Euro 2024- L’influencer croata ce l’ha con Laura Wintura – Sport

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."

Berlino (Dpa) – Le conseguenze di un’intervista con l’influencer croata Ivana Knoll hanno suscitato scalpore per la sconfitta dei campioni del mondo, terzi in classifica, contro la Spagna.

Durante il servizio iniziale, la modella è stata inizialmente intervistata dalla presentatrice di MagentaTV Stefanie Blokhowitz mentre indossava un bikini croato. La 31enne ha parlato delle possibilità della Croazia di partecipare agli Europei, del suo programma personale per il torneo e del clima freddo a Berlino.

Fin qui tutto bene. Tuttavia, l’umore della nativa di Francoforte si è immediatamente inasprito quando ha poi sentito un commento dalla giornalista sul campo Laura Wontoura. “Ora proveremo solo a girare l’angolo con un po’ di esperienza”, ha detto Wontoura a Nole strizzando l’occhio a bordo campo dopo il cambio. “In teoria ci sarà anche la possibilità di indossare qualcosa quando fa freddo”, aveva detto Johannes B. Kerner in studio.

La dichiarazione di Wontoura ha spinto Knoll a contrattaccare quella notte. Su Instagram ha inizialmente criticato l’aspetto del presentatore e si è lamentata direttamente con MagentaTV: “La TV più professionale di sempre. Educa i tuoi presentatori sulla cultura e non invitarmi mai più per un’intervista”.

© dpa-infocom, dpa:240616-99-416925/2

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...