Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Firenze segna al 129′: la Juventus brucia a Siviglia, l’inferno rosso

Firenze segna al 129′: la Juventus brucia a Siviglia, l’inferno rosso

Firenze segna al 129′
La Juventus brucia nell’inferno rosso di Siviglia

Gli esperti di Europa League dell’FC Seville accedono per la settima volta a una finale europea perché la Juventus Torino non coglie buone occasioni e gli spagnoli ribaltano la partita. In Conference League, il Basilea ha la possibilità di essere la prima squadra svizzera a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni, ma poi passa il 129° minuto.

Il club da record Siviglia cerca di vincere il titolo di European League per la settima volta. Gli spagnoli hanno battuto la Juventus 2-1 dopo i tempi supplementari e si sono aggiudicati il ​​biglietto per la finale di Budapest del 31 maggio. Dopo i tempi regolamentari, il punteggio era 1-1. Le due squadre avevano già pareggiato 1-1 nella semifinale di andata una settimana prima. In finale il Siviglia incontra ora la Roma.

Dusan Vlahović (min. 65) ha inizialmente portato la Juventus in vantaggio sugli spagnoli. Ma i superiori padroni di casa si sono subito ripresi grazie al gol di Suso (72′). Il Siviglia è stata anche la squadra migliore nei tempi supplementari e, come prima, ha provato ancora e ancora con cross da ampi fairway. Dopo un cross di Bryan, è arrivato il momento: Eric Lamela (95′) ha segnato il gol della vittoria con un colpo di testa, che ha deliziato gran parte degli spettatori, che hanno trasformato lo stadio Ramon Sanchez Pizjuan in un “inferno rosso”. Poi la Juventus ha provato a tirare i calci di rigore, ma la ribellione è arrivata troppo tardi, anche dopo l’espulsione di Marcos Acuña del Siviglia (115).

Firenze la incontri troppo tardi

In Conference League, Fiorentina e West Ham United sono arrivate in finale. In una partita emozionante, gli azzurri hanno battuto 3-1 (1-0) dopo i tempi supplementari gli svizzeri, che volevano essere la prima squadra elvetica a raggiungere la finale di Coppa dei Campioni. Il tecnico tedesco Heiko Vogel ha perso in casa contro il Basilea dopo aver vinto 2-1 all’andata in Toscana. Sembrava tutto un calcio di rigore, ma al 129esimo (!) minuto Florence ha tirato fuori il pugno fortunato.

Gli inglesi hanno vinto la semifinale di ritorno ad Alkmaar 1-0 (0-0) e affronteranno Firenze per il titolo il 7 giugno a Praga. Il gol del West Ham è stato segnato da Pablo Fornals al quarto minuto dei tempi supplementari. La squadra di coach David Moyes aveva già vinto l’andata per 2-1 contro gli olandesi. Gli Hammers tornano in finale di Coppa dei Campioni per la prima volta in 47 anni.