Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco come puoi supportare adeguatamente la tua dolce metà

Ecco come puoi supportare adeguatamente la tua dolce metà

Ti sei innamorato di qualcuno che soffre di un disturbo d’ansia e ti stai chiedendo cosa aspettarti adesso? Cos’è il disturbo d’ansia, come puoi sostenere le persone colpite e cos’altro dovresti preoccuparti.

Cos’è il disturbo d’ansia?

Una persona su quattro soffrirà prima o poi nella vita di un disturbo d’ansia. Tra il 10 e il 14 per cento della popolazione soffre di un disturbo d’ansia che richiede un trattamento. Pertanto, non è improbabile che durante la tua vita amorosa incontrerai qualcuno che ha grossi problemi a controllare i tuoi sentimenti di ansia. Questo dovrebbe impedirti di uscire con qualcuno e flirtare? Non in alcun modo! Ma ha sicuramente senso scoprire esattamente cos’è un disturbo d’ansia in modo da poter essere meglio preparati per ciò che potrebbe accadere. Puoi anche essere un supporto migliore per la tua controparte. Alla fine può farlo per te Ti avvicina quando superi insieme situazioni difficili!

Fondamentalmente, provare paura, non importa quanto spiacevole, non è una cosa brutta o addirittura sbagliata. Chiunque provi paura è una cosa potente Palpitazioni cardiache, sudorazione eccessiva, mancanza di respiro e tremori alle mani e alle ginocchia, dentro Avvisare Può reagire molto rapidamente se succede qualcosa di minaccioso. Una volta superata la situazione (presumibilmente) pericolosa, scompare anche la paura. Nel caso del disturbo d’ansia, la paura persiste e si manifesta anche in situazioni che oggettivamente non vale la pena temere. In altre parole, anche se ti senti completamente rilassato, il tuo partner potrebbe provare un’ansia terribile. Secondo la compagnia di assicurazione sanitaria AOK, in Germania circa il 9% degli uomini e il 21% delle donne soffrono di disturbi d’ansia entro un anno.

Nella clip: All’improvviso sono completamente disturbato: ecco in cosa consiste il fenomeno degli appuntamenti “The Ick”

Quali tipi di disturbi d’ansia esistono?

Ci sono molte ragioni per cui qualcuno potrebbe sviluppare un disturbo d’ansia, inclusa una Predisposizione genetica. Anche la genitorialità può avere un impatto, ad esempio se i genitori sono emotivamente assenti o se sono troppo protettivi nei confronti dei propri figli. Anche Esperienze drammaticheUn brutto incidente, la morte di una persona cara, la perdita del lavoro, una diagnosi inadeguata o difficoltà finanziarie possono aggravare un disturbo d’ansia. Fondamentalmente, le persone sono già connesse agli altri malattie psicologiche Soffrono, e hanno maggiori probabilità di soffrire, di un disturbo d’ansia. Può essere classificato in tre tipologie:

  • In un fobia C’è sempre un fattore scatenante specifico per una reazione di paura. Ad esempio, le persone possono farsi prendere dal panico quando vedono un determinato oggetto (come una siringa) o un insetto (i ragni, ovviamente!). Oppure soffrono di fobia sociale e trovano molto difficile parlare davanti a un gruppo di persone, ad esempio.
  • A Disturbi di panico Di solito non esiste un trigger specifico. Quindi può apparire all’improvviso e senza una ragione apparente. Se c’è anche la paura dei luoghi da cui non c’è una facile via d’uscita (ad esempio: ascensore, autobus o treno), soffri ancora di agorafobia e spesso i due disturbi d’ansia coesistono.
  • In un Disturbo d’ansia generalizzato Hai costantemente paura che succeda qualcosa di brutto a te o a qualcuno vicino a te. Dentro di te sei costantemente stressato e l’ansia è la tua compagna costante.

Come faccio a sapere se il mio partner ha un disturbo d’ansia?

La cosa più semplice è chiedere alla persona con cui stai parlando se soffre di un disturbo d’ansia. Ma se ci sei ancora Inizio a conoscerci E non hai ancora il coraggio di sollevare qualcosa del genere, o la persona che hai appuntamento ha un disturbo d’ansia Non lo sai tu stesso Questi sintomi possono anche indicare questo:

  • Respirazione rapida
  • nausea
  • Tensione muscolare
  • Incapacità di pensare chiaramente
  • – Difficoltà ad esprimersi chiaramente
  • Incubi o insonnia
  • Sentimenti di panico
  • Agitare

I sintomi di un disturbo d’ansia non compaiono necessariamente tutti o contemporaneamente. Inoltre, possono avere diversi gradi di gravità.

Com’è uscire con qualcuno che soffre di un disturbo d’ansia?

Immagina di uscire con qualcuno con cui non puoi andare in determinati posti o eventi e che è sempre preoccupato che non ti succeda nulla o che potresti lasciarvi presto. Voci esageratoForse lo è. Ma ciò non significa che non puoi godere di un ottimo rapporto una volta che ti incontri Adattateli l’uno all’altro Possiede! Inoltre, i disturbi d’ansia non modellano l’intera persona e possono essere superati. Ma è vero che le persone con malattie mentali hanno più difficoltà nella loro vita amorosa. Uno studio pubblicato sulla rivista “Evolutionary Psychology” afferma che le loro possibilità nel mercato dei single sono inferiori rispetto agli altri.

Come puoi supportare un partner con disturbi d’ansia?

Se la persona con cui stai parlando si spaventa o si lascia prendere dal panico senza una ragione apparente, può essere molto difficile capire Per rispondere: in fondo per te va tutto bene e non puoi sapere cosa passa nella testa del tuo compagno o partner. Cosa ti succede Non in alcun modo Cosa dovresti fare in una situazione del genere? Qualcosa come “Calmati” o “Stai giù, non c’è niente che non va!” Lui dice. simpatia È la parola magica! Questo aiuta anche:

1. Controllo della realtà

Il tuo partner continua a cancellare i suoi impegni, non vuole andare alle feste o ti bombarda di messaggi quando sei fuori? Lui o lei non lo fa Cattiva attenzione, Egoismo O perché gli piaci Manipolare con Ma per evitare situazioni difficili. Ricordalo sempre prima di sentirti deluso o arrabbiato.

2. Cerca di non giudicare

Quando qualcuno ti racconta le sue paure, ci vuole molto impegno da parte dell’altra persona. La cosa più stupida che puoi fare in questo momento è questa Le paure sono ridicole Rappresentare. Cercò di resistere all’impulso di provare a spiegare perché la sua paura era infondata. Invece, esercitati ad ascoltare e… Richieste di interesse neutrale Per chiedere: invece di dire “Oh, è una stronzata!”, chiedi invece: “Non capisco la tua preoccupazione, puoi dirmi di più?” Devi essere uno Spazio sicuro Per il tuo appuntamento o partner in cui non devi preoccuparti di essere giudicato per qualcosa che prova.

3. Scopri cosa lo innesca

Alcuni con disturbi d’ansia sono terrorizzati dagli uccelli, altri dai cani, altri dalle forbici, altri dai trapani, altri dalla folla di persone e altri ancora dagli spazi ristretti. Se capisci cosa sta succedendo con il tuo appuntamento Suscitare sentimenti di paura Forse questo non aiuterà solo lui, ma aiuterà anche te, perché sarà più facile per te capire e potrai evitare momenti così scatenanti insieme.

4. Dì qualcosa che aiuta

A volte è necessario qualcosa di più del semplice dire all’altra persona “Sono dalla tua parte” per aiutarla a superare la situazione. Altre frasi con cui sei uscito Mi sento bene Lei: “Ti ascolto”, “So che è molto per te in questo momento”, “Devo sedermi con te?”, “Posso fare qualcosa per aiutarti?”.

Cosa può aiutare te e il tuo partner?

Non c’è dubbio: la malattia mentale rappresenta sempre un ulteriore fattore di stress in una relazione. Ma quale relazione è priva di stress e quale persona è così mentalmente stabile da non dover mai affrontare problemi? Se entrambi i partner Impara come affrontare un disturbo d’ansia – La persona colpita, così come la parte indirettamente colpita, possono ancora godere di una relazione felice. Puoi considerare se ha senso per te ricevere supporto sotto forma di trattare Raccolta. Forse ci sono anche gruppi in cui i parenti di persone con disturbi d’ansia possono discutere su come affrontano questi disturbi? Tuttavia, non sei il solo ad affrontare le sfide ed è una buona idea continuare a ricordartelo.

Ma non provare il tuo Avvolgi il tuo partner in un batuffolo di cotone E la convinzione che non dovresti caricarlo di alcun “peso” aggiuntivo a causa dei tuoi problemi. Hai ancora una partnership in cui i tuoi problemi sono importanti e dove dovresti anche sentirti a tuo agio e sicuro. Dopotutto, non sei un terapista e non puoi e non dovresti fare qualcosa del genere. Se lui o lei non è già in terapia, puoi certamente incoraggiarlo a farlo.

Conclusione: come uscire con qualcuno che soffre di un disturbo d’ansia

Dire: “Adoro passare il tempo con te” può alleviare la paura del tuo partner di perderti. “Sono in ritardo di 15 minuti” rimuove la preoccupazione che ti sia successo qualcosa. Incontrare persone con disturbi d’ansia significa soprattutto Essere più attenti quando si ha a che fare l’uno con l’altro E diventare consapevole Ciò che le tue parole e azioni evocano negli altri Potevo. Questo può essere stancante perché devi pensare di più, ma può anche avvicinare due persone, dopo tutto, si prendono cura l’una dell’altra e si prendono cura l’una dell’altra. Significa anche che dovresti prenderti cura di te stesso: se sei esausto, va bene, e significa che dovresti chiedere l’aiuto di cui hai bisogno per essere lì per te e il tuo partner in modo da poterti prendere cura di te stesso.

Se hai bisogno di aiuto, puoi trovare supporto da tutto il paese Consultazione telefonica Ai numeri: 0800 / 111 0 111 e 0800 / 111 0 222. In alternativa potete anche inviare un’e-mail a online.telefonseelsorge.de Lui scrive.