Ottobre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È così che l’SV Werder Bremen ha reagito alle scuse iniziali di Markus!

Brema – Quattro mesi dopo la falsificazione della sua tessera di vaccinazione, Marcus Begining si è apertamente scusato per la sua cattiva condotta in diverse interviste con il suo ex datore di lavoro SV Werder Bremen, nominandolo anche Frank Bowman, tra le altre cose. Interrogato da DeichStube, il direttore sportivo ora spiega: “Prima di tutto, voglio solo parlare per me personalmente e accettare le sue scuse. Quello che Marcus ha detto nelle interviste è credibile per me. Ha ammesso il suo errore e se ne è pentito. Questo è il requisito fondamentale per me”.

Sono passati quattro mesi segno di inizio con falso tessera di vaccinazione Sbalordito, proprio come il suo assistente allenatore Florian Young. Il pubblico ministero ha deciso che il 47enne inizialmente ha negato tutte le accuse, ma poi si è dimesso. Il tribunale distrettuale di Brema lo ha condannato a una multa di 36.000 euro. Lo stadio della Federcalcio tedesca (DFB) era occupato dall’ex allenatore della Football League SV Werder Brema Con un anno di squalifica professionale (dal 10 giugno in libertà vigilata) e 20mila euro di multa.

sabato sera esprimersi segno di inizio Per la prima volta pubblicamente sul suo crimine. “Voglio solo essere ufficiale su quello che ho fatto scusarsi. In nessun modo sono salito al livello del mio ruolo di modello. Ho deluso molte persone che hanno riposto così tanta fiducia in me e che mi hanno sostenuto. Le ho mentito, ha fatto molti danni alla mia famiglia, il che mi ha anche ferito tremendamente. E, ultimo ma non meno importante, ovviamente, voglio anche ringraziarti Werder Brema ha detto l’allenatore all'”Aktuelles Sportstudio” in ZDF. Come motivo del suo comportamento, ha citato lo stress di dover rimanere in quarantena per 14 giorni come persona non vaccinata se la persona in contatto fosse risultata positiva. Temeva che Werder, in quanto datore di lavoro, non sarebbe stato in grado di accettare questo per un dipendente di gestione a lungo termine.

READ  BVB: Schlotterbeck ha annunciato una mossa: due argomenti per il Dortmund

Werder Brema e lo scandalo della tessera vaccinale: Marcus Bedingin ‘troppo paura delle vaccinazioni’

“Werder è stata una grande opportunità per me”, ha detto Beggining. Era completamente dedito al suo lavoro. Tuttavia, non ha ricevuto alcuna indicazione che la sua posizione fosse in pericolo. E il Frank Bowman Ha anche sottolineato che il club non ha esercitato alcuna pressione. Tuttavia, Beginning ha deciso di falsificare una vaccinazione corona, poiché per lui era ancora fuori questione. “Ho così paura di questo vaccinazione. Combatto ancora questa paura. Ho parlato con molti medici. “Nessun dottore può rimuovere la mia paura che qualcosa del genere non mi accada”, ha detto Bidaya, riferendosi ai problemi cardiaci della sua famiglia. Lui stesso aveva già sofferto di miocardite. Suo padre stava peggio, durante una partita in cui segno di inizio In panchina quando l’allenatore della Squadra 1. FC Köln ha avuto un infarto. “Mio padre ha dovuto essere rianimato nove volte”, ha detto Beggining. Non riusciva a togliersi quelle immagini dalla testa. La miocardite può manifestarsi come effetto collaterale dopo la vaccinazione, ma è molto rara.

“Devi prendere sul serio le preoccupazioni”, sottolinea Baumann, ma aggiunge immediatamente: “Tuttavia, le ha gestite in modo errato”. C’erano abbastanza offerte per tenere colloqui, anche da parte dei medici del club. grazie a lui tessera vaccinale falsa, la cui origine non era stata menzionata in un primo momento, non doveva più partecipare ai normali test Corona per persone non vaccinate previsti dal concetto di igiene della Lega calcistica tedesca (DFL). “Mi sono messo alla prova ogni mattina”, affermava l’inizio: “Ho davvero fatto di tutto per assicurarmi che non si verificasse un caso positivo”. Tuttavia, ciò includeva anche la visita a un grande evento di carnevale a Colonia sulla Weiberfastnacht, che era vietato ai non vaccinati.

READ  Nagelsmann vuole rafforzare queste posizioni

Werder Brema: Frank Bowman si aspetta che Marcus “alleni di nuovo dall’estate”

Questo è segno di inizio Ha mentito solo dopo che le accuse sono diventate note, accusandolo Frank Bowman Ora non prima. Sebbene abbia dovuto affrontare molte critiche per essere stato davanti all’allenatore in pubblico, è tornato poche ore dopo. “Ovviamente sono rimasto molto deluso da lui, ma dovresti sempre metterti nei panni dell’altra persona”, ha detto il 46enne. Tuttavia, all’inizio vorrebbe parlarne in modo più dettagliato. Di recente abbiamo scritto un contatto alcune volte tramite WhatsApp, ma volevamo continuare a parlare Attendi il completamento del processoha detto il capo dello sport SV Werder Brema. È ora.

segno di inizio Spera, ovviamente, di poter tornare al suo lavoro di allenatore prima o poi. Baumann non pensa che l’ex professionista dovrà aspettare molto perché ciò accada: “Ogni club deve decidere da solo se merita una seconda possibilità come allenatore. Ma penso che Marcus lavorerà di nuovo come allenatore dall’estate. ” (essere)