemi Starlink per le città devastate”, ha scritto Zelensky su Twitter. Ha parlato con Musk e lo ha ringraziato per il suo sostegno al suo paese con le parole e con i fatti. I due hanno anche discusso di possibili progetti spaziali. Ma Silinsky voleva parlarne dopo la guerra.

Dopo aver attivato il servizio Internet satellitare Starlink per l’Ucraina, che è stata attaccata dalla Russia, Musk ha inviato anche la prima consegna dei necessari sistemi di ricezione all’inizio di marzo. Il sistema Starlink, che fornisce connessioni Internet veloci direttamente tramite i suoi satelliti, può aiutare gli ucraini in caso di guasto delle reti di comunicazione tradizionali.

+++ 01:06 Shell vuole donare i profitti del petrolio russo +++
Shell ha annunciato che contribuirà con i profitti degli acquisti di petrolio russo a un fondo umanitario per l’Ucraina. La compagnia energetica ha acquistato venerdì greggio russo a un prezzo record. L’accordo non ha violato le sanzioni occidentali. Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha chiesto a Shell su Twitter se “il petrolio russo non odora di sangue ucraino per te”. Il gruppo chiarisce che cercherà alternative al petrolio russo quando possibile. Tuttavia, data l’importanza del Paese per il mercato mondiale, ciò non sarà immediatamente possibile. “Non abbiamo preso questa decisione alla leggera e comprendiamo i forti sentimenti che ne derivano”.

+++ 00:25 Aereo russo atterra a Washington – con un permesso speciale +++
Un aereo russo è atterrato a Washington, DC, con un permesso speciale, per scortare diplomatici russi alle Nazioni Unite accusati di spionaggio. Lo ha confermato un portavoce del Dipartimento di Stato americano. Ciò renderebbe più facile per i diplomatici e le loro famiglie lasciare il paese in conformità con i loro obblighi. Gli Stati Uniti hanno imposto il divieto ai voli aerei russi a causa della guerra aggressiva russa in Ucraina.

+++ 23:56 Visa e MasterCard ritirano dalla Russia +++
Il colosso americano delle carte di credito Visa limita le transazioni in Russia. Le carte Visa emesse in Russia non potranno più essere utilizzate per pagamenti all’estero in futuro, Rapporti aziendali. “Questa guerra e le continue minacce alla pace e alla stabilità richiedono che agiamo in conformità con i nostri valori”, ha affermato Al Kelly, CEO di Visa. La mossa riguarda anche il pagamento in Russia con carte Visa emesse all’estero. “Ci rammarichiamo per l’impatto che ciò ha avuto sui nostri stimati colleghi, clienti, partner, commercianti e titolari di carte di credito”. MasterCard si sta anche ritirando dalla Russia, citando la “natura senza precedenti dell’attuale conflitto e l’incerto contesto economico” in Russia.

+++ 23:25 Aeronautica ucraina: abbattuto cinque aerei russi e quattro elicotteri +++
Secondo il quotidiano Kyiv Independent, l’aviazione ucraina ha confermato di aver abbattuto cinque aerei russi e quattro elicotteri. In tutto, l’Ucraina ora afferma di aver abbattuto 44 aerei e 44 elicotteri. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

+++ 22:47 Gli Stati Uniti d’America forniscono miliardi sotto forma di iniezioni di contanti all’Ucraina +++
I membri del Congresso degli Stati Uniti hanno promesso al presidente ucraino Volodymyr Zelensky di rilasciare dieci miliardi di dollari (nove miliardi di euro) richiesti dalla Casa Bianca. Dopo un collegamento video con Zelensky, il senatore repubblicano Steve Danes ha detto a Fox News che tutti “sono uniti nel nostro sostegno all’Ucraina”. Secondo la Casa Bianca, il denaro sarà utilizzato per finanziare ulteriori aiuti umanitari, di sicurezza ed economici “in Ucraina e nella regione vicina”.

+++ 22:23 Israele sta costruendo un ospedale da campo in Ucraina +++
Israele sta costruendo un ospedale da campo in Ucraina per curare i rifugiati. Il Ministero della Salute ha annunciato che le squadre mediche corrispondenti inizieranno la prossima settimana.

+++ 22:08 Kuleba: “diversi veicoli corazzati russi” sono stati distrutti con le armi in dotazione +++
Secondo il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba, le forze ucraine hanno distrutto molti veicoli corazzati russi e altre attrezzature militari usando armi fornite dagli alleati. “Solo oggi abbiamo abbattuto tre aerei da guerra russi che stavano bombardando le nostre città con l’aiuto di” Stinger “, ha detto Kuleba in un incontro con il segretario di Stato americano Blinken nella zona di confine con la Polonia. Gli Stati Uniti, così come la Germania, hanno fornito Ucraina con armi anticarro e missili terra-aria “Stinger” È difficile verificare in modo indipendente le dichiarazioni di Kuleba.

+++ 21:55 mongolfiere protesta contro la guerra +++
Otto mongolfiere vengono rilasciate in Lituania durante una protesta contro l’invasione russa dell’Ucraina. L’aereo ha sorvolato la capitale, Vilnius, con la bandiera dell’Ucraina e della Lituania, lunga 20 metri. Questo aveva lo scopo di esprimere la solidarietà della Lituania con l’Ucraina e trasmettere speranza e determinazione al popolo ucraino. Lo ha riferito l’amministrazione comunale nella capitale degli Stati baltici dell’Unione Europea e della NATO. “La bandiera è il miglior simbolo di resistenza e vittoria”, ha affermato il pilota del dirigibile Gedrios Lyskevisius.

Le mongolfiere erano appese con alte bandiere ucraine.

(Foto: dpa)

+++ 21:37 Gunther prende le distanze dalla dichiarazione di Kretschmer sulla Russia +++
Il primo ministro dello Schleswig-Holstein, Daniel Gunther, prende le distanze dal primo ministro della Sassonia e dal compagno di partito Michael Kretschmer, che in un’intervista televisiva dopo l’attacco russo all’Ucraina ha chiesto “moderazione” nei rapporti con la Russia. “Medio e centro non sono sicuramente i due termini che vengono in mente quando si ha a che fare con la Russia in questo momento”, ha detto Gunter, il politico della CDU alla rivista Der Spiegel. “Quello che conta è l’unità contro un tiranno. Dobbiamo sostenere l’Ucraina come meglio possiamo. È giusto dare armi. Putin ha bisogno di una risposta chiara”. Günther teme anche che la guerra in Ucraina possa degenerare in un conflitto militare più ampio. “Sono molto preoccupato per questo”, dice. “Nel caso di Vladimir Putin, al momento non si può escludere nulla”.

+++ 21:22 La compagnia energetica OMV non vuole più investire in Russia +++
Il gruppo petrolifero e del gas austriaco OMV ha annunciato che non perseguirà più alcun investimento in Russia. “La Russia non è più una delle regioni centrali strategiche del portafoglio di esplorazione e produzione di OMV”, si legge in un annuncio obbligatorio. Verrà inoltre avviata una revisione strategica della partecipazione economica di quasi un quarto del giacimento di gas naturale Yuzhno-Roskoye. “Questa revisione include tutte le opzioni, comprese le opportunità di disinvestire o uscire”. OMV ha inoltre partecipato al finanziamento del gasdotto Nord Stream 2, che non sarà operativo a causa delle sanzioni contro la Russia.

+++ 21:06 Kiev: 100.000 persone si uniscono alla difesa regionale +++
Secondo le informazioni di Kiev, più di 100.000 persone si sono unite alla difesa territoriale ucraina dallo scoppio della guerra contro la Russia. Lo ha detto il viceministro della Difesa Hanna Malgarh, secondo l’agenzia di stampa Yunnan. Questo numero non è stato verificato in modo indipendente. I battaglioni di volontari non dovrebbero essere sciolti fino alla fine della guerra, ma dovrebbero essere integrati nelle strutture di difesa dell’Ucraina, dice Malgar.

+++ 20:49 La Russia chiede la fine delle consegne di armi all’Ucraina +++
Secondo un rapporto dei media, il ministero degli Esteri russo ha invitato i paesi dell’UE e della NATO a porre fine alle spedizioni di armi in Ucraina. L’Agenzia d’informazione russa ha riferito che vi sono particolari timori che i missili antiaerei “Stinger” possano cadere nelle mani dei terroristi.

+++ 20:28 Von der Leyen aspetta diversi milioni di profughi dall’Ucraina +++
Secondo le stime della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, la guerra in Ucraina porterà diversi milioni di profughi. Più di 1,2 milioni di persone sono già fuggite dall’Ucraina, ha detto il politico tedesco dopo i colloqui con il governo spagnolo a Madrid. È probabile che questo numero raddoppi nei prossimi giorni e settimane. Si tratta di uomini, donne e bambini innocenti fuggiti dalla brutale e brutale guerra condotta dal presidente russo Vladimir Putin. “Hanno bisogno del nostro aiuto immediato”, ha detto von der Leyen. Ha ricordato che l’Unione europea ha deciso di garantire la protezione delle persone per almeno un anno nel modo più non burocratico possibile.

+++ 20:15 Il ministro degli Esteri ucraino incontra Blinken – chiede più armi +++
In un incontro con il segretario di Stato americano Anthony Blinkin, il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ha chiesto al suo omologo un maggiore sostegno militare. Kuleba ha spiegato che il suo Paese ha urgente bisogno di aerei da combattimento e sistemi di difesa aerea, in un incontro durato quasi 45 minuti al confine polacco-ucraino. Dopo l’incontro al valico di frontiera Kurtzova-Krakowitz, Kuleba ha detto: “Spero che il popolo ucraino lo veda come un chiaro segno che abbiamo amici che ci stanno accanto nel vero senso della parola. Alta sicurezza. Secondo Kuliba, ha chiesto ai suoi connazionali americani di aumentare le spedizioni di armi nel suo paese. “Non è un segreto che abbiamo un disperato bisogno di aerei da combattimento, aerei da combattimento e sistemi di difesa aerea”.

Leggi gli sviluppi precedenti qui.

READ  BItcoin, Ethereum, Solana, Cardano: prospettive post-vendita