Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dopo l’acquisizione: la pianta posteriore scompare

La catena di panetterie Back-Factory fa parte di molti centri urbani tedeschi. Ma dopo che Valora ha acquisito il marchio, il marchio verrà presto demolito. Cosa accadrà ai negozi?

Il marchio Back-Factory dovrebbe essere sparito. Dopo l’acquisizione del gruppo svizzero, la catena di panetterie è stata notevolmente ricostruita. I rami verranno uniti in un’altra catena. Questo è stato segnalato per la prima volta dal “Lebensmittelzeitung”.

I contratti di dominio, marchio e franchising devono essere convertiti in più passaggi. Scomparirà anche il marchio Back-Factory. Le filiali saranno integrate nella rete della catena Backwerk. Backwerk fa parte del Gruppo Valora da quattro anni. Attualmente ci sono circa 340 sedi in Germania, Paesi Bassi, Austria e Svizzera.

L’acquisizione di Back-Factory da parte di Valora è stata completata il 1° novembre. colui il quale Bundeskartellamt Incondizionatamente concordato.

Tutte le filiali devono essere gestite in franchising

Circa la metà delle filiali di Back Factory sono attualmente gestite come operazioni in franchising. Gli altri sono Eigenstellen. In futuro, gli imprenditori autonomi dovranno gestire tutte le filiali come franchisee. Peter Gabler, l’ex amministratore delegato di Back-Factory, svolgerà un ruolo altrettanto importante come partner in franchising, ha annunciato Valora.

Oltre a Backwerk, Valora comprende altre catene come Ditsch e Brezelkönig. Con l’acquisizione di Back-Factory, l’azienda è passata dal 10° al 5° posto di Gastro-Systeme in Germania. Back-Factory era precedentemente parte del panettiere all’ingrosso Harry-Brot. Secondo la società, Back-Factory ha generato vendite all’estero per circa 80 milioni di euro nel 2019. A causa delle chiusure legate al coronavirus, il gruppo ha dovuto lottare nel 2020.

READ  Il supermercato Kaufland aderisce alle regole 2G durante lo shopping