Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Focus sul cambiamento: azioni thyssenkrupp basse: thyssenkrupp vuole cambiare passo nei prossimi anni | newsletter

“Stiamo anche lavorando alla prossima fase della nostra trasformazione, in cui ci concentreremo sempre più sulle opportunità di crescita del business”, ha dichiarato giovedì l’amministratore delegato Martina Merz in un evento per gli investitori a Essen. Dopo anni di revamping con tagli dolorosi, i primi successi si sono visti già nell’ultimo esercizio – il manager ora vuole capitalizzarli. Finanziariamente, le cose dovrebbero continuare a crescere.

Nei prossimi anni, il management dell’azienda vuole garantire, a medio termine, al lordo di interessi, tasse ed effetti speciali, che dal 4 al 6% delle vendite rimangano utili. Nell’ultimo anno fiscale (fine settembre), la misura della redditività è stata solo del 2,3% nonostante notevoli miglioramenti. Secondo l’analista Alan Spence della banca d’investimento Jefferies, la società è leggermente al di sopra delle aspettative degli analisti per il piano: avranno una media del 4,1% nell’elenco per l’anno fiscale 2023/24.

Il libero flusso di denaro prima dell’acquisizione e della vendita di parti della società dovrebbe essere nuovamente “significativamente positivo” nel medio termine. La società ha affermato che il ritorno a pagamenti affidabili dei dividendi è “chiaramente fissato come obiettivo”. Per l’anno fiscale appena iniziato, il gruppo ha già effettuato un’altra distribuzione agli azionisti dopo tre approvazioni consecutive. Secondo il management, è probabile che la crescita nei prossimi anni derivi principalmente dalla digitalizzazione e dalla ristrutturazione aziendale intorno a Growlzlager e dal commercio di ricambi e materiali per auto.

Nella produzione di acciaio e nella costruzione navale, il CFO Klaus Kiesberg prevede margini operativi a medio termine (corretti per l’EBIT) dal 6 al 7%. Si dice che la fornitura di auto sia più redditizia di un margine dal 7 all’8% e quella dei componenti industriali di almeno il 10%. Nel commercio di materiali, il rendimento target è compreso tra il 2 e il 3%. I ricambi per auto e la costruzione navale in particolare andranno meglio di quanto si aspettassero gli analisti. Per i componenti in acciaio e industriali, invece, gli esperti possono anche immaginare un margine più ampio.

READ  Musk mantiene la sua promessa: DOGE attira molti: i prodotti Tesla sono ora più convenienti con la moneta Dogecoin Resort | newsletter

Sono passati molti anni da thyssenkrupp. I problemi sul lavoro sono andati di pari passo con i cambiamenti negli alti e bassi della leadership e della strategia. L’amministrazione ha preparato l’ex conglomerato industriale in modo che non durasse per sempre nella sua forma tradizionale. Nemmeno il tramezzo d’acciaio come cuore del gruppo era più sacro.

La direzione ha recentemente effettuato tagli ai costi e migliaia di posti di lavoro ne sono stati vittime. Entro l’anno fiscale 2023/24, saranno tagliati 12.000 posti di lavoro, di cui 7.800 sono già stati tagliati negli ultimi due anni fiscali. Alla fine di settembre, l’azienda aveva circa 101.000 posti di lavoro a tempo pieno.

Sulla strada per una configurazione più maneggevole, sono ancora necessari alcuni lavori di ristrutturazione. Il business siderurgico europeo è ancora pronto per l’acquisizione: dopo una fusione fallita con Tata Steel, il gruppo sta ancora esplorando il modo migliore per ritagliarsi il business lungo e lento e se sarebbe preferibile in modo indipendente a lungo termine piuttosto che il gruppo. Ombrello. Altre aree sono la cantieristica navale, la costruzione di impianti chimici e il commercio di cemento. D’altro canto, il commercio di materiali, componenti industriali e forniture per auto dovrebbe rimanere nelle mani di thyssenkrupp.

Un elemento chiave della strategia è il passaggio a tecnologie più rispettose del clima. La produzione di acciaio, in particolare, è una delle principali fonti di emissioni di anidride carbonica (CO2) dannose per il clima e, a causa dei requisiti di emissioni dell’UE, nei prossimi anni dovrebbe convertirsi alla produzione di acciaio “verde”.

A tal fine, tra l’altro, si prevede di aumentare l’impegno sull’idrogeno come fonte energetica. Quindi la società ha anche annunciato il piano per portare la sua joint venture a idrogeno Uhde in borsa. thyssenkrupp vuole mantenere la maggioranza negli affari. Uhde Chlorine Engineers (UCE) è specializzata nella costruzione di grandi impianti di elettrolisi, ad esempio per produrre idrogeno dall’acqua con l’aiuto di energie rinnovabili. Il 13 gennaio, thyssenkrupp prevede di riferire in modo più dettagliato sull’attività in un evento separato per gli investitori.

READ  DAX superiore a 16.000 punti: investitori in vena di acquisto

Ecco come reagiscono le azioni di thyssenkrupp

Gli azionisti di Thyssenkrupp non hanno avuto molto tempo per attendere i dati del gruppo Industry and Steel in occasione dell’Investor Day di giovedì. Già in tarda mattinata le azioni sono diventate rosse mentre il mercato continuava a scendere, avendo recentemente perso il 4,4% a € 9.494.

Sono anche scivolati al di sotto della semplice linea di 200 giorni, che è un importante indicatore tecnico sul grafico delle tendenze a lungo termine. Dall’inizio dell’anno, thyssenkrupp ha registrato un aumento dei prezzi di quasi il 17%, rendendo la quota quasi due volte più forte della sua quota di MDAX per le aziende tedesche di medie dimensioni.

Brsian ha accolto con favore l’obiettivo di margine di profitto a medio termine prima di interessi, tasse e voci speciali, nonché l’obiettivo di un flusso di cassa positivo positivo per le acquisizioni. L’analista Alan Spence di Jefferies Research, come il suo collega Luke Nelson della banca statunitense JPMorgan, ha confermato che non c’era nulla di nuovo sulla prevista offerta pubblica iniziale della divisione Uhde Hydrogen. Qui, Spence ha affermato che gli investitori sono stati rappresentati in un evento separato a gennaio.

Thyssenkrupp ha recentemente annunciato che è improbabile che gli investimenti rimangano al livello attuale e che le acquisizioni potrebbero non essere recenti, ma potrebbero diventare di nuovo un problema in futuro.

Cibo (dpa-AFX)

Altre notizie su thyssenkrupp AG

Fonti immagine: thyssenkrupp AG