Luglio 4, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

‘Death Strike’: Sophia Thiel sulla malattia

L’influencer Sophia Tell è aperta sul suo disturbo alimentare e vuole aiutare altri malati.Foto: immagini imago / 7aktuell

Due anni fa, Sophia Thiel era una delle influencer di fitness di maggior successo in Germania. Ma nel 2019, la 26enne si è improvvisamente ritirata dal pubblico, entrando in contatto con lei solo nel gennaio 2021 e dichiarando di soffrire del disturbo alimentare bulimia nervosa, in cui i malati hanno un’eruzione improvvisa. Grave insaziabile mangiare e poi vomitare compulsivamente. Sophia Thiel afferma oggi che la diagnosi è sembrata un “colpo al suolo”.

Ora ho parlato con “Augsburger Allgemeine” delle conseguenze mortali della ricerca della perfezione, a cui ho ceduto per anni e che è ancora rappresentata in gran parte dei social media. “Sono contento che tutti vedano solo il bene in se stessi Internet E non esporre le sue debolezze”, dice Sophia Thiel.Sono così emozionato impatto Sembrano infallibili e quindi esercitano una pressione pazzesca sulle persone che li seguono. Ti confronti e diventi molto infelice perché non puoi mai essere all’altezza di quell’ideale”.

instagram.com/sophia.thiel

Problemi psicologici con conseguente Germania Sophia Thiel dice di essere ancora stigmatizzata. “La mia impressione è che in Germania si parli a porte chiuse solo quando si è in curaSpera di aiutare altri pazienti prendendo il suo trattamento apertamente. Perché: “La cura non è segno di debolezza, ma segno di forza”. È bello ricevere aiuto il prima possibile, ma ovviamente non è mai troppo tardi per farlo. La terapia ha cambiato tutto per me”.

Anche la figlia di Rosenheim si è resa conto che con la sua precedente presenza online era parte del problema. Vuole cambiarlo adesso. “Non voglio più essere una spiegatrice di fitness e da allora non voglio nemmeno essere una Sophia. “Voglio parlare francamente dei miei problemi e non nascondermi”, ha detto. So che ce ne sono molti donna C’è sofferenza tanto quanto soffro io. Preferisco dare una mano con questo ora piuttosto che dare solo consigli sulla formazione e alimentazione confessa».

READ  L'esperienza disturba Horst Lichter - "Cosa, per favore?"

(IO)