Luglio 4, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Evita il diabete di tipo 2 con questi interventi sullo stile di vita – Pratica medica

Prediabete: un intervento intensivo sullo stile di vita aiuta chi ne soffre

Il diabete è in aumento in tutto il mondo. Più di otto milioni di persone in questo paese soffrono di un grave disturbo metabolico. La malattia non si diffonde in modo acuto durante la notte. Il cosiddetto diabete di solito si sviluppa lentamente durante uno stadio iniziale, il prediabete. Uno studio ha ora dimostrato come i malati possono migliorare i livelli di zucchero nel sangue nel corso degli anni e, idealmente, prevenire il diabete di tipo 2.

Un intervento intenso sullo stile di vita con molto esercizio fisico aiuta le persone con pre-diabete (prediabete) a migliorare i livelli di zucchero nel sangue nel corso degli anni e quindi a ritardare o addirittura evitare il diabete di tipo 2. In particolare, quelli con prediabete con il più alto rischio di questo intervento. Ciò è dimostrato dalla valutazione del Pre-Diabetes Lifestyle Intervention Study (PLIS) del Centro tedesco per la ricerca sul diabete (DZD), che è stato condotto in otto delle sedi del centro in tutta la Germania. I risultati sono stati pubblicati sulla rivistadiabeticoIl petto.

Più esercizio e un’alimentazione sana

Come DZD al momento Messaggio Più esercizio fisico e un’alimentazione sana aiutano molte persone con prediabete a riportare i livelli di zucchero nel sangue alla normalità ed evitare il diabete di tipo 2. Tuttavia, non tutti beneficiano di un intervento sullo stile di vita tradizionale (LI).

Gli studi attuali mostrano che anche con il prediabete esistono diversi sottotipi con diversi profili di rischio. Per questo motivo, i ricercatori di DZD hanno condotto uno studio controllato randomizzato multicentrico per indagare se le persone con prediabete e ad alto rischio (HR) traggono beneficio dall’intensificare l’intervento e in che modo la LI tradizionale si confronta con l’assenza di cambiamenti nello stile di vita nelle persone a basso rischio. (LR) colpisce.

READ  Esperto di corona: è arrivata la fase endemica | NDR.de - Notizie

Secondo le informazioni, il diritto internazionale è durato 12 mesi e il periodo di follow-up è durato altri due anni. Un totale di 1105 persone con prediabete sono state esaminate in diversi centri di studio in Germania e classificate in fenotipo HR o LR in base alla secrezione di insulina, alla sensibilità all’insulina e al contenuto di lipidi epatici. L’82% dei partecipanti ha completato lo studio.

Migliora i valori della glicemia e del metabolismo cardiaco

I soggetti ad alto rischio – quelle persone che hanno prodotto poca insulina o hanno avuto un fegato grasso con insulino-resistenza – sono stati assegnati in modo casuale a un Programma di prevenzione del diabete (DPP) o a un intervento intensivo con il raddoppio dell’esercizio richiesto.

È stato dimostrato che un maggiore esercizio fisico aiuta le persone (LI intensivo) ad alto rischio a migliorare i valori della glicemia e del metabolismo cardiaco e ridurre il grasso del fegato a un intervallo normale. D’altra parte, la LI tradizionale funziona meno bene.

I soggetti a basso rischio hanno completato il modulo LI tradizionale o si sono uniti a un gruppo di controllo che ha ricevuto solo una breve consulenza una tantum. “Dopo tre anni, i soggetti testati con LI convenzionale hanno normalizzato la loro tolleranza al glucosio più dei soggetti nel gruppo di controllo”, spiega il professor Hans-Ulrich Haring di DZD e autore finale dello studio. Non ci sono state differenze nella sensibilità e nella secrezione di insulina, nel contenuto di grasso epatico e nel rischio metabolico cardiaco.

Lo afferma il leader dello studio, il professor Andreas Fritsch dell’Istituto per la ricerca sul diabete e le malattie metaboliche dell’Helmholtz Monaco di Baviera a Eberhard-Carls – Università di Tubinga e clinica medica, dipartimento di diabete, endocrinologia e nefrologia. “Per una prevenzione efficace, dobbiamo identificare i pazienti ad alto rischio in futuro e concentrarci su un intervento intensivo sullo stile di vita”. (Anno Domini)

READ  Gli astronauti cinesi atterrano sulla Terra dopo un volo record

Informazioni sull’autore e sulla fonte

Questo testo è conforme ai requisiti della letteratura medica specializzata, delle linee guida cliniche e degli studi attuali ed è stato esaminato da professionisti del settore medico.

Risorse:

  • Centro tedesco per la ricerca sul diabete: le persone con prediabete e ad alto rischio beneficiano di uno stile di vita intenso (accesso al 28 dicembre 2021), Centro tedesco per la ricerca sul diabete
  • Fritsche, A. et al: Diversi effetti di un intervento sullo stile di vita nel prediabete ad alto e basso rischio: risultati del Pre-diabetes Randomized Lifestyle Intervention Study (PLIS); In: Diabete (veröffentlicht: 16.09.2021), diabetico

nota importante:
Questo articolo è solo a scopo di orientamento generale e non è destinato all’uso per l’autodiagnosi o l’autotrattamento. Non può sostituire una visita dal medico.