Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È così che la malattia di Addison può diventare evidente sul viso

È così che la malattia di Addison può diventare evidente sul viso

La malattia di Addison può manifestarsi attraverso cambiamenti cutanei chiaramente visibili. In molti casi questi sintomi compaiono sul viso, ma non solo.

Chi soffre del morbo di Addison, una debolezza della corteccia surrenale, non se ne accorge immediatamente. La corteccia surrenale ha un compito importante: produce molte sostanze vitali. Se al corpo mancano questi ormoni a causa di una malattia, le conseguenze sono gravi.

Ma all'inizio la malattia di Addison non mostra sintomi evidenti. Le persone colpite di solito non si rendono conto dei cambiamenti fisici finché la corteccia surrenale non ha quasi smesso di funzionare. I primi sintomi evidenti sono affaticamento, pressione bassa e fame di sale.

Inoltre, la malattia di Addison può manifestarsi attraverso segni visibili, anche sul viso.

Buono a sapersi: La malattia di Addison è una malattia rara. In Germania viene diagnosticata ogni anno a circa cinque persone su un milione. Di solito si sviluppa tra i 30 e i 50 anni.

Come appare la malattia di Addison sul viso?

La malattia di Addison può portare ad un aumento della pigmentazione della pelle, da qui il nome colloquiale “malattia della pelle del bronzo”. La colorazione bronzea si manifesta non solo sul viso ma, a differenza dell'abbronzatura naturale della pelle, anche su parti del corpo che non sono o sono raramente esposte al sole.

Ad esempio, le mucose della bocca, la parte interna delle guance, le gengive, i lati della lingua e le labbra, possono cambiare colore. Spesso vengono colpiti anche i palmi delle mani, le ascelle, le pieghe della pelle e i genitali. Inoltre, le cicatrici possono diventare di colore scuro.

Perché la pelle è marrone con la malattia di Addison?

Il motivo dell’aumento della pigmentazione è che il corpo non ha abbastanza cortisolo disponibile. D’altro canto provoca alcuni sintomi evidenti, in particolare la suddetta stanchezza. D'altra parte, la carenza stimola indirettamente la pelle a produrre più pigmenti.

Perché il corpo, più precisamente l'ipofisi, secerne una sostanza che dovrebbe causare un aumento dei livelli di cortisolo. Tuttavia questa sostanza (proopiomelanocortina, in breve POMC) viene convertita anche in un trasmettitore che stimola i melanociti, le cellule della pelle produttrici di pigmenti. Quando c'è più POMC, i melanociti producono più pigmenti.

Morbo di Addison: cosa fare se compaiono segni sul viso?

Chiunque noti una colorazione marrone della pelle o altri segni della malattia di Addison dovrebbe farlo controllare da un medico. Il primo passo è scoprire se la vera causa della decolorazione della pelle è il morbo di Addison o un'altra causa.

Se si tratta effettivamente della malattia di Addison, è importante un trattamento tempestivo e coerente. Alle persone colpite vengono somministrati farmaci per compensare la mancanza di sostanze messaggere.

Senza trattamento, la malattia può avere effetti potenzialmente letali. Il risultato spaventoso è la cosiddetta crisi di Edison. Ciò porta al cedimento della corteccia surrenale, che può portare a disidratazione, un forte calo della pressione sanguigna e altri sintomi gravi, come diarrea, vomito e disturbi della coscienza. Se ci sono segni di ciò, chiamare immediatamente il servizio di emergenza (112).