Novembre 26, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Forte e assetato: Abarth F595 – Italiana all’Oktoberfest

Rumoroso e assetato
Abarth F595 – Italiano all’Oktoberfest

Anche la Fiat 500 è elettrificata. E in qualche modo questo si adatta meglio al nuovo e coraggioso mondo della mobilità. Tuttavia, chiunque sia autorizzato a correre su un’Abarth F595 sarebbe tentato di versare più di una lacrima per il vecchio mondo dei motori a combustione.

Il primo modello elettrico di Fiat, la 500e, lanciato nel 2021, è considerato da molti la 500 migliore auto di tutti i tempi. Ma il predecessore più vecchio mostra nella versione sportiva Abarth F595 che merita un posto sulla corsia di sorpasso piuttosto che il suo pregiudizio. Se vuoi una dinamica di guida attraente a un prezzo basso, Fiat ha qui un’offerta speciale allettante.

L’impianto di scarico sportivo dell’Abarth F595 è sorprendente, anche dal punto di vista acustico.

(Foto: Abarth)

Certo, l’Abarth 595 è un fenomeno strano. Rispetto a qualsiasi altra macchina, sembra una cosa carina. Allo stesso tempo, la gigantesca gola nella grembialatura anteriore inferiore, i cerchi gommati da 17 pollici, le minigonne laterali e un diffusore posteriore con terminali di scarico a due tubi lo rendono inequivocabilmente chiaro: semplicemente non vuole giocare.

impressione ambigua

Un’impressione contrastante simile viene creata all’interno. In realtà è un modello più vecchio nella fascia di prezzo più bassa. Ma i due grandi schermi sulla plancia trasudano fascino moderno, mentre il volante sportivo in pelle antiscivolo, i pedali in alluminio e i sedili sportivi integrati promettono un piacere di guida di alto livello. Allo stesso tempo, i sedili progettati con cura, insieme ad alcune altre gemme tattili, evocano un po’ di nobiltà nel fragile paesaggio di plastica dura del 500.

Abarth_F595__6.jpg

L’abitacolo dell’Abarth F595 è progettato per essere sportivo.

(Foto: Abarth)

Per le auto piccole, anche le opzioni di messa a punto per il volante e i sedili rigidi sono limitate sull’F595. Ma a differenza di quanto è consueto in questo segmento, puoi sederti comodamente al posto di guida con linee nette, anche a lunghe distanze, senza tremare la schiena.

Anche l’avviamento del motore sembra un avanzo, perché invece di iniziare con la semplice pressione di un pulsante, come è ormai consuetudine nelle auto sportive, la chiave viene comunque girata nel blocchetto di accensione in modo classico. Il motore a quattro cilindri da 1,4 litri ha un suono potente ma ben drenato. Anche il cambio a cinque marce è azionato manualmente nel nostro esempio di prova con una frizione stretta e leva del cambio rialzata.

Un po’ grezzo e non lucidato

Nei primi metri, la città itinerante sembra un po’ ruvida e rozza sotto gli steroidi anabolizzanti. Ma presto ti abitui alla natura piuttosto aspra. Restano sempre fastidiosi solo gli inconvenienti delle sospensioni sportive a basso profilo, specie sulle strade cittadine spesso sconnesse. A sua volta, il piccolo Hoppel vi vizia con la sua indole vivace, che, unita a un aspetto virile, garantisce una certa attenzione. Se la già vivace attenzione al suo ambiente non è abbastanza per te, puoi ottenere più potenziale di torsione del collo da un nano velenoso premendo il pulsante dello scorpione sul cruscotto. Poi i quattro tubi di scarico fanno esplodere il mondo con un forte sonaglio in stile pit lane.

Abarth_F595__10.jpg

Con i suoi sedili sportivi, l’Abarth F595 offre una vestibilità a lunga distanza sorprendentemente buona per un’auto piccola.

(Foto: Abarth)

Soprattutto, però, i turbocompressori Garrett garantiscono una maggiore produttività e una coppia più ricca nella modalità di guida ripida. Anche se l’immagine con un morso di tarantola non sembra del tutto appropriata alla luce dello scorpione nel logo Abarth, è comunque una descrizione del potenziale di accelerazione violenta. L’avido quattro cilindri ad alti regimi eroga 230 Nm di coppia a poco più di 2.000 giri/min e, senza dubbio, richiede solo un rapporto di trasmissione più lungo a 6.500 giri/min.

Qui la sensazione più bella è in quinta marcia, ma se lo desideri, puoi guidare il tachimetro digitale a oltre 230 km / h in questo livello. Anche a questa velocità, il nano, già sviluppato per il traffico cittadino, è sorprendentemente pieno sull’autostrada. Alcuni altri utenti della strada si chiedono come una piccola auto, che è stata appena segnalata come bisognosa di una revisione, possa romperli. Con l’F595 puoi giocare a divertenti giochi mentali nella struttura gerarchica della corsia di sinistra dell’autostrada.

Rumorosi e assetati, come gli italiani all’Oktoberfest

Abarth_F595__8.jpg

Un piccolo strumento rotondo fornisce informazioni sulla pressione di sovralimentazione del turbo.

(Foto: Abarth)

Chi però sfrutta le potenzialità non deve essere sensibile al rumore e non deve essere avaro. La F595 guidava leggera come gli italiani all’Oktoberfest: rumorosa e assetata. All’occorrenza, l’Abarth che si muove dolcemente può accontentarsi di poco più di 5 litri. Questo valore può essere facilmente raddoppiato a velocità. Nel nostro caso era una media di 7,5 litri.

È economico o uno spreco di rifiuti? Questa domanda sorge anche con il prezzo di acquisto. Nel caso della 595, Abarth pubblicizza online sul proprio sito un prezzo di circa 22.500 euro. Insieme al pacchetto F595 – che comprende assetto sportivo Koni, cerchi da 17 pollici e impianto di scarico sportivo – costa circa 24.000 euro. Questa è sicuramente una pista difficile per un’auto piccola, ma è quasi un affare per un’auto con una grande tecnologia per auto sportive.

READ  Autorità di vigilanza indaga: l'IPO "Truth Social" di Trump rischia di esplodere