Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: il nonno eroe guida per 1.000 chilometri per salvare la sua famiglia – Notizie all’estero

Tocca, ancora tocca, quel nonno!

Il coraggio di Valentin Mikolaovich sta attualmente muovendo Internet. Nonostante la sua età, l’84enne ha percorso più di 1.000 chilometri per salvare la sua famiglia. Lo ha riferito l’UNICEF Ucraina su Facebook.

Di conseguenza, la famiglia si era nascosta per circa un mese nel seminterrato della loro casa nel villaggio di Stepwe, forte di 118 abitanti. Dopo che le scorte sono finite e Madre Maria è stata quasi uccisa dalle bombe russe, la famiglia Mikolaovich ha deciso di fuggire.

Nonno Valentine, l’unico della famiglia che sapeva guidare un’auto, si mise al volante e partì. In macchina si sono precipitati anche suo figlio, sua nuora, tre nipoti e il bassotto di famiglia.


Una famiglia di cinque persone e l’eroe del nonno Valentin Mikolaovich si sta riprendendo dalle difficoltàFoto: UNICEF Ucraina

All’inizio siamo andati in un centro profughi nella città più vicina di Zaporizhia. Quindi gli ucraini fecero l’arduo viaggio verso ovest verso Ivano-Frankivsk. Il tutto in oltre 1.000 chilometri. Per ora la famiglia è al sicuro.

Pazzo: il nonno dell’eroe non ha mai viaggiato così a lungo in vita sua. Ma la paura per i suoi cari lo ha reso possibile. “Da bambino giocavo con le cartucce”, dice Valentin Mikolaovich, “Non voglio che i miei nipoti abbiano un’infanzia simile”.

Ci sono ancora ragioni sufficienti per lasciare l’Ucraina. Le bombe di Putin stanno ancora cadendo sui civili. Ora, la Russia ha minacciato ancora una volta l’Occidente: ulteriori spedizioni di armi potrebbero “intensificare” il conflitto e avere “conseguenze imprevedibili”. Leggi la storia completa qui.

READ  Trump ha fallito alla Corte Suprema: centinaia di documenti rilasciati