Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Donald Trump non potrà candidarsi alle primarie nello stato americano del Maine

Donald Trump non potrà candidarsi alle primarie nello stato americano del Maine
al di fuori Ex presidente degli Stati Uniti

Trump non potrà candidarsi alle primarie nello stato americano del Maine

Al Colorado – Lo stato americano del Maine esclude Trump dalle primarie

Recentemente, la maggioranza dei più alti giudici del Colorado ha squalificato l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump dalle primarie. Secondo il segretario di Stato del Maine Sheena Bellows, non gli è nemmeno permesso di partecipare alle primarie repubblicane del 2024 per la Casa Bianca nel Maine.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l'interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell'articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

Donald Trump è stato squalificato dalle primarie presidenziali per un secondo mandato. Il funzionario responsabile utilizza materiale aggiuntivo che non è stato utilizzato prima. È probabile che la magistratura si occupi presto della decisione.

DottL'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump non può partecipare alle primarie presidenziali del suo partito nel Maine. Il massimo organo elettorale dello stato americano del Maine ha vietato al candidato repubblicano alle presidenziali di partecipare alle primarie delle elezioni presidenziali americane previste per il prossimo anno.

La segretaria di Stato del Maine Sheena Bellows, una democratica, ha stabilito che Trump ha incitato all’insurrezione quando ha diffuso false accuse di frode elettorale nelle elezioni del 2020 e poi ha esortato i suoi sostenitori a marciare verso il Campidoglio per impedire ai legislatori di votare per la conferma.

Il team della campagna di Trump ha immediatamente annunciato che avrebbe presentato ricorso contro la decisione di Bellows nei tribunali dello stato del Maine. Essa stessa ha sospeso la sua decisione fino a quando il tribunale non si è pronunciato sul caso.

In qualità di Segretario di Stato, Bellows è responsabile delle operazioni elettorali nello stato nordorientale degli Stati Uniti. È il primo funzionario elettorale a squalificare unilateralmente un candidato presidenziale dalle primarie sulla base del Quattordicesimo Emendamento.

“Nessun candidato presidenziale si è mai impegnato in un’insurrezione”.

Gli oppositori di Trump in diversi stati citano il quattordicesimo emendamento della Costituzione federale, che risale alla Guerra Civile. Vieta alle persone di ricoprire una carica se commettono “ribellione o ribellione” dopo aver prestato giuramento davanti agli Stati Uniti. I critici di Trump ritengono che il suo coinvolgimento nell'assalto al Campidoglio del 6 gennaio 2021 sia dimostrato.

Bellows ha scritto in una dichiarazione di 34 pagine che non ha preso la sua decisione alla leggera. “Capisco che nessun Segretario di Stato ha mai impedito a un candidato presidenziale di partecipare a un'elezione ai sensi dell'Articolo III del Quattordicesimo Emendamento. “Ma capisco anche che nessun candidato presidenziale si è mai impegnato in un'insurrezione”. Bellows ha detto gli eventi di gennaio 6, 2021 è avvenuto “sulla base di Su richiesta, con la conoscenza e il sostegno del presidente uscente.

Leggi anche

Una settimana e mezza fa, la Corte Suprema del Colorado ha deciso con una drammatica decisione di non consentire al repubblicano di partecipare alle primarie presidenziali del suo partito nello stato a causa del suo ruolo nell'assalto al Campidoglio. Ma i tribunali del Michigan hanno deciso diversamente.

Due tribunali si stanno attualmente occupando del ruolo di Trump nell’incidente, uno a livello federale e l’altro a livello statale. Tuttavia, non è stato ancora formalmente accusato di “ribellione”. Si può presumere che la questione della partecipazione di Trump alle elezioni dovrà alla fine essere chiarita dalla più alta corte americana, la Corte Suprema.

Qui troverai contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l'interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell'articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.