Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dusseldorf – St. Pauli 1:1 – Ancora nessuna vittoria! St. Pauli inciampa nella paura degli avversari Dusseldorf – Bundesliga

Fortuna Dusseldorf ferma l’FC St. Pauli e combatte 1-1 contro Autumn Champions. Non c’è da stupirsi, infatti: negli ultimi sei anni, l’Amburgo è riuscito a vincere solo una volta contro il Fortuna e persino a perdere le ultime quattro partite.

St. Pauli inciampa nella paura degli avversari di Dusseldorf

A St. Pauli, il capo allenatore Timo Schultz (44) è seduto per la prima volta in panchina dopo essere sopravvissuto all’infezione da Corona. Il suo vice allenatore Fabian Hurtzeler (28) e Loic Pfaff (28) lo hanno rappresentato con successo: due vittorie a Norimberga (3:2) e contro lo Schalke 04 (2:1) – non c’è motivo per Schulz di cambiare formazione.

+++ BILD è ora disponibile anche in TV! CLICCA QUI PER BILD LIVE +++

Il primo tempo – non esattamente un fuoco d’artificio di occasioni. L’allenatore del Dusseldorf Christian Breuser è ben posizionato in una posizione difensiva, con l’attaccante del St Pauli Burgstaller in controllo, e non consentono nemmeno agli altri giocatori dell’Amburgo di crescere. Ma c’è poca vicinanza in avanti in Fortuna – salvo per un grave colpo di testa di Iwha (terzo). Irvine (7°) e Kerry (36°) perdono invece le migliori occasioni per St. Pauli. Conclusione in contropiede: ampi margini di miglioramento da entrambe le parti.

Subito dopo il calcio d’inizio, gli autovelox hanno colpito di nuovo St. Pauli dopo poco più di 60 secondi. Kyereh con Dream Wing su Hartel, che ha saldato la cosa senza umorismo (46° posto). Incredibile: è stato il 17esimo gol del St Paulians nei primi 15 minuti dopo il calcio d’inizio o dopo il secondo tempo. Il primo gol della stagione per Hartl, il 12esimo capocannoniere dell’Amburgo in questa stagione.

READ  FC Bayern: i padroni di casa volevano Nagelsmann fuori dalla stanza. Ma è rimasto

Fortuna è scioccata, ma finalmente più coraggiosa. E il Dusseldorf premia: una grande combinazione destrorsa di Khaled Nari e Iwha, che serve perfettamente Hennings al centro. Ex Strada. Paulianer deve solo essere inserito – 1:1 (67). Di tutte le persone incontra l’amico ospite Coach Schultz.

Il Maestro d’Autunno, ora scioccato, deve riorganizzarsi di nuovo – e colpire di nuovo. MA: L’obiettivo di Irvine è stato rinunciato da VAR (80) – perché il fornitore di modelli Burgstaller era in precedenza un hacker.

Entrambi sono in vantaggio negli ultimi minuti, ma niente più gol. Una piccola consolazione per St. Pauli: a un certo punto, gli hamburger passeranno sicuramente l’inverno da capofila.