Grazie alla sua famosa madre: una bambina di sei anni sta prendendo d'assalto le classifiche americane e stabilendo record

Date:

Share post:

Ersilia Toscani
Ersilia Toscani
"Tipico pioniere della birra. Appassionato del web adatto agli hipster. Fanatico dell'alcol certificato. Amante di Internet. Amante degli zombi incredibilmente umile."

Grazie alla sua famosa madre
Un bambino di sei anni conquista le classifiche americane e stabilisce un record

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

A soli sei anni, Rumi Carter è ora la band più giovane ad essere mai entrata nelle classifiche dei singoli più importanti degli Stati Uniti. Ha rubato sua sorella, Blue Ivy Carter, tra tutte le persone registrate. Com'è possibile? La madre dei due è Beyoncé Knowles.

Rumi Carter supera la sorella maggiore. A marzo, Beyoncé ha pubblicato il suo ottavo album in studio, “Cowboy Carter”, e il suo primo album a livello nazionale. Interpreta la figlia più piccola: Rumi canta con lei nella canzone “Hami”. La canzone è entrata nella Billboard Hot 100. Questo rende la bambina di sei anni, che ha anche un fratello gemello, l'artista più giovane che sia mai apparsa nelle classifiche dei singoli statunitensi.

La canzone con Rumi come ospite ha debuttato al numero 42 delle classifiche. La classifica si basa sui numeri di airplay, streaming e vendite. Nella prima settimana di uscita, “Protector” ha già raggiunto 11,3 milioni di stream negli Stati Uniti. Mai prima d'ora un artista così giovane aveva raggiunto numeri così alti nella storia della Billboard Hot 100.

Tuttavia, il record rimane in famiglia: la sorella di Rumi, Blue Ivy, deteneva in precedenza il record come artista più giovane della Hot 100. Ha fatto il suo debutto nel 2019 all'età di sette anni nella canzone “Brown Skin Girl” dall'album The Lion Re: Il dono. L'LP è stata una collaborazione tra sua madre Beyonce, SAINt JHN e Wizkid. La canzone con Blue Ivy ha raggiunto la posizione numero 76 nella Hot 100.

Anche Beyoncé ha battuto nuovamente i record

Il record di Rumi non è l'unico battuto dall'album “Cowboy Carter”. L'LP arrivò direttamente al numero uno nella classifica degli album country più importanti. Beyoncé è la prima cantante nera a raggiungere questo obiettivo. Spotify ha anche annunciato che l'album country è diventato finora l'album più ascoltato in streaming in un solo giorno dell'anno, secondo The Hollywood Reporter.

L'album ha debuttato anche su Amazon Music. Ha ricevuto il maggior numero di stream il primo giorno per un album country di un'artista donna nella storia della piattaforma di streaming. Questo rende l'ottavo album di Beyoncé il suo album di maggior successo fino ad oggi. L'americano ha lavorato nel film “Cowboy Carter” per cinque anni. Il disco è stato pubblicato il 29 marzo e contiene 27 canzoni, comprese collaborazioni con Dolly Parton, Miley Cyrus e Post Malone.

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...