Documenta una doppia sconfitta contro la Russia

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Segnali di allarme: l’esercito ucraino può utilizzare solo i carri armati Abrams uno alla volta, trovandosi ad affrontare un ostacolo efficace contro le forze di Putin ad Avdiivka.

Avdiivka – Per loro le cose non vanno bene Ucraina Nel cosiddetto Guerra in Ucrainasi chiama così, però Russia È responsabile di questa guerra a causa dell’imperialismo del suo tirannico sovrano, Vladimir Putin.

Contro le forze di Vladimir Putin: gli ucraini non hanno carri armati da combattimento

Neanche questo va bene, perché le spedizioni di armi dall’Occidente sono chiaramente ferme, mentre il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba ha formalmente richiesto più sistemi di difesa aerea Patriot per difendere i cieli della sua patria durante le celebrazioni del 75° anniversario della NATO giovedì (4 aprile). La Germania ha finora consegnato più di 2.000 armi anticarro Matador all’esercito ucraino. Ma gli stessi ucraini non dispongono di tali carri armati da combattimento, motivo per cui possono reagire solo sul campo di battaglia e smettere di muoversi.

Ciò è illustrato dal seguente esempio. Proviene dalla 47a Brigata Meccanizzata e documenta la doppia sconfitta militare degli ucraini su un settore del fronte contro gli occupanti russi.

Secondo informazioni ucraine, i russi hanno installato missili guidati anticarro nell'ex cokeria di Avdiivka. © Schermata di Difesa Rapida/47. Brigata meccanica

L'esercito ucraino conferma di possedere ancora i carri armati M1 Abrams e Bradley

Perché: il portale elettronico per la politica di sicurezza Difesa rapida (DE)che appartiene alle forze armate Kiev Un carrista ucraino di nome Oleh, nominativo Azimuth, ha confermato che “sia i principali carri armati M1 Abrams che i veicoli da combattimento di fanteria M2 Bradley continuano a contribuire alle operazioni di combattimento nell’area di responsabilità di questa brigata, in particolare sull’asse operativo Avdiivka”. Nell'Ucraina orientale.

Nella relazione di Quello Ma dice anche che l’M1 Abrams viene utilizzato principalmente da solo. Sembra che spari a bersagli a distanza, piuttosto che in uno scontro diretto con altri carri armati. Perché: nonostante le ingenti perdite subite dalle forze russe sul fronte del Donbass, le unità di Putin, nonostante la loro età, dispongono di un numero molto maggiore di carri armati per continuare i loro attacchi alle linee di difesa ucraine. Il fatto che qui gli ucraini (e non solo) siano sulla difensiva da molto tempo è la prima sconfitta militare in Oriente.

Il vantaggio della Russia: secondo un esperto militare, l’esercito ucraino manca di “equipaggiamento”

IMPORTANTE: Come l'esperto militare austriaco e colonnello Markus Reisner nella trasmissione in diretta trasmessa all'inizio di aprile ZDF in diretta oggi Lui ha spiegato che l’Ucraina sta cercando disperatamente di formare nuove brigate offensive per le prossime settimane e mesi. Ma qualche giorno fa è arrivata la brutta notizia, ha detto Reisner, “che alcune di queste brigate non potevano più essere equipaggiate”. L'ufficiale dell'esercito austriaco spiegò che si trattava semplicemente di brigate di fanteria con fanti: “Questo dimostra quanto sia grave la situazione”.

E anche perché è difficile aspettarsi forniture di moderni carri armati occidentali, mentre i repubblicani di Donald Trump stanno bloccando dal dicembre 2023 al Congresso degli Stati Uniti un pacchetto militare preparato e richiesto urgentemente dall’amministrazione Biden per Kiev del valore di 61 miliardi di dollari. attualmente attendono circa 139 carri armati Leopard provenienti da titoli industriali tedeschi e spagnoli, mentre un documentario ARD ha rivelato come allo stesso tempo I nuovi carri armati principali Leopard 2 furono prodotti per molto tempo Per i sostenitori di Kiev nella NATO. C’è un cattivo presagio nel conflitto con Putin.

Guerra in Ucraina: l'esercito russo può controllare Avdiivka con armi anticarro

La seconda sconfitta militare degli ucraini sul fronte del Donbass è stata documentata dalle riprese dei droni Quello Dalla 47a Brigata Meccanica. Mostra l'ex cokeria nell'ex città industriale di Avdeeva, completamente distrutta, che l'esercito invasore di Putin è riuscito a conquistare a metà febbraio. “Installando armi anticarro nei punti più alti di questo enorme impianto industriale, i russi hanno ottenuto un campo visivo aperto e onnicomprensivo delle aree circostanti”, scrive. QuelloLa brigata ucraina può quindi monitorarli dall’alto, ma non può attaccarli in modo concentrato e prolungato.

Inoltre gli ucraini tengono i carri armati rimasti nella zona perché potrebbero finire nel raggio d'azione delle armi anticarro della cokeria. Non si sa quali armi l'esercito di Putin abbia piazzato qui. Questo è probabilmente il sistema anticarro 9K135 Kornet, che i soldati possono mettere avanti e indietro sugli scaffali. Sebbene sia facile da usare, la sua portata raggiunge più di cinque chilometri. La Francia ne ha uno anche adesso I russi temono un grave attacco a Odessa, nel sud dell'UcrainaCiò dimostra la portata dell’attuale posizione offensiva di Putin. Anche su Avdiivka. (sera)

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...