Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

ERC Ingolstadt: record di Colonia nei tempi supplementari: la stagione dell’ERC Ingolstadt è finita


L’ERC Ingolstadt ha perso la seconda partita contro il Kölner Haie nonostante il netto vantaggio di 2:3 dopo i tempi supplementari e quindi la serie è stata di 0:2.

La stagione è finita per l’ERC Ingolstadt. Nonostante l’apparente vantaggio, i Panthers hanno perso contro il Kölner Haie 2:3 dopo i tempi supplementari e quindi la serie per 0:2.Con la partenza, il mandato di quattro anni e mezzo dell’allenatore Doug Sheden potrebbe finire.

Come nella sconfitta per 3:4 nella prima partita, l’ERC ha dovuto fare a meno di alcuni giocatori eccezionali. I difensori David Warsowski, Ben Marshall e Matt Bode, così come l’attaccante Fredrik Storm, erano assenti. Chris Burke ha dovuto aiutare di nuovo in difesa e ha avuto il più grande tempo di ghiaccio nell’ERC. In porta, Danny Taylor ha avuto il vantaggio su Kevin Reich.

I Panthers sono partiti con molta energia e hanno realizzato un primo terzo arrabbiato. Hanno attaccato il Colonia all’inizio della loro area, si sono comportati molto fisicamente, hanno completato ogni controllo e hanno giocato molto bene a hockey su ghiaccio. Di conseguenza, sono aumentati di 2-0 dopo 20 minuti e avrebbero potuto segnare più gol con 18-6 tiri in porta. Fin dal primo momento, il coordinatore dei soccorsi di emergenza conosceva solo una direzione, ed era avanti. Chris Burke ha segnato la rete (1°) e Jerome Flack ha testato il portiere alto Justin Pugh (quinto). Timothy McGauley ha le migliori occasioni ma non riesce a superare Pogge da distanza ravvicinata (6′).

ERC Ingolstadt gioca forte al terzo posto

Spinti da una folla chiassosa di fan, i Panthers hanno continuato a spingere e si sono premiati. Servito dal Lyon Hotel Mirko Hoflin, che è finito da solo davanti a Pogge per segnare il punteggio di 1-0 (8). Quando un giocatore del Colonia era in area di rigore, la Mezzaluna Rossa ha aggiunto il secondo gol (10′). E questo con un ottimo mix diretto. Via Justin Visser, Burke e Danielle Peta, il disco è caduto su Brandon DeFazio, che ha dovuto solo spingerlo a porta vuota. Il Colonia è rimasto stordito e probabilmente ha preso un periodo di recupero tattico quando la partita è stata interrotta per diversi minuti a causa di problemi con l’attrezzatura di Pogge. In effetti, la pressione dei Panthers si è allentata in seguito. Solo Aubrey ha avuto di nuovo l’opportunità nell’ultima tappa della Sezione 17. Hay ha avuto anche colpi di David McIntyre (16° posto) e Andreas Thorison (18° posto).

READ  Ultimo giorno di test in Bahrain dal vivo!

Tutto odora di pareggio sequenziale, ma i Panthers hanno distrutto il primo trimestre in 36 secondi. In primo luogo, Colon ha approfittato della maggioranza dopo l’inizio del secondo tempo ed è stato interrotto da Thorson (21). Poi Jonas Holos è arrivato al disco e ha colpito la traversa da breve distanza (22). Dopo pochi minuti i Panthers si sono liberati dalla presa e sono tornati in partita più in forma. Bourque prova Pogge (25′), tiro anche Feser (26′). Dall’altra parte, Taylor è stato sfidato contro Jun Matsumoto (28). Più tardi, il portiere ha bloccato un altro gol con la mano quando Louis Aveng si è allontanato dopo un contropiede (36 minuti). In generale, l’impressione era che i Panthers avessero perso il loro potere, soprattutto perché giocatori come Bourque e Wagner trascorrevano molto tempo sul ghiaccio.

Leggi anche su questo

La decisione è stata presa nei tempi supplementari

Ma in questo si vedevano ingannati. I Panthers hanno pressato nell’ultimo terzo e hanno avuto abbastanza possibilità (tiri 18:3) per vincere la partita. Il team ERC era inizialmente in inferiorità numerica, anche con altri due uomini sul ghiaccio per 29 secondi. Tuttavia, Hovlin (44) e Jerome Flack (45) hanno perso occasioni. Peeta e Hoflin hanno avuto una doppia chance (47° posto). Ci ha provato anche il Lion Hotel, ancora una volta Wesser non è riuscito a scavalcare il forte Pogge (51′). I Panthers hanno dovuto tirare forte solo quando Julian Cherpote ha segnato la porta aperta (46). Alla fine, dopo 51:21 tiri in porta, sono andato ai supplementari. Lì il Colonia ha avuto il miglior piazzamento con un gol di John Matsumoto, che ha segnato il doppio (70).

READ  Dichiarazione speciale controversa: l'Australia rifiuta l'ingresso a Djokovic

ERC Ingolstadt Taylor – Htl, Coas; Burke, Wagner. Jobke, Gnyp; Brun-Soramies, Pietta, Höfflin; Simpson, Visser, De Fazio; McGucky, Aubrey, Flack; Stachowiak, Henriquez, Cottage – spettatore 3663 – cancelli 1:0 Hoflin (VIII), 2:0 DeFazio (X//PP), 2:1 Thorson (21/PP), 2:2 Holos (22), 2:3 Matsumoto (70/PP).