Agosto 11, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Desiderio invece di realtà?: Londra accusa il Cremlino di distorsioni militari

Desiderio anziché realtà?
Londra accusa il Cremlino di disinformazione militare

Gli ucraini sembrano riuscire a tirare fuori lo slancio dell’offensiva russa nel Donbass. L’intelligence britannica ha anche scritto nel suo rapporto quotidiano sulla situazione che Mosca potrebbe non essere così accurata con le sue informazioni militari.

Secondo gli esperti dell’intelligence britannica, la Russia ha ripetutamente rilasciato false dichiarazioni sui presunti successi nell’invasione dell’Ucraina. La portata e la portata dell’avanzata russa rimangono limitate, ha affermato il quotidiano Aggiornamento dell’intelligence Sulla guerra in Ucraina dal Ministero della Difesa a Londra.

L’affermazione fatta qualche giorno fa dai russi di essere avanzati nella città di Sursk non era vera. “In passato anche la Russia ha fatto affermazioni frettolose e false sui risultati ottenuti”, afferma la dichiarazione. Forse ciò era dovuto almeno in parte al desiderio di dimostrare in patria i successi della popolazione e di rafforzare il morale delle proprie truppe.

Ma secondo gli esperti britannici, gli ucraini hanno respinto con successo gli attacchi russi da quando si sono ritirati dalla città ucraina orientale di Lyschansk. Due settimane fa, le forze ucraine si sono ritirate dalla loro ultima roccaforte nella regione di Luhansk. Da allora la linea di difesa è stata accorciata e rafforzata, cosa che si è rivelata necessaria per contrastare l’offensiva russa.

Dall’inizio della guerra d’aggressione russa alla fine di febbraio, il governo britannico pubblica regolarmente informazioni sul corso. Mosca accusa Londra di aver lanciato un’intensa campagna di disinformazione.

READ  Germania e alleati: 16 Paesi condannano l'uso di mercenari in Mali