Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gran Bretagna: si dimette il segretario alla Brexit Frost

Stato: 18 dicembre 2021 alle 23:52

Il segretario britannico per la Brexit Frost si è dimesso. Come giustificazione, ha dichiarato che la Brexit ora è sicura. Era critico nei confronti dell’attuale corso del governo del primo ministro Johnson.

Il governo britannico ha confermato le dimissioni del segretario alla Brexit David Frost. Sabato sera, l’ufficio del primo ministro Boris Johnson ha rilasciato la lettera di dimissioni di Frost, affermando che si sarebbe dimesso immediatamente perché “La Brexit ora è al sicuro”.

Il quotidiano Mail on Sunday, citando dipartimenti governativi, ha riferito che il ministro responsabile per i rapporti con l’Unione europea ha presentato le sue dimissioni al primo ministro Boris Johnson. Lo ha riferito anche l’emittente ITV. Secondo il sito web “Mail on Sunday”, si dice che il ministro britannico dell’uscita abbia presentato le sue dimissioni dall’Unione europea circa una settimana fa. Johnson lo convinse a rimanere in carica fino a gennaio.

Frustrazione per le decisioni politiche

A livello nazionale, Johnson è attualmente sotto pressione. L’introduzione di certificati di terza generazione per club e grandi eventi è stata recentemente criticata nel suo partito. Di conseguenza, questa settimana quasi 100 parlamentari conservatori hanno respinto Johnson.

Una fonte anonima ha dichiarato al Mail on Sunday che Frost rifiuta le nuove restrizioni del governo su Corona, così come la sua attenzione agli aumenti delle tasse e all’obiettivo di emissioni nette di gas serra entro il 2050.

Frost ha scritto nella sua lettera di dimissioni che ha espresso le sue “preoccupazioni per l’attuale direzione di viaggio” a Johnson. Ha aggiunto che spera che “possiamo arrivare dove dobbiamo andare il più rapidamente possibile”: verso un'”economia regolamentata scarsamente regolamentata e a bassa tassazione” che è in prima linea nella scienza moderna e negli atteggiamenti per il cambiamento economico.

READ  Corona: la Danimarca è ora un'area ad alto rischio | NDR.de - Notizie - Schleswig-Holstein

Definire un accordo commerciale con l’UE all’ultimo minuto

Frost, che è anche membro della Camera dei Lord britannica, ha negoziato l’accordo commerciale sulla Brexit all’ultimo minuto con il suo omologo francese, Michel Barnier, che rappresentava l’Unione europea. Ciò consente un commercio in gran parte esente da dazi tra la Gran Bretagna e l’Unione europea anche dopo che il paese ha lasciato l’Unione europea. Tuttavia, ci sono ancora molti ostacoli, problemi e punti di contesa.