Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È solo una campagna elettorale del 2024?: Improvvisamente Trump sta conducendo una massiccia campagna per le vaccinazioni

È solo una campagna elettorale del 2024?
Improvvisamente, Trump sta promuovendo massicciamente la vaccinazione

David ne ha bisogno

Donald Trump è un forte sostenitore delle vaccinazioni. Gli osservatori sperano che questo porterà ad un aumento del tasso di vaccinazione. Soprattutto, l’ex presidente degli Stati Uniti ha elogiato il suo ruolo nello sviluppo di vaccini, in relazione alla sua eredità storica e, naturalmente, alla presidenza nel 2024.

Ebbene, alcuni osservatori ed esperti negli USA si sono chiesti, cosa sta succedendo? In mezzo all’ondata di onde che attualmente sta travolgendo il paese, Donald Trump ha rilasciato un’intervista al sito di notizie conservatore degli Stati Uniti The Daily Wire – e ha attaccato l’ex presidente degli Stati Uniti Candice Owens quando un commentatore conservatore di destra ha sottolineato l’efficacia di Covid-19 – i vaccini erano stati sfidato. Per la prima volta, Trump ha contraddetto apertamente e direttamente gli argomenti degli oppositori delle vaccinazioni e ha incoraggiato gli spettatori a vaccinarsi.

In un’intervista trasmessa negli Stati Uniti mercoledì, Trump ha elogiato la velocità con cui i vaccini sono stati sviluppati durante il suo mandato. “Un vaccino è uno dei più grandi successi dell’umanità”, ha detto il 75enne. “Ho sviluppato tre vaccini”, ha affermato il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti, in modo familiare e tollerante, come se li avesse fatti lui stesso in un laboratorio. “Sono tutti molto, molto bravi. Ne ho sviluppati tre in meno di nove mesi. Dovrebbero volerci dai cinque ai dodici anni”. Infatti, l’azienda farmaceutica americana Pfizer ha collaborato con l’azienda tedesca Biontech per sviluppare il vaccino più utilizzato negli Stati Uniti.

“Quest’anno, più persone sono morte di Covid sotto Joe Biden che durante il tuo mandato”, ha detto Owens, frase sbagliata lui. “E quest’anno più persone si sono vaccinate. Quindi la gente si chiede come…” Ma in quel momento Trump ha interrotto il commentatore: “Oh no, il vaccino è efficace, ma alcune persone non sono le persone giuste. I malati e andare in ospedale sono quelli che non sono vaccinati. “Ma è ancora una loro scelta. E se ricevi una vaccinazione, sei protetto”.

“La cosa migliore che Trump ha fatto negli anni”

Inoltre esso. Trump ha persino descritto ciò che mostrano gli studi scientifici. Cioè, tre dosi del vaccino sono ancora un’ottima protezione contro una degenza ospedaliera e contro i corsi gravi che possono portare alla morte. “I risultati del vaccino sono molto buoni, e quando vieni infettato, sembra molto facile”, ha detto il repubblicano. “Le persone non muoiono quando vengono vaccinate”.

Anche il 62 percento degli americani non ha ricevuto due vaccini, nemmeno il 20 percento con due richiami. Molti ora sperano che i commenti di Trump convincano i cittadini non vaccinati che lo sostengono a fare il pieno e quindi alleviare il sistema sanitario, rompere l’ondata di Omicron e salvare vite umane. Dopotutto, nessuno è tanto anti-establishment quanto l’ex presidente. La CNN ha persino definito l’intervista “la cosa migliore che Donald Trump abbia fatto da anni”. canale tv Notato all’inizio di questo meseGli stati blu che hanno votato per Joe Biden alle elezioni presidenziali sono generalmente vaccinati di oltre il 60 percento. Red afferma che i voti per l’ex presidente Donald Trump sono generalmente inferiori a questa media.

Nell’intervista, Trump si è anche espresso contro le vaccinazioni obbligatorie; Ha definito la maschera obbligatoria per gli scolari una “cosa orribile”. Owens, un noto oppositore dei vaccini, attivista e sostenitore di teorie del complotto, ha affermato che quest’ultimo “contraddice la scienza, perché la possibilità che i bambini muoiano di Covid è dello zero per cento”.

Trump ha ricevuto rinforzi

Dopo l’intervista, ha scritto su Twitter: “Non ho problemi con le persone che vogliono essere vaccinate. Non lascerò mai che questo vaccino entri nel mio corpo. Credo fermamente che Big Pharma sia il più grande male del pianeta”. Sono sano, giovane, in buona forma e semplicemente non ho paura del Covid-19.” La principale teoria della cospirazione dei farmaci afferma che la comunità medica in generale, e le aziende farmaceutiche in particolare, stanno lavorando contro il bene pubblico, nascondendo trattamenti efficaci o addirittura causando malattie e aggravandole a scopo di lucro.

Esperti, giornalisti e commentatori ora si chiedono perché le dichiarazioni più forti di Trump a sostegno dei vaccini Covid siano arrivate quasi un anno dopo che erano stati disponibili per la prima volta. Nell’inverno del 2020, il 75enne era ancora impegnato a diffondere cospirazioni sulla sua sconfitta elettorale, mentre la forma del delta si diffondeva in tutto il mondo. Nell’aprile 2020, Trump ha annunciato un’indagine sull’iniezione di candeggina nel corpo umano per combattere il COVID-19. Nel complesso, Trump ha gestito la pandemia in modo devastante durante il suo mandato, denunciando gli arresti e minimizzando la gravità del virus paragonandolo all’influenza.

Quando tutti gli ex presidenti sopravvissuti hanno fatto un annuncio pubblico sulle vaccinazioni nella primavera del 2021, Trump non ha partecipato. Finora non c’è nessuna foto del repubblicano vaccinato. In origine, ha anche affermato di non volere una vaccinazione di richiamo. Domenica scorsa, in un’apparizione pubblica davanti al pubblico, ha annunciato di aver ricevuto un promemoria di ciò che gli stava accadendo. Pooh tetto Portato.

Non ci vuole molta immaginazione per rendersi conto che ci sono resoconti dietro le dichiarazioni di Trump sulla vaccinazione. Più e più volte, il repubblicano si posiziona sulla campagna elettorale del 2024, questa volta cercando di vendere lo sviluppo del vaccino durante il suo mandato come eredità storica, sostenendo che ha plasmato gli eventi mondiali durante il suo periodo alla Casa Bianca. Entro il 2024, presumibilmente vuole chiedere lo sviluppo di un vaccino per se stesso, cosa che potrebbe segnare con una possibile fine della pandemia.

Maggie Haberman del New York Times ha scritto delle osservazioni dell’intervista di Trump su Twitter: “O a) uno dei suoi sostenitori lo ha incoraggiato con il suo dollaro b) vuole essere favorevolmente incoraggiato c) si distingue dagli altri candidati repubblicani d) è un’amministrazione”. il motivo, continua Il giornalista ha scritto in un altro tweet che era un messaggio che “molti sostenitori di Donald Trump potrebbero non prestare attenzione in questo momento, ma alcuni probabilmente lo faranno ora, e questo pone fine alla pandemia”.

READ  Corona globalmente: migliaia sono in attesa di presentazioni a Vienna