Settembre 30, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Frutta e verdura autunnali rafforzano il sistema immunitario

L’autunno qui arriva con una miriade di frutta e verdura che non sono solo salutari ma anche povere di grassi e calorie.

Zucca, mela cotogna, lattuga e agnello sono veri e propri aiuti per dimagrire e stupiscono con molte vitamine, minerali e fibre. Così puoi goderti la cucina autunnale e allo stesso tempo fare qualcosa per il tuo peso che ti fa sentire bene!

1. mela

Le mele sono in alta stagione a partire da settembre e, con 97 calorie per 100 grammi, sono lo spuntino perfetto in movimento. La pectina che contiene fibre alimentari assicura una sensazione di sazietà duratura e previene le voglie di cibo.

Le mele contengono anche molta vitamina C e potassio e quindi rafforzano il sistema immunitario, una proprietà particolarmente importante in autunno, quando sono presenti le prime ondate di raffreddore.

2. Uva

Per tutti i golosi: l’uva soddisfa la voglia di qualcosa di dolce. Ci forniscono anche importanti vitamine e minerali.

Sono particolarmente ricchi di vitamina B6, di cui il corpo ha bisogno per il metabolismo delle proteine, e di acido folico importante per la formazione del sangue, tra le altre cose.

L’uva contiene anche le vitamine C ed E e l’antiossidante vegetale resveratrolo. Minerali come potassio e magnesio sono importanti per la funzione muscolare e nervosa.

Le numerose fibre alimentari assicurano inoltre un rapido senso di sazietà. Nonostante sia ricca di zuccheri, l’uva, che contiene l’81% di acqua, non è particolarmente ricca di calorie, con una media di 67 kcal per 100 g.

READ  5 alimenti che contengono colesterolo HDL (lipoproteine ​​ad alta densità).

Sono praticamente privi di grassi e, nonostante il loro contenuto di carboidrati relativamente alto, non sono alimenti che causano obesità.

3. Mela cotogna

Le mele cotogne stanno attualmente festeggiando il loro ritorno. Non c’è da stupirsi, dopo tutto, il frutto della mela è molto salutare. Con le mele cotogne si fa una distinzione tra mele cotogne crostate e mele cotogne dolci pere.

Entrambi sono ricchi di minerali e vitamine: la mela cotogna contiene una quantità particolarmente elevata di pectina, che regola i livelli di zucchero nel sangue e favorisce la digestione. Questo è il motivo per cui la mela cotogna viene utilizzata come rimedio casalingo per le infezioni gastrointestinali.

Inoltre, il frutto contiene una grande quantità di potassio, acido folico, vitamina C e zinco.

La mela cotogna, che va in stagione da settembre a novembre, non può essere consumata cruda. Invece, viene bollito e preparato come gelatina di mele cotogne, ad esempio.

Con 108 calorie per pezzo, le deliziose fette di mela cotogna sono perfette tra uno spuntino e l’altro.

4. Barbabietole

Le barbabietole sono considerate il prodotto dimagrante ideale: con solo 41 calorie per 100 grammi, l’ortaggio autunno-inverno è ideale per dimagrire e per le persone interessate alla figura.

Inoltre, la barbabietola è molto salutare in quanto è ricca di fibre, proteine, vitamina C e potassio. È inoltre ricco di iodio, magnesio, sodio, fosforo e notevoli quantità di ferro.

Ma non è tutto: contengono anche betaina, che riduce il rischio di malattie cardiache, e antociani, che proteggono dal cancro.

La zucca contiene una grande proporzione di beta-carotene, di cui si forma la vitamina A. Questo è importante per la nostra vista. Il beta-carotene protegge anche le nostre cellule dall’invecchiamento della pelle e dallo sviluppo del cancro.

La fibra satura e l’effetto soffocante del corpo della zucca sul livello di zucchero nel sangue aiutano anche a perdere peso.

6. Lattuga di agnello

La lattuga di agnello è nella stagione autunnale e invernale perché non gli dispiace avere freddo. Il periodo di raccolta principale in Germania è tra ottobre e dicembre.

È considerata una delle insalate più salutari ed è particolarmente ricca di provitamina A, come beta-carotene, vitamina C e acido folico. Inoltre, il contenuto di ferro nella lattuga di agnello è maggiore rispetto ad altre lattughe.

Gli oli essenziali ne garantiscono il gusto interessante e l’olio di valeriana che si trova nella lattuga d’agnello in particolare si dice rafforzi le vene deboli.